Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Danko Jones - We Sweat Blood (Bad Taste)

Ultime recensioni

Crypt Sermon - The Stygian RoseCrypt Sermon
The Stygian Rose
Shooting Daggers - Love & RageShooting Daggers
Love & Rage
Galg - TeloorgangGalg
Teloorgang
Haunted Plasma - IHaunted Plasma
I
Louvado Abismo - Louvado AbismoLouvado Abismo
Louvado Abismo
Ulcerate - Cutting The Throat Of GodUlcerate
Cutting The Throat Of God
Sumac - The HealerSumac
The Healer
Uboa - Impossible LightUboa
Impossible Light
The Obsessed - Gilded SorrowThe Obsessed
Gilded Sorrow
The Crypt - The CryptThe Crypt
The Crypt
Gnod - Spot LandGnod
Spot Land
Greenleaf - The Head And The HabitGreenleaf
The Head And The Habit
Robot God - Portal WithinRobot God
Portal Within
Earth Tongue - Great HauntingEarth Tongue
Great Haunting
Darkthrone - It Beckons Us AllDarkthrone
It Beckons Us All
Shellac - To All TrainsShellac
To All Trains
Julie Christmas - Ridiculous And Full Of BloodJulie Christmas
Ridiculous And Full Of Blood
Dodsrit - Nocturnal WillDodsrit
Nocturnal Will
Black Pyramid - The Paths Of Time Are VastBlack Pyramid
The Paths Of Time Are Vast
Fu Manchu - The Return Of TomorrowFu Manchu
The Return Of Tomorrow

Danko Jones - We Sweat Blood
Autore: Danko Jones
Titolo: We Sweat Blood
Anno: 2004
Produzione:
Genere: rock / alternative /

Voto:



Cosa aspettarsi da una band di Toronto che il cui motto "sudare sangue"?

Un approccio alla musica all'insegna dell'etica blues, per la quale il palco rappresenta il solo luogo dove esprimere s stessi; ci che conta nella musica l'atmosfera che si crea suonando dal vivo: trasmettere sensazioni nella pi immediata delle maniere, trasformandosi in puro istinto. Ma non basta emozionare. Nessuno deve avere pi scampo dal momento in cui gli amplificatori cominciano a riscaldarsi. Sul palco la regola abbandonarsi e dare tutto, affinch il pubblico diventi parte integrante della festa, schiavo del suono, come immerso in una jam session. Perch con Danko Jones non si parla di concerto, ma di spettacolo, inteso nella dimensione dell'unicit della serata, che lascia il segno grazie alla sua essenza irripetibile.

La sua storia nasce nei locali di Toronto, alla fine degli anni '90, dove divenne quasi una leggenda. Le sue serate brulicavano di gente che come lui sentiva l'urgenza di coinvolgersi sino a sputare sangue. E di discografici bramosi di farlo lavorare in studio. Ed eccolo al suo terzo lp, con 13 brani da ascoltare tutti d'un fiato, finch i nostri muscoli non chiedono un po' di meritata requie. Il suond di "We Sweat Blood" (prodotto da Vic Florencia) un compromesso tra limpidezza radiofonica e increspature sufficienti a rendere l' ascolto spigoloso, secondo quanto insegna il rock 'n roll. La sua chitarra gravida di riff tra l'hard e il punk- rock, ma badate bene: non c' spazio per chi esita ad abbandonarsi al suono della sua vociona incandescente, esplosiva, instancabile e viscerale quanto il soul. L'edizione in digipack contiene un brano inedito in pi, "Woogie Boogie", oltre a una traccia multimediale dove si possono scrutare numerose foto della band all'opera e nel backstage, un documentario e il video del singolo "I want you". Un consiglio? Astenersi timidi!

[Shizu]

Canzoni Significative: "Heartbraker's a blessing", "I want you", "The cross".


Questa recensione stata letta 3374 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



Live Reports

20/08/2004Lellistad (NL)Lowlands Festival 2004

NEWS


01/11/2004 Album di "spoken word"

tAXI dRIVER consiglia

Pearl Jam - GigatonPearl Jam
Gigaton
Santo Niente - Occhiali Scuri Al Mattino EPSanto Niente
Occhiali Scuri Al Mattino EP
Rage Against The Machine - RenegadesRage Against The Machine
Renegades
Tomahawk - TomahawkTomahawk
Tomahawk
Dredg - Catch Without ArmsDredg
Catch Without Arms
Saul Williams - The Inevitable Rise And Liberation Of NiggyTardustSaul Williams
The Inevitable Rise And Liberation Of NiggyTardust
Margaritas Podridas - Margaritas PodridasMargaritas Podridas
Margaritas Podridas
Henrik Palm - Poverty MetalHenrik Palm
Poverty Metal
Black Midi - SchlagenheimBlack Midi
Schlagenheim
Martin Grech - March Of The LonelyMartin Grech
March Of The Lonely