´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock metal punk [ indie ] experimental pop elettronica

Sleater Kinney - All Hands On The Bad One (Kill Rock Stars)

Ultime recensioni

Show Me The Body - Trouble The WaterShow Me The Body
Trouble The Water
Upchuck - Sense YourselfUpchuck
Sense Yourself
BrÝi - Corpos TransparentesBrÝi
Corpos Transparentes
Thank - Thoughtless CrueltyThank
Thoughtless Cruelty
Petbrick - LiminalPetbrick
Liminal
Rigorous Institution - CainsmarshRigorous Institution
Cainsmarsh
Mis■yrming - Me­ HamriMis■yrming
Me­ Hamri
Ultha - All That Has Never Been TrueUltha
All That Has Never Been True
Boris - FadeBoris
Fade
Dead Cross - IIDead Cross
II
Just Mustard - Heart UnderJust Mustard
Heart Under
Otoboke Beaver - Super ChamponOtoboke Beaver
Super Champon
Caustic Casanova - Glass Enclosed Nerve CenterCaustic Casanova
Glass Enclosed Nerve Center
The Lovecraft Sextet - MiserereThe Lovecraft Sextet
Miserere
Gaerea - MirageGaerea
Mirage
Menace Ruine - NekyiaMenace Ruine
Nekyia
Aeviterne - The Ailing FacadeAeviterne
The Ailing Facade
Elder - Innate PassageElder
Innate Passage
Abhorrent Expanse - Gateways to ResplendenceAbhorrent Expanse
Gateways to Resplendence
Scarcity - AveilutScarcity
Aveilut

Sleater Kinney - All Hands On The Bad One
Autore: Sleater Kinney
Titolo: All Hands On The Bad One
Anno: 2000
Produzione:
Genere: indie / rock /

Voto:



Premessa: per quanto riguarda le Sleater Kinney e tutto ci˛ che fa Corin Tucker io sono assolutamente di parte.Dig Me Out Ŕ uno dei miei dischi preferiti di sempre e il side project di Corin (Cadallaca) l'ho trovato assolutamente geniale.Ecco che dopo un disco non troppo entusiasmante come Hot Rock le Kinney ritornano a sonoritÓ pi¨ grezze e punk e ad un disco che per poco non si avvicina alla bellezza di Dig Me Out. Le canzoni si fanno pi¨ corte e il ritmo pi¨ sostenuto ma la struttura Ŕ sostanzialmente pop. Quel pop che fa impazzire le college radio americane. Quel pop che farebbero impazzire chiunque se si avesse il coraggio di trasmetterlo. Eppure il video di "You're No Rock And Roll Fun" ogni tanto si Ŕ visto. Notevoli le "armonie" vocali fra le due cantanti chitarriste. Nel caso di "Leave You Behind" sarabbero capaci di far piangere i sassi. Probabilmente Ŕ questa la caratteristica che rende grandi le Sleater Kinney: le armonie vocali su un buon tessuto chitarristico (dobbiamo anche ricordare che non usano il basso?). Ormai le Sleater Kinney non possono pi¨ essere pi¨ associate a nessun gruppo (lo spettro Bikini Kill non si vede pi¨ e certe influenze del passato - Blondie, Pretenders- ci fanno solo sorridere) e, anzi, sono viste come faro per le nuove generazioni di Riot Grrrls. Che poi tanto riot non sono pi¨. Dopo Dig Me Out, All Hands On The Bad One Ŕ il loro disco pi¨ riuscito.

[Dale P.]

Canzoni significative: tutte.


Questa recensione Ú stata letta 2761 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Sleater Kinney - Dig Me OutSleater Kinney
Dig Me Out
Sleater Kinney - The Center WonSleater Kinney
The Center Won't Hold
Sleater Kinney - The Path Of WellnessSleater Kinney
The Path Of Wellness
Sleater Kinney - The WoodsSleater Kinney
The Woods

NEWS


14/07/2010 Corin Tucker Solista
28/06/2006 Si Sciolgono
04/11/2004 Su Sub Pop

tAXI dRIVER consiglia

Evens, The - The EvensEvens, The
The Evens
AA.VV. - March(e)ingegno SonoroAA.VV.
March(e)ingegno Sonoro
Joe Leaman - Truly Got FishinJoe Leaman
Truly Got Fishin'
Zen Circus - Doctor SeductionZen Circus
Doctor Seduction
Sonic Youth - DirtySonic Youth
Dirty
Eels - SouljackerEels
Souljacker
 Sux!
Lucido
Sleater Kinney - Dig Me OutSleater Kinney
Dig Me Out
The Murder Capital - When I Have FearsThe Murder Capital
When I Have Fears
Blonde Redhead - Misery Is A ButterflyBlonde Redhead
Misery Is A Butterfly