Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Apokalypsis - Chelsea Wolfe (Pendu Sound)

Ultime recensioni

Sons - Family DinnerSons
Family Dinner
Shock Narcotic - I Have Seen The Future And It DoesnShock Narcotic
I Have Seen The Future And It Doesn't Work
Eye Flys - ContextEye Flys
Context
Show Me The Body - Dog WhistleShow Me The Body
Dog Whistle
Algiers - There Is No YearAlgiers
There Is No Year
The Night Watch - An Embarrassment of RichesThe Night Watch
An Embarrassment of Riches
Low Dose - Low DoseLow Dose
Low Dose
Salvation - Year Of The FlySalvation
Year Of The Fly
Lungbutter - HoneyLungbutter
Honey
Matana Roberts - Coin Coin Chapter Four MemphisMatana Roberts
Coin Coin Chapter Four Memphis
Cloud Rat - PollinatorCloud Rat
Pollinator
Cryptae - VestigialCryptae
Vestigial
Hissing Tiles - BoychoirHissing Tiles
Boychoir
Vanishing Twin - The Age Of ImmunologyVanishing Twin
The Age Of Immunology
Buildings - Negative SoundBuildings
Negative Sound
Alpha Hopper - Aloha HopperAlpha Hopper
Aloha Hopper
Rustin Man - Drift CodeRustin Man
Drift Code
Poppy - I DisagreePoppy
I Disagree
Body Hound - No MoonBody Hound
No Moon
Girl Band - The TalkiesGirl Band
The Talkies

Chelsea Wolfe - Apokalypsis
Voto:
Produzione:
Originalit:
Tecnica:

Anno: 2011
Produzione: Chelsea Wolfe
Genere: rock / alternative / doom
Scheda autore: Chelsea Wolfe


Compra Chelsea Wolfe su Taxi Driver Store


Difficilmente avra' la copertina su XL, Rolling Stone o Rumore. Al contrario di quanto succede con Zola Jesus pochi ironizzeranno sul fatto che e' la Lady Gaga del goth. Per fortuna.

Chelsea Wolfe, con un appeal meno particolare ed esotico delle "donne in rock" ma che tributa le dame oscure (Nico, Siouxsie) appartiene a quella seconda fila che forse rimarra' tra gli iniziati, che potranno sentirsi avanti citando anziche' "Conatus" questo "Apokalypsis".

Si parla di doom goth vagamente elettronico, con rimandi industriali, pop e folk. La bella voce di Chelsea e'perennemente sovrastata da echi e riverberi, generando un effetto di lontananza catacombale.

Dopo i versi "metal" dell'intro "Primal/Carnal" Chelsea genera canzoni dal formato pop di 3 minuti e mezzo, con i piu' svariati ingredienti. Dall'elettronica povera, a cori in loop, chitarroni e tanta malinconia romantica come se fosse una versione aggiornata al 2012 dei Coven.

Chelsea Wolfe aldila' dell'attenzione mediatica (questo disco e' uscito in realta' l'anno scorso, in download sulla sua pagina Bandcamp e solo ora viene stampato in formato fisico) e' un'abile scrittrice, sbilenca e personale, oscura ma capace di farci vedere lampi di luce.

Non un capolavoro, ma un bel esempio di cantautorato moderno per gli amanti di ragazze solitarie come Rose Kemp, Lisa Germano e, appunto, Zola Jesus.

[Dale P.]

Canzoni significative: Demons, Moses.


Questa recensione stata letta 1633 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Chelsea Wolfe - Birth Of ViolenceChelsea Wolfe
Birth Of Violence

Live Reports

12/04/2012TilburgRoadburn 2012 Day 1

NEWS


25/07/2012 Nuovo Brano In Streaming
21/01/2012 Due Date In Italia

tAXI dRIVER consiglia

 Deadburger
S.t.0.r.1.e.
Queens Of The Stone Age - Lullabies To ParalyzeQueens Of The Stone Age
Lullabies To Paralyze
Melissa Auf Der Maur - Auf Der MaurMelissa Auf Der Maur
Auf Der Maur
 Afterhours
Siam Tre Piccoli Porcellin
(P)itch - Bambina Atomica(P)itch
Bambina Atomica
Tasaday - In Attesa Nel LabirintoTasaday
In Attesa Nel Labirinto
AA.VV. - Mescal.itAA.VV.
Mescal.it
Rollins Band - Get Some Go AgainRollins Band
Get Some Go Again
Melvins - ElectroretardMelvins
Electroretard
Corin Tucker Band - 1000 YearsCorin Tucker Band
1000 Years