´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock metal punk indie experimental [ pop ] elettronica

Nightwatchman, The - One Man Revolution (Epic)

Ultime recensioni

Acid King - Beyond VisionAcid King
Beyond Vision
Screaming Females - Desire PathwayScreaming Females
Desire Pathway
Oozing Wound - Cathers The CowardOozing Wound
Cathers The Coward
Returning - SeverenceReturning
Severence
Sandrider - EnveletrationSandrider
Enveletration
Big Brave - Nature MorteBig Brave
Nature Morte
Eunoia - Psyop of the YearEunoia
Psyop of the Year
Ciemra - The Tread Of DarknessCiemra
The Tread Of Darkness
Sisteria - Dark MatterSisteria
Dark Matter
... And Oceans - As In Gardens, So In Tombs... And Oceans
As In Gardens, So In Tombs
Show Me The Body - Trouble The WaterShow Me The Body
Trouble The Water
Upchuck - Sense YourselfUpchuck
Sense Yourself
BrÝi - Corpos TransparentesBrÝi
Corpos Transparentes
Thank - Thoughtless CrueltyThank
Thoughtless Cruelty
Petbrick - LiminalPetbrick
Liminal
Rigorous Institution - CainsmarshRigorous Institution
Cainsmarsh
Mis■yrming - Me­ HamriMis■yrming
Me­ Hamri
Ultha - All That Has Never Been TrueUltha
All That Has Never Been True
Boris - FadeBoris
Fade
Dead Cross - IIDead Cross
II

Nightwatchman, The - One Man Revolution
Autore: Nightwatchman, The
Titolo: One Man Revolution
Etichetta: Epic
Anno: 2007
Produzione:
Genere: pop / folk / rock

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:




Parlammo dei The Nightwatchman in occasione della pubblicazione del CD-benefit dell'associazione Axis Of Justice, capeggiata da Serj Tankian dei System Of A Down e da Tom Morello degli Audioslave e ora nei riformati Rage Against The Machine.

The Nightwatchman non Ŕ altri che il solo Tom Morello che, armato di chitarra e voce baritonale, si diverta in una pseudo imitazione dei folk singer barricaderi alla stregua di Johnny Cash, Woodie Guthrie e Bob Dylan con una spruzzata di metropolitanitÓ alla Lou Reed. In realtÓ la musica qui contenuta non ha un centesimo della forza di questi classici, e risulta una copia sbiadita, invecchiata male (per quanto odierna) di un qualsiasi disco di protesta degli anni 60.

Le canzoni sono costruite con tutti i crismi, dimostrando la passione di Morello per il genere, ma allo stesso modo rivelando l'ingenuitÓ di un artista non appartenente al genere o a cui forse semplicemente piace giocare al folksinger senza avere molto da dire.

Un disco inutile ma curioso. Sappiate per˛ che qua non troverete i riffoni di Tom ma solo note pizzicate in punta di dita.

[Dale P.]

Canzoni significative: Let Freedom Ring.

Questa recensione Ú stata letta 3069 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Kings Of Convenience - Quiet Is The New LoudKings Of Convenience
Quiet Is The New Loud
Cat Power - CoversCat Power
Covers
Yo Yo Mundi - 54Yo Yo Mundi
54
Lina Rodrigues Refree - Lina_RaŘl RefreeLina Rodrigues Refree
Lina_RaŘl Refree
Sangre De Muerdago - & Judasz & Nahimana - Cantiga de Folhas e AgulhasSangre De Muerdago
& Judasz & Nahimana - Cantiga de Folhas e Agulhas
Cibelle - The Shine Of Dried Electric LeavesCibelle
The Shine Of Dried Electric Leaves
Arooj Aftab - Vulture PrinceArooj Aftab
Vulture Prince