´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Chat Pile - God's Country (Flenser)

Ultime recensioni

Briqueville - IIIIBriqueville
IIII
Rid Of Me - Access To The LonelyRid Of Me
Access To The Lonely
Green Lung - This Heathen LandGreen Lung
This Heathen Land
Ragana - DesolationRagana
Desolation's Flower
Reverend Kristin Michael Hayter - Saved!Reverend Kristin Michael Hayter
Saved!
Svalbard - The Weight Of The MaskSvalbard
The Weight Of The Mask
Wolves In The Throne Room - Crypt of Ancestral KnowledgeWolves In The Throne Room
Crypt of Ancestral Knowledge
Boris - & Uniform - Bright New DiseaseBoris
& Uniform - Bright New Disease
Paroxysm Unit - Fragmentation StratagemParoxysm Unit
Fragmentation Stratagem
Agriculture - AgricultureAgriculture
Agriculture
Blodet - Death MotherBlodet
Death Mother
Maggot Heart - HungerMaggot Heart
Hunger
Blood Incantation - Luminescent BridgeBlood Incantation
Luminescent Bridge
Grails - Anches En MaatGrails
Anches En Maat
Kvelertak - EndlingKvelertak
Endling
Graveyard - 6Graveyard
6
Great Falls - Objects Without PainGreat Falls
Objects Without Pain
Brad - In The Moment That YouBrad
In The Moment That You're Born
Persekutor - Snow BusinessPersekutor
Snow Business
Domkraft - Sonic MoonsDomkraft
Sonic Moons

Chat Pile - God's Country
Autore: Chat Pile
Titolo: God's Country
Etichetta: Flenser
Anno: 2022
Produzione: Chat Pile
Genere: rock / noise / sludge

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:



Ascolta God's Country





Tre anni fa i Chat Pile esordirono con due EP autoprodotti che fecero parlare di sŔ nella comunitÓ noise rock. Un logo black metal, una grafica sempice ma efficace furono il biglietto di ingresso di due lavori (This Dungeon Earth, Remove Your Skin Please) che misero tutti d'accordo. Se ne accorse la Reptilian che li ristamp˛ in un unico disco per la gioia dei collezionisti di tutto il mondo. L'anno scorso hanno pubblicato uno split con i Portrayal Of Guilt e la curiositÓ per l'esordio crebbe a dismusura.

Ero certo che "God's Country" sarebbe stato il disco noise rock dell'anno. Lo si capiva dai primi singoli, dalla copertina e dal fatto che il quartetto di Oklahoma City Ŕ in formissima. Magari fra due anni si sarÓ giocato tutte le cartucce o si sarÓ sciolto ma ora Ŕ il momento per ascoltarli e amarli.

"God's Country" Ŕ ancora pi¨ ricco di quello che pensavo. I nostri suonano noise sludge, quello nato dai Karp e portato avanti dai Whores, ma c'Ŕ di pi¨. C'Ŕ della depressione post-punk/grunge ("Pamela") unita ad un mix di rock dissonante alla Jesus Lizard, declamazioni cantautoriali alla Swans / Nick Cave / Daughters, impatto dritto alla Godflesh, dronacci e tanto, tanto altro. "God's Country" Ŕ una enciclopedia del noise rock che i pi¨ esperti si divertiranno a decifrare, i pi¨ giovani godranno ad ascoltare.

Per quest'anno sarÓ difficile, nel suo genere, batterlo.

[Dale P.]

Canzoni significative: Pamela, Wicked Puppet Dance.


Questa recensione Ú stata letta 603 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



Live Reports

20/04/2023TilburgRoadburn Festival 2023

NEWS


26/05/2022 A Luglio Il Disco D'Esordio

tAXI dRIVER consiglia

One Dimensional Man - You Kill MeOne Dimensional Man
You Kill Me
AA.VV. - Collisioni In CerchioAA.VV.
Collisioni In Cerchio
Il Teatro Degli Orrori - / Zu - SplitIl Teatro Degli Orrori
/ Zu - Split
Cunts - CuntsCunts
Cunts
Orthrelm - OVOrthrelm
OV
My Bloody Valentine - LovelessMy Bloody Valentine
Loveless
Chat Pile - GodChat Pile
God's Country
Mamaleek - Diner CoffeeMamaleek
Diner Coffee
Tropical Fuck Storm - BraindropsTropical Fuck Storm
Braindrops
Big Black - AtomizerBig Black
Atomizer