Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Stone Sour - Stone Sour (Roadrunner)

Ultime recensioni

Algiers - There Is No YearAlgiers
There Is No Year
The Night Watch - An Embarrassment of RichesThe Night Watch
An Embarrassment of Riches
Low Dose - Low DoseLow Dose
Low Dose
Salvation - Year Of The FlySalvation
Year Of The Fly
Lungbutter - HoneyLungbutter
Honey
Matana Roberts - Coin Coin Chapter Four MemphisMatana Roberts
Coin Coin Chapter Four Memphis
Cloud Rat - PollinatorCloud Rat
Pollinator
Cryptae - VestigialCryptae
Vestigial
Hissing Tiles - BoychoirHissing Tiles
Boychoir
Vanishing Twin - The Age Of ImmunologyVanishing Twin
The Age Of Immunology
Buildings - Negative SoundBuildings
Negative Sound
Alpha Hopper - Aloha HopperAlpha Hopper
Aloha Hopper
Rustin Man - Drift CodeRustin Man
Drift Code
Poppy - I DisagreePoppy
I Disagree
Body Hound - No MoonBody Hound
No Moon
Girl Band - The TalkiesGirl Band
The Talkies
Baby Shakes - Cause A SceneBaby Shakes
Cause A Scene
Coilguns - WatchwindersCoilguns
Watchwinders
King Gizzard & The Lizard Wizard - Infest The RatsKing Gizzard & The Lizard Wizard
Infest The Rats' Nest
The Austerity Program - Bible Songs 1The Austerity Program
Bible Songs 1

Stone Sour - Stone Sour
Voto:
Etichetta: Roadrunner
Anno: 2002
Produzione:
Genere: rock / grunge / post-grunge
Scheda autore: Stone Sour



Quanta gente ha comprato l'esordio degli Slipknot dopo aver ascoltato "Wait & Bleed"? Penso che siano stati tanti quelli ammaliati dalla voce ruvida di Corey Taylor. Lo avrete anche amato quel disco. Ascoltando il primo singolo di "Iowa" vi siete lanciati a comprarlo? E siete pure rimasti delusi? Bene, quello che fa per voi questo disco degli Stone Sour. Voi volete ascoltare le urla e poi la melodia? Magari tanta melodia. E magari un po' di chitarroni un po' grunge e un po' metal? Ecco qua il disco perfetto per voi. Nessuna concessione sperimentale. Un semplice incrocio tra i Metallica pi duri e gli Alice In Chains pi orecchiabili. L'inizio di "Get Inside" poco chiarificatore. Sembra il gruppo madre. Anzi sembra quasi che alla chitarra ci sia Zakk Wilde (ho detto quasi). Proseguite, andate sempre pi avanti e scoprirete un disco discreto con qualche sorpresa qua e l. La pi grande Bother (gi ascoltata nello score di Spiderman): ballatone acustico con voce sofferta inclusa assieme ad una bella dose di archi. Niente di rivoluzionario ma sicuramente gli americani ne andranno pazzi.

[Dale P.]

Canzoni significative: Take A Number, Bother.

Questa recensione stata letta 4783 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Stone Sour - Come (What)Ever MayStone Sour
Come (What)Ever May

NEWS


16/12/2006 Tour Europeo

tAXI dRIVER consiglia

Default - The FalloutDefault
The Fallout
Pearl Jam - VsPearl Jam
Vs
Alice In Chains - FaceliftAlice In Chains
Facelift
Pearl Jam - TenPearl Jam
Ten
Soundgarden - SuperunknownSoundgarden
Superunknown
Alice In Chains - DirtAlice In Chains
Dirt
AA.VV. - Singles SoundtrackAA.VV.
Singles Soundtrack
Soundgarden - Louder Than LoveSoundgarden
Louder Than Love
Green River - Dry As A Bone/Rehab DollGreen River
Dry As A Bone/Rehab Doll
Nirvana - NevermindNirvana
Nevermind