Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Transform - Poweman 5000 (Dreamworks)

Ultime recensioni

Mantar - Grungetown Hooligans IIMantar
Grungetown Hooligans II
Fiona Apple - Fetch The Bolt CuttersFiona Apple
Fetch The Bolt Cutters
Thou - Blessings Of The Highest OrderThou
Blessings Of The Highest Order
Wrekmeister Harmonies - We Love To Look At The CarnageWrekmeister Harmonies
We Love To Look At The Carnage
Tricot - ???Tricot
???
Bada - BadaBada
Bada
Kidbug - KidbugKidbug
Kidbug
Louise Lemon - DevilLouise Lemon
Devil
Mrs Piss - Self-SurgeryMrs Piss
Self-Surgery
Vega Lee & John Nova - iSpace DramasVega Lee & John Nova
iSpace Dramas
Myrkur - FolkesangeMyrkur
Folkesange
BlackLab - AbyssBlackLab
Abyss
Witchcraft - Black MetalWitchcraft
Black Metal
Brant Bjork - Brant BjorkBrant Bjork
Brant Bjork
1000mods - Youth Of Dissent1000mods
Youth Of Dissent
Jazz Sabbath - Jazz SabbathJazz Sabbath
Jazz Sabbath
Oranssi Pazuzu - Mestarin KynsiOranssi Pazuzu
Mestarin Kynsi
Elder - OmensElder
Omens
Shaam Larein - SculptureShaam Larein
Sculpture
Shabaka And The Ancestors - We Are Sent Here By HistoryShabaka And The Ancestors
We Are Sent Here By History

Poweman 5000 - Transform
Voto:
Anno: 2003
Produzione:
Genere: metal / nu-metal / crossover
Scheda autore: Poweman 5000



Ricordo che un paio di anni fa sul grande mondo di internet si trovavano con una certa facilitÓ mp3 di "Anyone For Doomsday?" dei Powerman 5000. Attirarono la mia attenzione solo per qualche secondo, desideroso di ascoltare qualcos'altro. I Powerman 5000 erano state una delle grandi delusioni dell'allora nascente nu-metal. Dopo il primo, splendido disco, il gruppo di Spider aveva preferito passare a sonoritÓ pi¨ commerciali e molto meno personali (ovvero una versione molto pi¨ vendibile di Rob Zombie, casualmente fratello di Spider!). In quel periodo perdemmo anche (Hed)P.E. e Incubus. Ma questa Ŕ un'altra storia. "Anyone For Doomsday?" doveva essere il terzo disco della band. Ma un bel giorno quelli della Dreamworks ci ripensarono e decisero di non farlo mai uscire. A distanza di un bel po' di tempo i Powerman 5000 cambiano disco e look (Spider ora sembra Billy Idol!!) e, non dico che sia un ritorno alle origini, ma sicuramente un bel passo avanti rispetto a "Tonight The Star Revolt!". Nu-metal dalle forti sonoritÓ ballabili (tipo ultimi White Zombie o per certi versi anche Coal Chamber) e bei rockettoni pesanti fanno dei Powerman 5000 la versione moderna dei vari gruppi street/glam degli anni 80. Irresistibili in una discoteca rock ma dovete essere proprio dei selvaggi per ascoltarveli a casa vostra! Per spiriti ignoranti!!

[Dale P.]

Canzoni significative: Theme To A Fake Revolution, Free, Song About Nuthin'


Questa recensione Ú stata letta 3279 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Mad Capsule Markets - 010Mad Capsule Markets
010
Marigold - DivisionalMarigold
Divisional
Dog Fashion Disco - Anarchist Of Good TasteDog Fashion Disco
Anarchist Of Good Taste
 Unsifted
Unsifted
Deftones - White PonyDeftones
White Pony
Spineshank - The Height Of CallousnessSpineshank
The Height Of Callousness
Puya - UnionPuya
Union
Mudvayne - The End Of All Things To ComeMudvayne
The End Of All Things To Come
Korn - KornKorn
Korn
AA.VV. - Babylon Magazine CompilationAA.VV.
Babylon Magazine Compilation