Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Live Through This - Hole (Geffen)

Ultime recensioni

Human Impact - Human ImpactHuman Impact
Human Impact
Pearl Jam - GigatonPearl Jam
Gigaton
Stone Temple Pilots - PerdidaStone Temple Pilots
Perdida
Burzum - Thulean MysteriesBurzum
Thulean Mysteries
Slift - UmmonSlift
Ummon
Major Kong - Off the ScaleMajor Kong
Off the Scale
Body Count - CarnivoreBody Count
Carnivore
Sightless Pit - Grave Of A DogSightless Pit
Grave Of A Dog
Intronaut - Fluid Existential InversionsIntronaut
Fluid Existential Inversions
Mondo Generator - Fuck ItMondo Generator
Fuck It
Insect Ark - The VanishingInsect Ark
The Vanishing
Neil Young - ColoradoNeil Young
Colorado
Shitkid - Duo LimboShitkid
Duo Limbo
Lowrider - RefractionsLowrider
Refractions
Ovo - MiasmaOvo
Miasma
Greg Dulli - Random DesireGreg Dulli
Random Desire
Frayle - 1692Frayle
1692
Godthrymm - ReflectionsGodthrymm
Reflections
Kvelertak - SplidKvelertak
Splid
Envy - The Fallen CrimsonEnvy
The Fallen Crimson

Hole - Live Through This
Voto:
Anno: 1994
Produzione:
Genere: rock / grunge / alternative
Scheda autore: Hole



Per capire il disco delle Hole bisogna sapere bene la storia. Partiamo dalla fine. Live Through This esce una settimana dopo il suicidio di Kurt Cobain, marito di Courtney Love (voce delle Hole). Cattivo gusto a parte, la gente vide in quel disco l'ombra dell'ex Nirvana e ci ricamò sopra. Rimanendo in superficie si può sentire la sua influenza in tutto il disco, il modo di cantare, la perfezione dei ritornelli. Ma sicuramente è solo un'influenza. Se state bene a sentire non ci sono molti elementi tipici della scrittura nirvaniana. I brani sono tutti costruiti su una base di chitarra acustica, e la Love rivelerà in futuro una sensibilità pop ancora maggiore che in quest'album. Avere le stesse influenze musicali del marito non è una cosa tanto strana!! "Live Through This" sarà uno degli ultimi successi del grunge. I milioni di copie venduti saranno ampiamente meritati. Partendo dall'incredibile scossa di "Violet" terminando con la carichissima "Rockstar" non c'è un brano che perda colpi! Segnaliamo "I Think That I Would Die" scritta in collaborazione con Kat Bjelland (Babes In Toyland) e l'intervento in sede di missaggio di alcuni brani di J Mascis. Purtroppo Courtney Love pur di far parlare di sè renderà le Hole un gruppo ridicolo (portare il grunge in California??) e si scioglieranno dopo un dischetto sostanzialmente inutile.

[Dale P.]

Canzoni significative: Violet, Credit In The Straight World, Rockstar.

Questa recensione é stata letta 5205 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Pearl Jam - VitalogyPearl Jam
Vitalogy
Lingua - The Smell Of A Life That Could Have BeenLingua
The Smell Of A Life That Could Have Been
Alice In Chains - DirtAlice In Chains
Dirt
Pearl Jam - Live At The Garden [DVD]Pearl Jam
Live At The Garden [DVD]
Pearl Jam - VsPearl Jam
Vs
Mudhoney - Piece Of CakeMudhoney
Piece Of Cake
Godsmack - AwakeGodsmack
Awake
Neil Young - MirrorballNeil Young
Mirrorball
Black Label Society - Hangover Music Vol.VIBlack Label Society
Hangover Music Vol.VI
Soundgarden - Screaming LifeSoundgarden
Screaming Life