ļ»æ

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Gallhammer - Ill Innocence (Peaceville)

Ultime recensioni

Stew - TasteStew
Taste
Fu Manchu - A Look Back Dogtown & Z-BoysFu Manchu
A Look Back Dogtown & Z-Boys
AA.VV. - Ō - A Tribute To Ō PaonAA.VV.
Ō - A Tribute To Ō Paon
Endless Boogie - AdmonitionsEndless Boogie
Admonitions
Cerce - Cowboy MusicCerce
Cowboy Music
Sugar Horse - The Live Long AfterSugar Horse
The Live Long After
Bad Waitress - No TasteBad Waitress
No Taste
Midwife - LuminolMidwife
Luminol
Nolan Potter - Music Is DeadNolan Potter
Music Is Dead
Illuminati Hotties - Let Me Do One More TimeIlluminati Hotties
Let Me Do One More Time
A.A. Williams - Arco EPA.A. Williams
Arco EP
Failure - Wild Type DroidFailure
Wild Type Droid
King Buffalo - AcheronKing Buffalo
Acheron
Papangu - HolocenoPapangu
Holoceno
Moin - Moot!Moin
Moot!
Kulk - We Spare NothingKulk
We Spare Nothing
Kaatayra - InpariquipźKaatayra
Inpariquipź
Indigo Raven - Looking for TranscendenceIndigo Raven
Looking for Transcendence
Elder - & Kadavar - EldovarElder
& Kadavar - Eldovar
Pan Daijing - JadePan Daijing
Jade

Gallhammer - Ill Innocence
Autore: Gallhammer
Titolo: Ill Innocence
Etichetta: Peaceville
Anno: 2007
Produzione: Makota Fujishima
Genere: metal / black metal / thrash

Voto:
Produzione:
Originalitą:
Tecnica:




Parliamoci chiaro: se scrivo che LE Gallhammer sono un trio di ragazze giapponesi dedite al culto del black metal non le state inserendo senza pensarci due volte nella vostra personale lista di band preferite di tutti i tempi?

Per di pił citanti gią nel moniker (massģ parliamo come nelle riviste metal!) gli dči massimi del black metal primigenio ovvero gli Hellhammer di Tom G. Warrior successivamente nei mitici Celtic Frost?

Ma ascoltando con attenzione "Ill Innocence" il nostro entusiasmo non verrą mitigato dalle qui presenti sonoritą brutali ma ingenue, malate ma al confine con il trash (non il genere eh?), chitarre bassissime e grezze come non si sentivano da Ozma dei Melvins, senso del tempo tendente al doom e all'alternative pił che alle cavalcate da doppio pedale e un songwriting sbilenco ma dannatamente incisivo.

Musica che si prende sul serio ma non troppo, quasi quanto un film di Sam Raimi, che sembra uscire da una oscura etichetta di vent'anni fa (o anche pił) quando pose metal erano sinonimo di rock grezzo e puzzolente e non di fighette che cantano in falsetto.

Lunga vita alle Gallhammer, regine incontraste del vero metal. Black o meno non importa...

[Dale P.]

Canzoni significative: tutte.


Questa recensione é stata letta 4185 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



NEWS


25/04/2011 Nuovo Album a Maggio

tAXI dRIVER consiglia

Mizmor - CairnMizmor
Cairn
Gallhammer - Ill InnocenceGallhammer
Ill Innocence
Brķi - Sem PropósitoBrķi
Sem Propósito
Altar Of Plagues - MammalAltar Of Plagues
Mammal
Oranssi Pazuzu - Mestarin KynsiOranssi Pazuzu
Mestarin Kynsi
Deathspell Omega - The Furnaces Of PalingenesiaDeathspell Omega
The Furnaces Of Palingenesia
Mgla - Age Of ExcuseMgla
Age Of Excuse
White Ward - Love Exchange FailureWhite Ward
Love Exchange Failure
Ętheria Conscientia - Corrupted Pillars of VanityĘtheria Conscientia
Corrupted Pillars of Vanity
Violet Cold - Empire Of LoveViolet Cold
Empire Of Love