Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Sagome EP - Vanillina (Latlantide)

Ultime recensioni

Moon Destroys - Maiden VoyageMoon Destroys
Maiden Voyage
Celebrity Sex Scandal - The FundamentalCelebrity Sex Scandal
The Fundamental
Thou - Emma Ruth Rundle - The Helm Of SorrowThou
Emma Ruth Rundle - The Helm Of Sorrow
Maggot Heart - Mercy MachineMaggot Heart
Mercy Machine
Gatecreeper - An Unexpected RealityGatecreeper
An Unexpected Reality
Viagra Boys - Welfare JazzViagra Boys
Welfare Jazz
Onségen Ensemble - FearOnségen Ensemble
Fear
Witchfucker - Afterhour In WalhallaWitchfucker
Afterhour In Walhalla
Dystopian Future Movies - InviolateDystopian Future Movies
Inviolate
The Necks - ThreeThe Necks
Three
Lingua Ignota - The Caligula DemosLingua Ignota
The Caligula Demos
Imperial Triumphant - AlphavilleImperial Triumphant
Alphaville
Crack Cloud - Pain OlympicsCrack Cloud
Pain Olympics
Illuminati Hotties - Free I.HIlluminati Hotties
Free I.H
Rosy Finch - ScarletRosy Finch
Scarlet
Kind - Mental NudgeKind
Mental Nudge
Atomic Bitchwax - ScorpioAtomic Bitchwax
Scorpio
Primitive Man - ImmersionPrimitive Man
Immersion
Neptunian Maximalism - EonsNeptunian Maximalism
Eons
Nova Twins - Who Are The Girls?Nova Twins
Who Are The Girls?

Vanillina - Sagome EP
Voto:
Etichetta: Latlantide
Anno: 2003
Produzione:
Genere: rock / alternative /
Scheda autore: Vanillina



I Vanillina stanno cresceno e, giustamenente, cercano di togliersi di dosso il titolo di "nuovi Verdena". Per far ciò devono mostrarsi più maturi e più originali nelle scelte. Ecco che viene in aiuto il saggio Giulio Favero (One Dimensional Man) in cabina di regia per questo EP di "svolta". La title-track è la canzone che convince di più: diretta, melodica, potente e piuttosto elaborata. Nella struttura chitarristica ricordano i Gea ma con in più l'impeto adolescenziale. Un piccolo capolavoro. Continuare su questa strada porterà a dei risultati favolosi. "Tirza" ricorda gli ultimi ODM, quelli della svolta "pop". Ritmica singhiozzante, un po' di noise, stop & go e altre belle trovate. Una vera sorpresa. "Puss" è un brano tirato un po' Marlene Kuntz che dal vivo promette deliri. "Ghiaia" mostra deliri noise poco concludenti (ovvero fini a se stessi), ma anche una discreta prova tecnica con inediti richiami anni 70. In sintesi i Vanillina ora dovranno sbattersi in tour per lo stivale e far vedere di che pasta sono fatti, i requisiti ce l'hanno. Bravi. 4 è il voto massimo che posso dare per un EP.

[Dale P.]

Canzoni significative: Sagome, Tirza


Questa recensione é stata letta 2427 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Vanillina - SpineVanillina
Spine

tAXI dRIVER consiglia

Pearl Jam - GigatonPearl Jam
Gigaton
TV On The Radio - Return To Cookie MountainTV On The Radio
Return To Cookie Mountain
Mudhoney - Since WeMudhoney
Since We've Become Translucent
Mondo Generator - A Drug Problem That Never ExistedMondo Generator
A Drug Problem That Never Existed
Meat Puppets - Golden LiesMeat Puppets
Golden Lies
Martin Grech - March Of The LonelyMartin Grech
March Of The Lonely
Motorpsycho - TimothyMotorpsycho
Timothy's Monster
Waax - Big GriefWaax
Big Grief
Rage Against The Machine - RenegadesRage Against The Machine
Renegades
Strokes, The - Is This ItStrokes, The
Is This It