´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Frostmoon Eclipse - Death Is Coming (Iso666)

Ultime recensioni

Briqueville - IIIIBriqueville
IIII
Rid Of Me - Access To The LonelyRid Of Me
Access To The Lonely
Green Lung - This Heathen LandGreen Lung
This Heathen Land
Ragana - DesolationRagana
Desolation's Flower
Reverend Kristin Michael Hayter - Saved!Reverend Kristin Michael Hayter
Saved!
Svalbard - The Weight Of The MaskSvalbard
The Weight Of The Mask
Wolves In The Throne Room - Crypt of Ancestral KnowledgeWolves In The Throne Room
Crypt of Ancestral Knowledge
Boris - & Uniform - Bright New DiseaseBoris
& Uniform - Bright New Disease
Paroxysm Unit - Fragmentation StratagemParoxysm Unit
Fragmentation Stratagem
Agriculture - AgricultureAgriculture
Agriculture
Blodet - Death MotherBlodet
Death Mother
Maggot Heart - HungerMaggot Heart
Hunger
Blood Incantation - Luminescent BridgeBlood Incantation
Luminescent Bridge
Grails - Anches En MaatGrails
Anches En Maat
Kvelertak - EndlingKvelertak
Endling
Graveyard - 6Graveyard
6
Great Falls - Objects Without PainGreat Falls
Objects Without Pain
Brad - In The Moment That YouBrad
In The Moment That You're Born
Persekutor - Snow BusinessPersekutor
Snow Business
Domkraft - Sonic MoonsDomkraft
Sonic Moons

Frostmoon Eclipse - Death Is Coming
Autore: Frostmoon Eclipse
Titolo: Death Is Coming
Anno: 2004
Produzione:
Genere: metal / black metal /

Voto:



Dal taglio del sito si direbbe che io non ascolti molto Black Metal. Posso dire, sinceramente, che la mia cultura si ferma a Emperor, Opeth, Ulver, Immortal, Limbonic Art e Mayhem. Band che apprezzo, ascolto e che riescono a trasmettermi qualcosa oltre all'effetto mitraglia della batteria e zanzara della chitarra. I Frostmoon Eclipse nascono nel 1994 e hanno all'attivo diversi lavori e svariate collaborazioni (prossimamente uscirÓ uno split con i cinesi Ritual Day per il mercato asiatico!). D'ora in avanti aggiunger˛ anche loro tra le mia band black preferite. Grande capacitÓ tecnica (fantastico il lavoro del basso), ottimo lavoro di produzione e brani splendidi oltre che vari. Una sorta di progressive estremo e malefico se mi passate la definizione che dovrebbe rendere giustizia al lavoro di scrittura eseguito dalla band. Una sorta di crossover in cui confluiscono trame acustiche, sfuriate devastanti, divagazioni atmosferiche e parti trascinanti costruendo un album vicino alla perfezione. Questo disco potrebbe essere un validissimo metodo per approcciarsi al genere pi¨ underground che la musica abbia mai partorito.

[Dale P.]

Canzoni significative: tutte.

Questa recensione Ú stata letta 4236 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Triptykon - Eparistera DaimonesTriptykon
Eparistera Daimones
Oranssi Pazuzu - Mestarin KynsiOranssi Pazuzu
Mestarin Kynsi
Vorlust - Lick The FleshVorlust
Lick The Flesh
Afsky - Om hundrede ňrAfsky
Om hundrede ňr
Oranssi Pazuzu - KosmonumentOranssi Pazuzu
Kosmonument
BrÝi - Corpos TransparentesBrÝi
Corpos Transparentes
Ultha - All That Has Never Been TrueUltha
All That Has Never Been True
Agriculture - AgricultureAgriculture
Agriculture
Altar Of Plagues - MammalAltar Of Plagues
Mammal
Ulver - Shadows Of The SunUlver
Shadows Of The Sun