Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock metal [ punk ] indie experimental pop elettronica

Maelstrom - Oathbreaker (Deatwish)

Ultime recensioni

Steve Von Till - No Wilderness Deep EnoughSteve Von Till
No Wilderness Deep Enough
Boris - & Merzbow - 2R0I2P0Boris
& Merzbow - 2R0I2P0
Dale Crover - Rat-A-Tat-Tat!Dale Crover
Rat-A-Tat-Tat!
Moon Destroys - Maiden VoyageMoon Destroys
Maiden Voyage
Celebrity Sex Scandal - The FundamentalCelebrity Sex Scandal
The Fundamental
Thou - Emma Ruth Rundle - The Helm Of SorrowThou
Emma Ruth Rundle - The Helm Of Sorrow
Maggot Heart - Mercy MachineMaggot Heart
Mercy Machine
Gatecreeper - An Unexpected RealityGatecreeper
An Unexpected Reality
Viagra Boys - Welfare JazzViagra Boys
Welfare Jazz
OnsÚgen Ensemble - FearOnsÚgen Ensemble
Fear
Witchfucker - Afterhour In WalhallaWitchfucker
Afterhour In Walhalla
Dystopian Future Movies - InviolateDystopian Future Movies
Inviolate
The Necks - ThreeThe Necks
Three
Lingua Ignota - The Caligula DemosLingua Ignota
The Caligula Demos
Imperial Triumphant - AlphavilleImperial Triumphant
Alphaville
Crack Cloud - Pain OlympicsCrack Cloud
Pain Olympics
Illuminati Hotties - Free I.HIlluminati Hotties
Free I.H
Rosy Finch - ScarletRosy Finch
Scarlet
Kind - Mental NudgeKind
Mental Nudge
Atomic Bitchwax - ScorpioAtomic Bitchwax
Scorpio

Oathbreaker - Maelstrom
Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:

Anno: 2011
Produzione: Michael Neyt
Genere: punk / post-hardcore / post-metal
Scheda autore: Oathbreaker



Dal Belgio posthardcore degli Amen Ra si aggiungono gli Oathbreaker, che dei nuovi entrati di casa Neurot condividono un chitarrista e l'ospitata in un brano del cantante Colin.

Rispetto ai colleghi la band arriva subito all'etichetta "grossa", ovvero la Deathwish di casa Converge, grazie anche al lavoro dietro alle manopole di Kurt Ballou.

I nostri suonano un hardcore metallizzato piuttosto cupo e apocalittico, ma rispetto agli Amen Ra suonano al doppio della velocita', ricordando quindi le produzioni piu' hardcore/death dell'etichetta.

Oathbreaker pero' mostrano di possedere alcuni numeri potenzialmente interessanti. In primis la violenta voce della cantante Caro, che mostra pure doti "soul" nello struggente finale di disco, poi per una discreta varieta' di fondo che regala un songwriting interessante ed ispirato. Purtroppo niente di originale, ma nei due brani finali la band mostra numeri che valgono da soli il prezzo del biglietto.

"Glimpse Of The Sun" ha un andamento "post" apocalittico di grande groove. Ovviamente la discendenza con gli AmenRa qua e' decisamente palese. Infine la title-track suonata in punta di dita evoca morbidezze folk totalmente inaspettate.

Una band da tenere d'occhio a cui auguriamo di non cadere nel dimenticatoio.

[Dale P.]

Canzoni significative: Glimpse Of The Sun, Maelstrom


Questa recensione Ú stata letta 1351 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Will Haven - Will HavenWill Haven
Will Haven
Breach - KollapseBreach
Kollapse
Engineer - Crooked VoicesEngineer
Crooked Voices
Laghetto - Sonate In Bu Minore Per 400 Scimmiette UrlantiLaghetto
Sonate In Bu Minore Per 400 Scimmiette Urlanti
Barrato - Barrato
'mmerecano Siupesci˛
Cave In - Final TransmissionCave In
Final Transmission
Blood Brothers - Burn Piano Island BurnBlood Brothers
Burn Piano Island Burn
Full Effect - ReconcilementFull Effect
Reconcilement
Soul Glo - The Nigga Is MeSoul Glo
The Nigga Is Me
Meth. - Mother Of Red LightMeth.
Mother Of Red Light