Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock metal punk indie experimental [ pop ] elettronica

Orchidea Porpora - Lara Martelli (InOut)

Ultime recensioni

Human Impact - Human ImpactHuman Impact
Human Impact
Pearl Jam - GigatonPearl Jam
Gigaton
Stone Temple Pilots - PerdidaStone Temple Pilots
Perdida
Burzum - Thulean MysteriesBurzum
Thulean Mysteries
Slift - UmmonSlift
Ummon
Major Kong - Off the ScaleMajor Kong
Off the Scale
Body Count - CarnivoreBody Count
Carnivore
Sightless Pit - Grave Of A DogSightless Pit
Grave Of A Dog
Intronaut - Fluid Existential InversionsIntronaut
Fluid Existential Inversions
Mondo Generator - Fuck ItMondo Generator
Fuck It
Insect Ark - The VanishingInsect Ark
The Vanishing
Neil Young - ColoradoNeil Young
Colorado
Shitkid - Duo LimboShitkid
Duo Limbo
Lowrider - RefractionsLowrider
Refractions
Ovo - MiasmaOvo
Miasma
Greg Dulli - Random DesireGreg Dulli
Random Desire
Frayle - 1692Frayle
1692
Godthrymm - ReflectionsGodthrymm
Reflections
Kvelertak - SplidKvelertak
Splid
Envy - The Fallen CrimsonEnvy
The Fallen Crimson

Lara Martelli - Orchidea Porpora
Voto:
Anno: 2002
Produzione:
Genere: pop / rock /
Scheda autore: Lara Martelli



Lara Martelli è una di quelle presenze che si accolgono sempre bene nel mondo musicale. Anni fa fece il suo ingresso nella musica "mainstream" con un singolo ("Il Potere") e un album (Lara I) che metteva in luce le sue qualità e i suoi gusti musicali. Dopo diversi anni, poco successo (non ho idea di quanto abbia venduto quell'album, sicuramente uscito in un momento sbagliato e non sostenuto come avrebbe meritato), qualche apparizione televisiva (Colorage è stata forse l'unica grande trasmissione televisiva REALMENTE alternativa) e un singolo ("Non E'" non molto incisivo per la verità), Lara e il suo gruppo di amici e musicisti si producono un nuovo esordio: Orchidea Porpora. Registrato negli U.S.A. (ma questo, in realtà, vuol dire proprio poco se non l'aiuto di persone capaci), autoprodotto e inizialmente venduto solo su Internet. Un disco che (come dico sempre più spesso) fosse uscito in America o in Inghilterra, sarebbe oggetto di venerazioni al pari di una PJ Harvey. Lara fa coesistere il rock "alternativo" (alla Jeff Buckley, Radiohead) con il jazz (alla maniera di Buckley papà?). Quindi grandi chitarre e tanto sudore unito a momenti intimi e rarefatti. La voce della Martelli è sublime come poche nel nostro paese. Un prodotto perfetto quindi, con il solo difetto di essere italiano e di pagare tutte le conseguenze del fantastico mondo di Lara assolutamente non incline ai compromessi. Fate conto di aver trovato la nuova Inger Lorre.

[Dale P.]

Canzoni significative: Sky, Il Mare In Fondo Al Mare, Superstar.

Questa recensione é stata letta 4174 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Neil Finn - & Friends - 7 Worlds CollideNeil Finn
& Friends - 7 Worlds Collide
R.E.M. - RevealR.E.M.
Reveal
Ben Harper - Live From MarsBen Harper
Live From Mars
Ben Harper - Diamonds On The InsideBen Harper
Diamonds On The Inside
Peeping Tom - Peeping TomPeeping Tom
Peeping Tom
Neil Finn - One NilNeil Finn
One Nil
Lara Martelli - Orchidea PorporaLara Martelli
Orchidea Porpora
Sharon Van Etten - Remind Me TomorrowSharon Van Etten
Remind Me Tomorrow
Paolo Benvegnù - Piccoli Fragilissimi FilmPaolo Benvegnù
Piccoli Fragilissimi Film
Crash Test Dummies - PussCrash Test Dummies
Puss'n'Boots