Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Carusella - Carusella (Autoproduzione)

Ultime recensioni

Human Impact - Human ImpactHuman Impact
Human Impact
Pearl Jam - GigatonPearl Jam
Gigaton
Stone Temple Pilots - PerdidaStone Temple Pilots
Perdida
Burzum - Thulean MysteriesBurzum
Thulean Mysteries
Slift - UmmonSlift
Ummon
Major Kong - Off the ScaleMajor Kong
Off the Scale
Body Count - CarnivoreBody Count
Carnivore
Sightless Pit - Grave Of A DogSightless Pit
Grave Of A Dog
Intronaut - Fluid Existential InversionsIntronaut
Fluid Existential Inversions
Mondo Generator - Fuck ItMondo Generator
Fuck It
Insect Ark - The VanishingInsect Ark
The Vanishing
Neil Young - ColoradoNeil Young
Colorado
Shitkid - Duo LimboShitkid
Duo Limbo
Lowrider - RefractionsLowrider
Refractions
Ovo - MiasmaOvo
Miasma
Greg Dulli - Random DesireGreg Dulli
Random Desire
Frayle - 1692Frayle
1692
Godthrymm - ReflectionsGodthrymm
Reflections
Kvelertak - SplidKvelertak
Splid
Envy - The Fallen CrimsonEnvy
The Fallen Crimson

Carusella - Carusella
Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:

Anno: 2008
Produzione:
Genere: rock / alternative / noise
Scheda autore: Carusella



Less is more diceva "qualcuno".. I più attenti di voi sapranno che adoro le band minimali. Ancora di più se, oltre ad essere un duo, c'è pure differenza di sesso, andando così a coprire lo scibile emozionale con zero filtri.

Partendo dal mainstream dei White Stripes fino all'underground dei Jucifer passando per cose ancora più di nicchia come i Sabot.

Carusella arrivano dall'Israele e citano tra le proprie influenze Dyse, Melvins (ovviamente), Motorhead, Jesus Lizard, Pj Harvey, Akimbo, Fugazi, Polvo, Dillinger Escape Plan, Meshuggah. Ok, le solite influenze fighe per gruppi fighi. E allora? Se vuoi tirare su una rock band al giorno d'oggi dovrebbe essere semplice capire che le influenze per fare buona musica partono da lì. Sarà bella una band che cita Jesus And Mary Chain, Joy Division, My Bloody Valentine. Si, ok, e magari anche i Velvet Underground e i Television... ah i Gang Of Four. i Wire. si, si..

Il rock sanguigno, divertente, sbilenco e, soprattutto, eccitante è questo. E basta. Non ci sono pentatoniche che tengano, effetti strani, pose dubbie. Sudore, batteria pestona, chitarre nervose, ma soprattutto belle canzoni. Lo ripeto per la milionesima volta: M E L V I N S. ("si ok, cosa mi consigli?ho paura di sbagliare" "eh?").

Carusella sono una bella ragazza (Tamar Aphek) alla voce e chitarra e un tipo con la barba (Guy Shechter) alla batteria e voce. Ricordano un po' gli Dei, le Sleater Kinney virate Fugazi, un po' di scazzo anni 90, Nirvana, Shellac, ma soprattutto hanno una sequenza di pezzi clamorosi. Orecchiabili e contagiosi, muscolari e nervosi, rumorosi e melodici.

E' offensivo stare ancora qua a giudicarli ed analizzarli, andateli a vedere dal vivo e sbattetevi a cercare il disco perchè merita...

[Dale P.]

Canzoni significative: tutte

Questa recensione é stata letta 4168 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Dredg - El CieloDredg
El Cielo
Melvins - TrilogyMelvins
Trilogy
Waax - Big GriefWaax
Big Grief
 Afterhours
Siam Tre Piccoli Porcellin
Melvins - ElectroretardMelvins
Electroretard
Algiers - There Is No YearAlgiers
There Is No Year
Lecrevisse - Le Piccole Foglie EPLecrevisse
Le Piccole Foglie EP
Fiub - Brown StripesFiub
Brown Stripes
Chelsea Wolfe - Birth Of ViolenceChelsea Wolfe
Birth Of Violence
Martin Grech - March Of The LonelyMartin Grech
March Of The Lonely