Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Scarcity - Aveilut (Flenser)

Ultime recensioni

Shooting Daggers - Love & RageShooting Daggers
Love & Rage
Galg - TeloorgangGalg
Teloorgang
Haunted Plasma - IHaunted Plasma
I
Louvado Abismo - Louvado AbismoLouvado Abismo
Louvado Abismo
Ulcerate - Cutting The Throat Of GodUlcerate
Cutting The Throat Of God
Sumac - The HealerSumac
The Healer
Uboa - Impossible LightUboa
Impossible Light
The Obsessed - Gilded SorrowThe Obsessed
Gilded Sorrow
The Crypt - The CryptThe Crypt
The Crypt
Gnod - Spot LandGnod
Spot Land
Greenleaf - The Head And The HabitGreenleaf
The Head And The Habit
Robot God - Portal WithinRobot God
Portal Within
Earth Tongue - Great HauntingEarth Tongue
Great Haunting
Darkthrone - It Beckons Us AllDarkthrone
It Beckons Us All
Shellac - To All TrainsShellac
To All Trains
Julie Christmas - Ridiculous And Full Of BloodJulie Christmas
Ridiculous And Full Of Blood
Dodsrit - Nocturnal WillDodsrit
Nocturnal Will
Black Pyramid - The Paths Of Time Are VastBlack Pyramid
The Paths Of Time Are Vast
Fu Manchu - The Return Of TomorrowFu Manchu
The Return Of Tomorrow
Insect Ark - Raw Blood SingingInsect Ark
Raw Blood Singing

Scarcity - Aveilut
Autore: Scarcity
Titolo: Aveilut
Etichetta: Flenser
Anno: 2022
Produzione: Colin Marston
Genere: metal / black metal / avantgarde

Voto:
Produzione:
Originalit:
Tecnica:



Ascolta Aveilut





Krallice e, soprattutto, Liturgy hanno spiegato a tanti ascoltatori di musica d'avanguardia che il black metal pu essere un ingrediente importante in una palette sonora originale, sperimentale e che veicoli dolore, frustrazione, rabbia. Il duo Scarcity proviene proprio da quel background: sono di New York, il cantante Doug moore la voce dei Pyrrhon, il chitarrista e compositore Brendon Randall-Myers il direttore del Glenn Branca Ensemble dalla morte di Glenn Branca, Colin Marston dei Krallice il produttore di "Aveiluit", disco d'esordio diviso in cinque atti. Questo il classico disco su cui i recensori possono ricamarci sopra quanto vogliono con voli pindarici, storie strambe, paragoni avventurosi ma la realt che bisogna abbandonarsi senza farsi troppe domande. Non c' tutta la folle sperimentazione dei Liturgy, n lo sfoggio tecnico dei Krallice ma un flusso sonoro di urla e un'orchestra di chitarre che urlano ancora pi forti. Certamente uno dei dischi pi originali degli ultimi anni e un'esperienza che va vissuta in pieno.

[Dale P.]

Canzoni significative: II, IV.


Questa recensione stata letta 589 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



NEWS


20/03/2024 A Luglio "The Promise of Rain"

tAXI dRIVER consiglia

Menace Ruine - Union Of IrreconcilablesMenace Ruine
Union Of Irreconcilables
Returning - SeverenceReturning
Severence
Afsky - Om hundrede rAfsky
Om hundrede r
Hasard - MalivoreHasard
Malivore
Crawl - DamnedCrawl
Damned
Frostmoon Eclipse - Death Is ComingFrostmoon Eclipse
Death Is Coming
Ultha - All That Has Never Been TrueUltha
All That Has Never Been True
Triptykon - Eparistera DaimonesTriptykon
Eparistera Daimones
Dodsrit - Nocturnal WillDodsrit
Nocturnal Will
Altar Of Plagues - MammalAltar Of Plagues
Mammal