Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Stone Sour - Stone Sour (Roadrunner)

Ultime recensioni

Moon Destroys - Maiden VoyageMoon Destroys
Maiden Voyage
Celebrity Sex Scandal - The FundamentalCelebrity Sex Scandal
The Fundamental
Thou - Emma Ruth Rundle - The Helm Of SorrowThou
Emma Ruth Rundle - The Helm Of Sorrow
Maggot Heart - Mercy MachineMaggot Heart
Mercy Machine
Gatecreeper - An Unexpected RealityGatecreeper
An Unexpected Reality
Viagra Boys - Welfare JazzViagra Boys
Welfare Jazz
Onsgen Ensemble - FearOnsgen Ensemble
Fear
Witchfucker - Afterhour In WalhallaWitchfucker
Afterhour In Walhalla
Dystopian Future Movies - InviolateDystopian Future Movies
Inviolate
The Necks - ThreeThe Necks
Three
Lingua Ignota - The Caligula DemosLingua Ignota
The Caligula Demos
Imperial Triumphant - AlphavilleImperial Triumphant
Alphaville
Crack Cloud - Pain OlympicsCrack Cloud
Pain Olympics
Illuminati Hotties - Free I.HIlluminati Hotties
Free I.H
Rosy Finch - ScarletRosy Finch
Scarlet
Kind - Mental NudgeKind
Mental Nudge
Atomic Bitchwax - ScorpioAtomic Bitchwax
Scorpio
Primitive Man - ImmersionPrimitive Man
Immersion
Neptunian Maximalism - EonsNeptunian Maximalism
Eons
Nova Twins - Who Are The Girls?Nova Twins
Who Are The Girls?

Stone Sour - Stone Sour
Voto:
Etichetta: Roadrunner
Anno: 2002
Produzione:
Genere: rock / grunge / post-grunge
Scheda autore: Stone Sour



Quanta gente ha comprato l'esordio degli Slipknot dopo aver ascoltato "Wait & Bleed"? Penso che siano stati tanti quelli ammaliati dalla voce ruvida di Corey Taylor. Lo avrete anche amato quel disco. Ascoltando il primo singolo di "Iowa" vi siete lanciati a comprarlo? E siete pure rimasti delusi? Bene, quello che fa per voi questo disco degli Stone Sour. Voi volete ascoltare le urla e poi la melodia? Magari tanta melodia. E magari un po' di chitarroni un po' grunge e un po' metal? Ecco qua il disco perfetto per voi. Nessuna concessione sperimentale. Un semplice incrocio tra i Metallica pi duri e gli Alice In Chains pi orecchiabili. L'inizio di "Get Inside" poco chiarificatore. Sembra il gruppo madre. Anzi sembra quasi che alla chitarra ci sia Zakk Wilde (ho detto quasi). Proseguite, andate sempre pi avanti e scoprirete un disco discreto con qualche sorpresa qua e l. La pi grande Bother (gi ascoltata nello score di Spiderman): ballatone acustico con voce sofferta inclusa assieme ad una bella dose di archi. Niente di rivoluzionario ma sicuramente gli americani ne andranno pazzi.

[Dale P.]

Canzoni significative: Take A Number, Bother.

Questa recensione stata letta 4861 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Stone Sour - Come (What)Ever MayStone Sour
Come (What)Ever May

NEWS


16/12/2006 Tour Europeo

tAXI dRIVER consiglia

Soundgarden - TelephantasmSoundgarden
Telephantasm
Mudhoney - My Brother The CowMudhoney
My Brother The Cow
AA.VV. - Singles SoundtrackAA.VV.
Singles Soundtrack
Alice In Chains - SAP EPAlice In Chains
SAP EP
Soundgarden - Screaming LifeSoundgarden
Screaming Life
Soundgarden - Louder Than LoveSoundgarden
Louder Than Love
Plush - HandsPlush
Hands
Pearl Jam - BinauralPearl Jam
Binaural
Soundgarden - Down On The UpsideSoundgarden
Down On The Upside
Nirvana - BleachNirvana
Bleach