´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Bunuel - Killers Like Us (Profound Lore)

Ultime recensioni

Brad - In The Moment That YouBrad
In The Moment That You're Born
Persekutor - Snow BusinessPersekutor
Snow Business
Domkraft - Sonic MoonsDomkraft
Sonic Moons
Baroness - StoneBaroness
Stone
Benefits - NailsBenefits
Nails
Sprain - The Lamb As EffigySprain
The Lamb As Effigy
Blut Aus Nord - Disharmonium - NahabBlut Aus Nord
Disharmonium - Nahab
Be Your Own Pet - MommyBe Your Own Pet
Mommy
Crawl - DamnedCrawl
Damned
The Armed - Perfect SaviorsThe Armed
Perfect Saviors
Home Front - Games of PowerHome Front
Games of Power
Mizmor - ProsaicMizmor
Prosaic
Spotlights - Alchemy For The DeadsSpotlights
Alchemy For The Deads
Mutoid Man - MutantsMutoid Man
Mutants
 AA.VV. - Superunknown Redux AA.VV.
Superunknown Redux
Somnuri - DesideriumSomnuri
Desiderium
Godflesh - PurgeGodflesh
Purge
Hasard - MalivoreHasard
Malivore
Khanate - To Be CruelKhanate
To Be Cruel
Divide And Dissolve - SystemicDivide And Dissolve
Systemic

Bunuel - Killers Like Us
Autore: Bu˝uel
Titolo: Killers Like Us
Etichetta: Profound Lore
Anno: 2022
Produzione: Giulio Favero
Genere: rock / noise / sludge

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:



Ascolta Killers Like Us





Bello vedere certi progetti crescere, prendere strade sempre meno oscure, acquisire sicurezza e aprirsi ad un pubblico attento. Bunuel sembrava in principio il gioco di un manipolo di italiani "importanti" con ospite l'immenso Eugene S. Robinson degli Oxbow. Al terzo disco, il primo uscito in collaborazione fra La Tempesta e Profound Lore, sembra una macchina da guerra.

Facciamo un passo indietro: Xabier Iriondo (Afterhours), Francesco Valente (Il Teatro Degli Orrori) e Pierpaolo Capovilla (Il Teatro Degli Orrori) formano la prima ossatura dei Bu˝uel che vede appunto ospite Eugene S. Robinson. Per questo disco Pierpaolo viene sostituito da Andrea Lombardini, personaggio meno ingombrante ma decisamente preparato. "Killers Like Us" mette in luce, se mai ce ne fosse stato il dubbio, della genialitÓ assoluta del chitarrista Xabier Iriondo, uno dei migliori manipolatori di suoni provenienti da una chitarra.

Suoni alieni provenienti dalla nowave, industrial, post-punk, noise rock, la sezione ritmica Ŕ precisa e fondamentale nel mettere ordine ad un caos sonoro che altrimenti rischierebbe di suonare sfilacciato e conseguentemente privo di mordente. Invece i tre musicisti non danno un attimo di tregua all'ascoltatore generando un suono compatto, abrasivo e frastornante che pu˛ essere doom-sludge come maggiormente metropolitano (Swans / Unsane su tutti). Ovviamente Eugene Ŕ spettacolare nella sua solita intrepretazione drammatica sospesa fra la vita e la morte (altrui).

Non lo dico per campanilismo ma "Killers Like Us" rischia di essere il disco noise rock del 2022. Vedremo se qualche americano saprÓ fare di meglio.

[Dale P.]

Canzoni significative: When We Talk, Even The Jungle.

Questa recensione Ú stata letta 438 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



Live Reports

17/10/2022GenovaCane

tAXI dRIVER consiglia

Permanent Fatal Error - Law SpeedPermanent Fatal Error
Law Speed
Metz - Atlas VendingMetz
Atlas Vending
Blonde Redhead - Melodie CitroniqueBlonde Redhead
Melodie Citronique
AA.VV. - Collisioni In CerchioAA.VV.
Collisioni In Cerchio
Couch Slut - Take A Chance On Rock Couch Slut
Take A Chance On Rock 'n' Roll
Theramin - We Were GladiatorsTheramin
We Were Gladiators
Zu - Live In HelsinkiZu
Live In Helsinki
Ils - CurseIls
Curse
Cherubs - Immaculada HighCherubs
Immaculada High
Arabrot - Solar AnusArabrot
Solar Anus