Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Morkobot - Morto (Supernatural Cat)

Ultime recensioni

Aeviterne - The Ailing FacadeAeviterne
The Ailing Facade
Elder - Innate PassageElder
Innate Passage
Gateways to Resplendence - Abhorrent ExpanseGateways to Resplendence
Abhorrent Expanse
Scarcity - AveilutScarcity
Aveilut
Dry Cleaning - StumpworkDry Cleaning
Stumpwork
Mamaleek - Diner CoffeeMamaleek
Diner Coffee
The Lord - & Petra Haden - DevotionalThe Lord
& Petra Haden - Devotional
The Pretty Reckless - Other WorldsThe Pretty Reckless
Other Worlds
Brutus - Unison LifeBrutus
Unison Life
Darkthrone - Astral FortressDarkthrone
Astral Fortress
Oxbow - Peter Brotzmann - An Eternal Reminder of Not TodayOxbow
Peter Brotzmann - An Eternal Reminder of Not Today
Gilla Band - Most NormalGilla Band
Most Normal
Red Rot - Mal De VivreRed Rot
Mal De Vivre
Colour Haze - SacredColour Haze
Sacred
Sonic Flower - Me And My Bellbottom BluesSonic Flower
Me And My Bellbottom Blues
The Bobby Lees - BellevueThe Bobby Lees
Bellevue
Off! - Free LSDOff!
Free LSD
Melvins - Bad Moon RisingMelvins
Bad Moon Rising
Ken Mode - NullKen Mode
Null
Gloria de Oliveira -  & Dean Hurley - Oceans Of TimeGloria de Oliveira
& Dean Hurley - Oceans Of Time

Morkobot - Morto
Autore: Morkobot
Titolo: Morto
Etichetta: Supernatural Cat
Anno: 2008
Produzione:
Genere: rock / psych / noise

Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:



Compra Morkobot su Taxi Driver Store


Dopo due dischi a servizio di idee bellicose arriva la quadratura del cerchio. Lin, Lan e Len traducono il loro immaginario mentale in questo flusso sonoro, diviso in tre movimenti per quasi quaranta minuti di psichedelia malata.

Morto non suona come niente prima d'ora: si abbevera alle fonti del noise,della psichedelia e dello sludge ma gli ingredienti usati sono così "esotici" che è arduo stabilire un riferimento diretto.

Batteria indemoniata e percussiva e due bassi da cui vengono estrapolati suoni alieni, riff orecchiabili e storti. Morto è la colonna sonora di un mondo alieno (ovvero il pianeta Morkobot): oscuro ma giocoso, deviato ma rassicurante. Difficile da definire a parole ma tremendamente godereccio alle orecchie.

Sia in stati alterati che in estrema lucidità Morto funziona. A che cosa lo scoprirete solo ascoltandolo.

In estrema sintesi: uno dei dischi più belli mai partoriti nel nostro stivale.

[Dale P.]

Canzoni significative: tutte.

Questa recensione é stata letta 3459 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Morkobot - MorkobotMorkobot
Morkobot
Morkobot - MostroMorkobot
Mostro

Live Reports

17/05/2012PiacenzaFillmore
20/07/2012LodiWood Festival

NEWS


14/09/2011 Nuovo Album In Streaming
24/07/2011 Morbo Ad Ottobre

tAXI dRIVER consiglia

Morkobot - MortoMorkobot
Morto
Motorpsycho - PhanerothymeMotorpsycho
Phanerothyme
Altin Gun - YolAltin Gun
Yol
Hey Colossus - Dances / CursesHey Colossus
Dances / Curses
Sabbath Assembly - Restored To OneSabbath Assembly
Restored To One
Quest For Fire - Lights From ParadiseQuest For Fire
Lights From Paradise
Oneida - Secret WarsOneida
Secret Wars
Siena Root - The Secret Of Our TimeSiena Root
The Secret Of Our Time
Elder - Innate PassageElder
Innate Passage
Motorpsycho - + Jaga Jazzist HornsMotorpsycho
+ Jaga Jazzist Horns