Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Carusella - Carusella (Autoproduzione)

Ultime recensioni

Algiers - There Is No YearAlgiers
There Is No Year
The Night Watch - An Embarrassment of RichesThe Night Watch
An Embarrassment of Riches
Low Dose - Low DoseLow Dose
Low Dose
Salvation - Year Of The FlySalvation
Year Of The Fly
Lungbutter - HoneyLungbutter
Honey
Matana Roberts - Coin Coin Chapter Four MemphisMatana Roberts
Coin Coin Chapter Four Memphis
Cloud Rat - PollinatorCloud Rat
Pollinator
Cryptae - VestigialCryptae
Vestigial
Hissing Tiles - BoychoirHissing Tiles
Boychoir
Vanishing Twin - The Age Of ImmunologyVanishing Twin
The Age Of Immunology
Buildings - Negative SoundBuildings
Negative Sound
Alpha Hopper - Aloha HopperAlpha Hopper
Aloha Hopper
Rustin Man - Drift CodeRustin Man
Drift Code
Poppy - I DisagreePoppy
I Disagree
Body Hound - No MoonBody Hound
No Moon
Girl Band - The TalkiesGirl Band
The Talkies
Baby Shakes - Cause A SceneBaby Shakes
Cause A Scene
Coilguns - WatchwindersCoilguns
Watchwinders
King Gizzard & The Lizard Wizard - Infest The RatsKing Gizzard & The Lizard Wizard
Infest The Rats' Nest
The Austerity Program - Bible Songs 1The Austerity Program
Bible Songs 1

Carusella - Carusella
Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:

Anno: 2008
Produzione:
Genere: rock / alternative / noise
Scheda autore: Carusella



Less is more diceva "qualcuno".. I più attenti di voi sapranno che adoro le band minimali. Ancora di più se, oltre ad essere un duo, c'è pure differenza di sesso, andando così a coprire lo scibile emozionale con zero filtri.

Partendo dal mainstream dei White Stripes fino all'underground dei Jucifer passando per cose ancora più di nicchia come i Sabot.

Carusella arrivano dall'Israele e citano tra le proprie influenze Dyse, Melvins (ovviamente), Motorhead, Jesus Lizard, Pj Harvey, Akimbo, Fugazi, Polvo, Dillinger Escape Plan, Meshuggah. Ok, le solite influenze fighe per gruppi fighi. E allora? Se vuoi tirare su una rock band al giorno d'oggi dovrebbe essere semplice capire che le influenze per fare buona musica partono da lì. Sarà bella una band che cita Jesus And Mary Chain, Joy Division, My Bloody Valentine. Si, ok, e magari anche i Velvet Underground e i Television... ah i Gang Of Four. i Wire. si, si..

Il rock sanguigno, divertente, sbilenco e, soprattutto, eccitante è questo. E basta. Non ci sono pentatoniche che tengano, effetti strani, pose dubbie. Sudore, batteria pestona, chitarre nervose, ma soprattutto belle canzoni. Lo ripeto per la milionesima volta: M E L V I N S. ("si ok, cosa mi consigli?ho paura di sbagliare" "eh?").

Carusella sono una bella ragazza (Tamar Aphek) alla voce e chitarra e un tipo con la barba (Guy Shechter) alla batteria e voce. Ricordano un po' gli Dei, le Sleater Kinney virate Fugazi, un po' di scazzo anni 90, Nirvana, Shellac, ma soprattutto hanno una sequenza di pezzi clamorosi. Orecchiabili e contagiosi, muscolari e nervosi, rumorosi e melodici.

E' offensivo stare ancora qua a giudicarli ed analizzarli, andateli a vedere dal vivo e sbattetevi a cercare il disco perchè merita...

[Dale P.]

Canzoni significative: tutte

Questa recensione é stata letta 4139 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Estra - A Conficcarsi in Carne DEstra
A Conficcarsi in Carne D'Amore
 Deadburger
S.t.0.r.1.e.
Fantomas - Amenaza Al MundoFantomas
Amenaza Al Mundo
Kim Gordon - No Home RecordKim Gordon
No Home Record
(P)itch - Velluto(P)itch
Velluto
Carusella - CarusellaCarusella
Carusella
Danko Jones - We Sweat BloodDanko Jones
We Sweat Blood
Chelsea Wolfe - ApokalypsisChelsea Wolfe
Apokalypsis
Grinderman - GrindermanGrinderman
Grinderman
Tre Allegri Ragazzi Morti - Le OriginiTre Allegri Ragazzi Morti
Le Origini