´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Poweman 5000 - Transform (Dreamworks)

Ultime recensioni

Dead Heat - World At WarDead Heat
World At War
Irreversible Entanglements - Open The GatesIrreversible Entanglements
Open The Gates
Full Of Hell - Garden Of Burning ApparitionsFull Of Hell
Garden Of Burning Apparitions
Khemmis - DeceiverKhemmis
Deceiver
Body Void - Bury Me Beneath This Rotting EarthBody Void
Bury Me Beneath This Rotting Earth
Idles - CrawlerIdles
Crawler
Converge - Bloodmoon IConverge
Bloodmoon I
Melvins - Five Legged DogMelvins
Five Legged Dog
Bummer - Dead HorseBummer
Dead Horse
Marissa Nadler - The Path Of The CloudsMarissa Nadler
The Path Of The Clouds
Vanishing Twin - Ookii GekkouVanishing Twin
Ookii Gekkou
Year Of No Light - ConsolamentumYear Of No Light
Consolamentum
Chevelle - NiratiasChevelle
Niratias
Emma Ruth Rundle - Engine Of HellEmma Ruth Rundle
Engine Of Hell
The Bug - FireThe Bug
Fire
Nala Sinephro - Space 1.8Nala Sinephro
Space 1.8
Monolord - Your Time To ShineMonolord
Your Time To Shine
Mastodon - Hushed And GrimMastodon
Hushed And Grim
Jerusalem In My Heart - QalaqJerusalem In My Heart
Qalaq
Limp Bizkit - Still SucksLimp Bizkit
Still Sucks

Poweman 5000 - Transform
Autore: Poweman 5000
Titolo: Transform
Anno: 2003
Produzione:
Genere: metal / nu-metal / crossover

Voto:



Ricordo che un paio di anni fa sul grande mondo di internet si trovavano con una certa facilitÓ mp3 di "Anyone For Doomsday?" dei Powerman 5000. Attirarono la mia attenzione solo per qualche secondo, desideroso di ascoltare qualcos'altro. I Powerman 5000 erano state una delle grandi delusioni dell'allora nascente nu-metal. Dopo il primo, splendido disco, il gruppo di Spider aveva preferito passare a sonoritÓ pi¨ commerciali e molto meno personali (ovvero una versione molto pi¨ vendibile di Rob Zombie, casualmente fratello di Spider!). In quel periodo perdemmo anche (Hed)P.E. e Incubus. Ma questa Ŕ un'altra storia. "Anyone For Doomsday?" doveva essere il terzo disco della band. Ma un bel giorno quelli della Dreamworks ci ripensarono e decisero di non farlo mai uscire. A distanza di un bel po' di tempo i Powerman 5000 cambiano disco e look (Spider ora sembra Billy Idol!!) e, non dico che sia un ritorno alle origini, ma sicuramente un bel passo avanti rispetto a "Tonight The Star Revolt!". Nu-metal dalle forti sonoritÓ ballabili (tipo ultimi White Zombie o per certi versi anche Coal Chamber) e bei rockettoni pesanti fanno dei Powerman 5000 la versione moderna dei vari gruppi street/glam degli anni 80. Irresistibili in una discoteca rock ma dovete essere proprio dei selvaggi per ascoltarveli a casa vostra! Per spiriti ignoranti!!

[Dale P.]

Canzoni significative: Theme To A Fake Revolution, Free, Song About Nuthin'


Questa recensione Ú stata letta 3351 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Disturbed - The SicknessDisturbed
The Sickness
Puya - UnionPuya
Union
Deftones - B-side And RaritiesDeftones
B-side And Rarities
Deftones - OhmsDeftones
Ohms
Korn - Life Is PeachyKorn
Life Is Peachy
Spineshank - The Height Of CallousnessSpineshank
The Height Of Callousness
Mad Capsule Markets - Osc DisMad Capsule Markets
Osc Dis
Boyhitscar - The PassageBoyhitscar
The Passage
Korn - IssuesKorn
Issues
Disturbed - BelieveDisturbed
Believe