Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock metal punk [ indie ] experimental pop elettronica

Jennifer Gentle - Valende (Sub Pop)

Ultime recensioni

Kim Gordon - The CollectiveKim Gordon
The Collective
High On Fire - Cometh The StormHigh On Fire
Cometh The Storm
Cell Press - CagesCell Press
Cages
Pissed Jeans - Half DivorcedPissed Jeans
Half Divorced
Moor Mother - The Great BailoutMoor Mother
The Great Bailout
The Messthetics - And James Brandon LewisThe Messthetics
And James Brandon Lewis
Brat - Social GraceBrat
Social Grace
Gouge Away - Deep SageGouge Away
Deep Sage
The Body - & Dis Fig - Orchards of a Futile HeavenThe Body
& Dis Fig - Orchards of a Futile Heaven
Chelsea Wolfe - She Reaches Out To She Reaches Out To SheChelsea Wolfe
She Reaches Out To She Reaches Out To She
Matt Cameron - Gory Scorch CretinsMatt Cameron
Gory Scorch Cretins
Sprints - Letter To SelfSprints
Letter To Self
meth. - Shamemeth.
Shame
Hauntologist - HollowHauntologist
Hollow
Eye Flys - Eye FlyesEye Flys
Eye Flyes
Slift - IlionSlift
Ilion
Flooding - Silhoutte MachineFlooding
Silhoutte Machine
Remote Viewing - Modern AddictionsRemote Viewing
Modern Addictions
High Priest - InvocationHigh Priest
Invocation
Briqueville - IIIIBriqueville
IIII

Jennifer Gentle - Valende
Autore: Jennifer Gentle
Titolo: Valende
Etichetta: Sub Pop
Anno: 2005
Produzione:
Genere: indie / rock / psych

Voto:



Cari amici, qui abbiamo di fronte un disco serio. Ed italiano. Ed targato Sub Pop. Molto probabilmente, il signor Dulli (che di nome fa Greg ed era il cantante degli Afghan Whigs) venuto in Italia ad aiutare commercialmente il gruppo sbagliato. Gli avranno detto: "vai nel paese di Berlusconi, chiedi di un gruppo pop bravissimo che si ispira palesemente al passato, non nascondendo neanche un secondo le sue influenze. Un bel gruppo che mescola splendide melodie con umori psichedelici." e lui, poverino, avr fatto cos. Non rendendosi conto di aver incontrato l'alternativo italiano medio che gli avr risposto "Afterhours!!".

"Jennifer Gentle" doveva dire!! Ovviamente la storia non minimamente vera, ma, comunque, Dulli sar in Italia da almeno un anno e continua a citare fra i suoi gruppi preferiti i Verdena. I Jennifer Gentle, nel frattempo, sbancano nella sua patria (che non l'Afghanistan) e si fanno amare da chi minimamente attento alle cose belle.

Come avrete capito dal delirio scritto sopra i JG suonano pop. In una parola "pop-sbilenco-lo-fi-hi-psych". Ma, onestamente, che ce frega di quello che suonano se lo fanno cos bene??? Infatti un'etichetta che fino a qualche anno fa produceva boscaioli con la sega elettrica in mano se ne innamorata all'istante. E voi? Siete ancora l ad ascoltarvi gli Afterhours?

[Dale P.]

Canzoni significative: Liquid Coffee, I Do Dream You.

Questa recensione stata letta 4108 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



Live Reports

19/05/2006MilanoRainbow

tAXI dRIVER consiglia

Blonde Redhead - Misery Is A ButterflyBlonde Redhead
Misery Is A Butterfly
Three One In Gentleman Suit - Some New StrategiesThree One In Gentleman Suit
Some New Strategies
Blake Babies, The - God Bless The Blake BabiesBlake Babies, The
God Bless The Blake Babies
Eels - SouljackerEels
Souljacker
Radiohead - In RainbowsRadiohead
In Rainbows
Sleater Kinney - All Hands On The Bad OneSleater Kinney
All Hands On The Bad One
Milaus - Rock Da CityMilaus
Rock Da City
Broken Social Scene - You Forgot It In PeopleBroken Social Scene
You Forgot It In People
Offlaga Disco Pax - BacheliteOfflaga Disco Pax
Bachelite
Evens, The - The EvensEvens, The
The Evens