Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Naam - Naam (Tee Pee)

Ultime recensioni

Damon Locks Black Monument Ensemble - NowDamon Locks Black Monument Ensemble
Now
Angel Bat Dawid - Hush Harbor Mixtape Vol. 1 DoxologyAngel Bat Dawid
Hush Harbor Mixtape Vol. 1 Doxology
Andrew W.K. - God Is PartyingAndrew W.K.
God Is Partying
Hildur Guðnadóttir - Battlefield 2042 SoundtrackHildur Guðnadóttir
Battlefield 2042 Soundtrack
Chubby And The Gang - The MuttChubby And The Gang
The Mutt's Nuts
Amyl And The Sniffers - Comfort To MeAmyl And The Sniffers
Comfort To Me
Low - Hey WhatLow
Hey What
Hooded Menace - The Tritonus BellHooded Menace
The Tritonus Bell
Tropical Fuck Storm - Deep StatesTropical Fuck Storm
Deep States
Halsey - If I Can’t Have Love, I Want PowerHalsey
If I Can’t Have Love, I Want Power
Comet Control - Inside The SunComet Control
Inside The Sun
Dana Dentata - PantychristDana Dentata
Pantychrist
Turnstile - Glow OnTurnstile
Glow On
Jadsa - Olho de VidroJadsa
Olho de Vidro
Wolves In The Throne Room - Primordial ArcanaWolves In The Throne Room
Primordial Arcana
Part Chimp - DroolPart Chimp
Drool
Quicksand - Distant PopulationsQuicksand
Distant Populations
Old Nick - A New Generation Of Vampiric ConspiraciesOld Nick
A New Generation Of Vampiric Conspiracies
King Woman - Celestial BluesKing Woman
Celestial Blues
Lingua Ignota - Sinner Get ReadyLingua Ignota
Sinner Get Ready

Naam - Naam
Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:

Etichetta: Tee Pee
Anno: 2009
Produzione:
Genere: rock / stoner / psych



Arrivo ad ascoltare i Naam per due motivi: in primis una copertina che non può non destare curiosità. Secondo perchè escono per TeePee, senza dubbio l'etichetta più ispirata dello scorso anno capace di inanellare uscite imperdibili dietro l'altra. Qualche nome? Ancestors, Priestess, Quest For Fire, Nebula, Warlocks, Atomic Bitchwax, Black Math Horseman, Earthless. Recuperate i dischi e vivrete contenti. Ma soprattutto vi riavvicinerete all'universo stoner/heavy psych che attualmente vive di una seconda giovinezza. Anzi, per quanto mi riguarda una vera e propria rinascita. Abbandonati infatti il continuo clonare i Kyuss le band hanno aperto interessanti sviluppi per il genere.

I Naam non fanno eccezione. Sono tre ragazzi di New York spuntati pressochè dal nulla, con un EP all'attivo. I loro sound è un minestrone acidissimo di tutto quello che c'è di bello nell'universo heavy psych. Partite quindi dai Blue Cheer, passate ai Pink Floyd più duri e freak, mescolateli con vaghi sapori mediorientali, gli Om, certo shoegaze, un po' di post metal (Skyling Slip) e avrete 10 brani (alcuni lunghissimi) uno più bello dell'altro validi sia per botte furiose di bong sia per un puro godimento acustico.

Sicuramente una band in stato di grazia che consegna agli annali uno dei dischi fondamentali del genere. Da non lasciarsi sfuggire per nulla al mondo.

[Dale P.]

Canzoni significative: tutte.

Questa recensione é stata letta 4283 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



Live Reports

19/04/2011TorinoUnited Club

NEWS


09/10/2014 Annunciano Lo Scioglimento
28/07/2012 Il Video di Starchild
03/05/2012 Nuovo Brano In Streaming

tAXI dRIVER consiglia

Witchcraft - LegendWitchcraft
Legend
Motorpsycho - Trust UsMotorpsycho
Trust Us
Atomic Bitchwax - The Local FuzzAtomic Bitchwax
The Local Fuzz
Ojm - VolcanoOjm
Volcano
Gea - RuggineGea
Ruggine
Zippo - MaktubZippo
Maktub
Rotor - 4Rotor
4
Clutch - Strange Cousins From The WestClutch
Strange Cousins From The West
Fuzz - IIIFuzz
III
AA.VV. - Desert Sound - The Spaghetti Session Vol.1AA.VV.
Desert Sound - The Spaghetti Session Vol.1