Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Proteo - Proteo (DEMO)


Proteo - Proteo
Voto:
Anno: 2004
Produzione:
Genere: rock / progressive /
Scheda autore: Proteo



I Proteo sono un gruppo tecnicamente molto preparato, citano come influenze Pink Floyd, Genesis, Police, U2 e Rush. Influenze che si sentono e che, purtroppo, pesano sul sound complessivo. Il primo brano "Van Gogh" ha subito delle scelte produttive discutibilissime e non si capisce niente dalla prima all'ultima nota (ma tutti quegli echi e quei riverberi che senso hanno? perch ognuno va per la sua strada senza regole?). Il secondo brano ha un sound tipicamente anni 80. Sembra un pezzo di Cindy Lauper cantato da Bono con backing band i Pink Floyd. Non male ma, per sua natura, suona un po' vecchia. "Robota", il terzo brano, una "toreggiata" strumentale ben suonata ma parecchio fine a s stessa. In sintesi, bravi, sapete suonare ma il prog fatto anche di canzoni.

[Dale P.]

Canzoni significative: Australia.

Questa recensione stata letta 2967 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Mars Volta - LiveMars Volta
Live
Porcupine Tree - Fear Of A Blank PlanetPorcupine Tree
Fear Of A Blank Planet
Mars Volta - De-Loused In The ComatoriumMars Volta
De-Loused In The Comatorium
Guapo - Black OniGuapo
Black Oni
King Crimson - In The Court Of Crimson KingKing Crimson
In The Court Of Crimson King
Nippon And The Simbol - UniversonbangaorfeoNippon And The Simbol
Universonbangaorfeo
London Underground - Through A Glass DarklyLondon Underground
Through A Glass Darkly
Skeleton Key - ObtainiumSkeleton Key
Obtainium
Grails - DoomsdayerGrails
Doomsdayer's Holiday
Alhambra - Luna NuovaAlhambra
Luna Nuova