Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Oneida - Happy New Year (Jagjaguwar)

Ultime recensioni

The Body - & Dis Fig - Orchards of a Futile HeavenThe Body
& Dis Fig - Orchards of a Futile Heaven
Chelsea Wolfe - She Reaches Out To She Reaches Out To SheChelsea Wolfe
She Reaches Out To She Reaches Out To She
Matt Cameron - Gory Scorch CretinsMatt Cameron
Gory Scorch Cretins
Sprints - Letter To SelfSprints
Letter To Self
meth. - Shamemeth.
Shame
Hauntologist - HollowHauntologist
Hollow
Eye Flys - Eye FlyesEye Flys
Eye Flyes
Slift - IlionSlift
Ilion
Flooding - Silhoutte MachineFlooding
Silhoutte Machine
Remote Viewing - Modern AddictionsRemote Viewing
Modern Addictions
High Priest - InvocationHigh Priest
Invocation
Briqueville - IIIIBriqueville
IIII
Rid Of Me - Access To The LonelyRid Of Me
Access To The Lonely
Green Lung - This Heathen LandGreen Lung
This Heathen Land
Ragana - DesolationRagana
Desolation's Flower
Reverend Kristin Michael Hayter - Saved!Reverend Kristin Michael Hayter
Saved!
Svalbard - The Weight Of The MaskSvalbard
The Weight Of The Mask
Wolves In The Throne Room - Crypt of Ancestral KnowledgeWolves In The Throne Room
Crypt of Ancestral Knowledge
Boris - & Uniform - Bright New DiseaseBoris
& Uniform - Bright New Disease
Paroxysm Unit - Fragmentation StratagemParoxysm Unit
Fragmentation Stratagem

Oneida - Happy New Year
Autore: Oneida
Titolo: Happy New Year
Etichetta: Jagjaguwar
Anno: 2006
Produzione:
Genere: rock / noise / psych

Voto:



Otto dischi (per di più di qualità ) in quasi due lustri di attività, non sono affatto pochi. Gli instancabili ONEIDA sono ritornati quest'anno con un gran lavoro intitolato "Happy New Year".

La musica di questo trio americano denota una personalità e un'originalità davvero incredibili, specie in quest'epoca di falsi e di doppioni. "Up with people",la quarta traccia, è¨ probabilmente la cosa più geniale targata 2006: una sorta di "Out of control" dei Chemical Brothers suonata con strumenti tradizionali. Complessa e immediata allo stesso tempo, potente e conturbante, è¨ davvero una delle "canzoni" più¹ incredibili degli ultimi anni.

Gli Oneida sono dei campioni nello sfuggere a qualsiasi etichettatura e "Happy New Year" ne è¨ un'ulteriore conferma: si spazia dal rock sperimentale a quello più melodico, ci sono incursioni in campo elettronico e nello spazio (penso a "Distress"). Il tutto è poi coperto da un foulard psichedelico e lontano....

Se "Up with people" è il pezzo più inaspettato e più lunatico, il più bello probabilmente è "The Adversary": immaginatevi una stampante impazzita che improvvisamente si ritrova a dover comunicare col suo operatore. Aggiungete a questa immagine surreale dei suoni (reali) profondi, penetranti e circolari...

Non mi resta altro che augurarvi un buon viaggio e un felice anno nuovo!

[Dani Mani]

Canzoni significative: Up With People, The Adversary.


Questa recensione é stata letta 2962 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Oneida - Secret WarsOneida
Secret Wars

Live Reports

18/03/2023SavonaRaindogs

tAXI dRIVER consiglia

Bunuel - Killers Like UsBunuel
Killers Like Us
... And You Will Know Us By The Trail Of Dead - Source Tags & Codes... And You Will Know Us By The Trail Of Dead
Source Tags & Codes
Il Teatro Degli Orrori - DellIl Teatro Degli Orrori
Dell'Impero Delle Tenebre
White Zombie - Soul-CrusherWhite Zombie
Soul-Crusher
Oozing Wound - We Cater To CowardsOozing Wound
We Cater To Cowards
Buildings - Negative SoundBuildings
Negative Sound
61 Winter61 Winter's Hat
Wallace Mail Series 5
Hissing Tiles - BoychoirHissing Tiles
Boychoir
The Austerity Program - Bible Songs 1The Austerity Program
Bible Songs 1
Oxbow - Peter Brotzmann - An Eternal Reminder of Not TodayOxbow
Peter Brotzmann - An Eternal Reminder of Not Today