Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

/ Zu - Split - Il Teatro Degli Orrori (La Tempesta)

Ultime recensioni

Moon Destroys - Maiden VoyageMoon Destroys
Maiden Voyage
Celebrity Sex Scandal - The FundamentalCelebrity Sex Scandal
The Fundamental
Thou - Emma Ruth Rundle - The Helm Of SorrowThou
Emma Ruth Rundle - The Helm Of Sorrow
Maggot Heart - Mercy MachineMaggot Heart
Mercy Machine
Gatecreeper - An Unexpected RealityGatecreeper
An Unexpected Reality
Viagra Boys - Welfare JazzViagra Boys
Welfare Jazz
Onségen Ensemble - FearOnségen Ensemble
Fear
Witchfucker - Afterhour In WalhallaWitchfucker
Afterhour In Walhalla
Dystopian Future Movies - InviolateDystopian Future Movies
Inviolate
The Necks - ThreeThe Necks
Three
Lingua Ignota - The Caligula DemosLingua Ignota
The Caligula Demos
Imperial Triumphant - AlphavilleImperial Triumphant
Alphaville
Crack Cloud - Pain OlympicsCrack Cloud
Pain Olympics
Illuminati Hotties - Free I.HIlluminati Hotties
Free I.H
Rosy Finch - ScarletRosy Finch
Scarlet
Kind - Mental NudgeKind
Mental Nudge
Atomic Bitchwax - ScorpioAtomic Bitchwax
Scorpio
Primitive Man - ImmersionPrimitive Man
Immersion
Neptunian Maximalism - EonsNeptunian Maximalism
Eons
Nova Twins - Who Are The Girls?Nova Twins
Who Are The Girls?

Il Teatro Degli Orrori - / Zu - Split
Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:

Etichetta: La Tempesta
Anno: 2008
Produzione:
Genere: rock / noise / mathrock
Scheda autore: Il Teatro Degli Orrori



Nel giro di un unico e acclamato disco i Teatro Degli Orrori sono diventati LA rock band per eccellenza del nostro controverso stivale costruendosi una credibilità che le band della vecchia generazione (Afterhours in testa) hanno ormai perso.

Ruspanti e poetici, rumorosi ma paraculi i Teatro Degli Orrori di Pierpaolo Capovilla e Giulio Favero sono qui accompagnati dagli Zu in una collaborazione che in un mondo fuori dalle logiche commerciali e temporali creerebbe LA band per eccellenza, distruggendo senza grossi problemi il mondo rock.

E' quello che succede nei due brani di questa inattesa liaison. Soprattutto nella lunga e straziante "Nostalgia" capace di racchiudere noise, rock, jazz e la consuetà pomposa teatralità delle liriche.

"Fallo!" è un pezzo di grande impatto, con suoni cartavetrosi e parecchia eccitazione sonora.

Solo poco più di 10 minuti quindi per una collaborazione che DEVE per forza sfociare in un disco. Anche se, inevitabilmente danneggerebbe le opere future del Teatro Degli Orrori.

Ma tra il dire e il fare... fatelo!!

Dimenticavo: tiratura di 666 copie. Vinile 10" con CD per coloro che non possiedono il giradischi.

[Dale P.]

Canzoni significative: Fallo!, Nostalgia.

Questa recensione é stata letta 4564 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Il Teatro Degli Orrori - DellIl Teatro Degli Orrori
Dell'Impero Delle Tenebre

Live Reports

27/07/2007GenovaGreen Storm Festival 2007

tAXI dRIVER consiglia

Blonde Redhead - Melody Of Certain Damaged LemonsBlonde Redhead
Melody Of Certain Damaged Lemons
Human Impact - Human ImpactHuman Impact
Human Impact
But God Created Woman - BGCWBut God Created Woman
BGCW
Arabrot - Solar AnusArabrot
Solar Anus
Il Teatro Degli Orrori - DellIl Teatro Degli Orrori
Dell'Impero Delle Tenebre
One Dimensional Man - Take Me AwayOne Dimensional Man
Take Me Away
Psychic Paramount - IIPsychic Paramount
II
Melvins - A Senile AnimalMelvins
A Senile Animal
Jesus & Mary Chain - PsychocandyJesus & Mary Chain
Psychocandy
Tropical Fuck Storm - BraindropsTropical Fuck Storm
Braindrops