Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Quinto Stato - Quinto Stato (Load Up)

Ultime recensioni

Thou - Emma Ruth Rundle - The Helm Of SorrowThou
Emma Ruth Rundle - The Helm Of Sorrow
Maggot Heart - Mercy MachineMaggot Heart
Mercy Machine
Gatecreeper - An Unexpected RealityGatecreeper
An Unexpected Reality
Viagra Boys - Welfare JazzViagra Boys
Welfare Jazz
Onségen Ensemble - FearOnségen Ensemble
Fear
Witchfucker - Afterhour In WalhallaWitchfucker
Afterhour In Walhalla
Dystopian Future Movies - InviolateDystopian Future Movies
Inviolate
The Necks - ThreeThe Necks
Three
Lingua Ignota - The Caligula DemosLingua Ignota
The Caligula Demos
Imperial Triumphant - AlphavilleImperial Triumphant
Alphaville
Crack Cloud - Pain OlympicsCrack Cloud
Pain Olympics
Illuminati Hotties - Free I.HIlluminati Hotties
Free I.H
Rosy Finch - ScarletRosy Finch
Scarlet
Kind - Mental NudgeKind
Mental Nudge
Atomic Bitchwax - ScorpioAtomic Bitchwax
Scorpio
Primitive Man - ImmersionPrimitive Man
Immersion
Neptunian Maximalism - EonsNeptunian Maximalism
Eons
Nova Twins - Who Are The Girls?Nova Twins
Who Are The Girls?
Siena Root - The Secret Of Our TimeSiena Root
The Secret Of Our Time
Horseneck - Fever DreamHorseneck
Fever Dream

Quinto Stato - Quinto Stato
Voto:
Etichetta: Load Up
Anno: 2003
Produzione:
Genere: rock / alternative /
Scheda autore: Quinto Stato



C'è qualcosa di impalpabile che rende i Quinto Stato un gruppo unico nella scena italiana. Un continuo rimando di citazioni in un nucleo profondamente originale e personale. Difficile inserirli in un filone preciso. Prendete l'iniziale "I Soliti Fischi", già inserita nella compilation di Rock Targato Italia: un valzer sonico che non fa prigionieri. Una delle vette della musica italiana tutta. Potente, affilata ed emozionate. Gruppi come Marlene Kuntz pagherebbero per saper scrivere un brano così! "Fresco" prosegue su questa linea: grandissimo lavoro di chitarre, intrecci, esplosioni, saliscendi, sembra un film d'azione americano fatto a canzone!! "Complotto" vede la collaborazione di Giorgio Canali. E si sente. E' come se si ritrovassero a jammare assieme Fabrizio De Andrè, C.S.I., Massimo Bubola, Tre Allegri Ragazzi Morti, Dionysos, Sonic Youth e dEUS. Un capolavoro narrativo/musicale che mescola le influenze più disparate. "Così" è, forse, il brano più emozionante del disco. Arrangiamenti colti e intelligenti, chitarre slide come se piovesse e quel tocco di leggera psichedelia alla Mercury Rev / Flaming Lips. Da qua avrete capito la grandezza dei Quinto Stato, basta osservare i paragoni utilizzati per descriverli. Ma non dovete pensare che siano un gruppo derivativo, è solo un modo per aiutarmi a descrivere la loro musica. "Oh Baby" vede di nuovo la collaborazione di Giorgio Canali e parte come se i Tre Allegri Ragazzi Morti fossero finalmente diventati grandi, poi divaga in un delirio noise alla Radiohead, uno scatto a Suds & Soda dei dEUS, poi di nuovo finiamo nel mondo Radiohead, a questo punto la testa esplode in delirio per il vostro nuovo gruppo preferito!! E siamo solo a metà del viaggio. Vi ho messo una certa curiosità??? Cercate i Quinto Stato, se siete dei buongustai vi illumineranno e non potrete smettere di ascoltarli!!

Canzoni Significative: tutte

[Dale P.]

Questa recensione é stata letta 4976 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Tre Allegri Ragazzi Morti - Le OriginiTre Allegri Ragazzi Morti
Le Origini
Motorpsycho - Demon BoxMotorpsycho
Demon Box
Giorgio Canali - Giorgio Canali & RossofuocoGiorgio Canali
Giorgio Canali & Rossofuoco
Chelsea Wolfe - Birth Of ViolenceChelsea Wolfe
Birth Of Violence
Stone Gossard - BayleafStone Gossard
Bayleaf
Pearl Jam - GigatonPearl Jam
Gigaton
Yeah Yeah Yeahs - Fever To TellYeah Yeah Yeahs
Fever To Tell
Motorpsycho - TimothyMotorpsycho
Timothy's Monster
Meganoidi - And Then We Met Impero EPMeganoidi
And Then We Met Impero EP
Mark Lanegan - BubblegumMark Lanegan
Bubblegum