Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Viagra Boys - Welfare Jazz (Year001)

Ultime recensioni

Elder - Innate PassageElder
Innate Passage
Gateways to Resplendence - Abhorrent ExpanseGateways to Resplendence
Abhorrent Expanse
Scarcity - AveilutScarcity
Aveilut
Dry Cleaning - StumpworkDry Cleaning
Stumpwork
Mamaleek - Diner CoffeeMamaleek
Diner Coffee
The Lord - & Petra Haden - DevotionalThe Lord
& Petra Haden - Devotional
The Pretty Reckless - Other WorldsThe Pretty Reckless
Other Worlds
Brutus - Unison LifeBrutus
Unison Life
Darkthrone - Astral FortressDarkthrone
Astral Fortress
Oxbow - Peter Brotzmann - An Eternal Reminder of Not TodayOxbow
Peter Brotzmann - An Eternal Reminder of Not Today
Gilla Band - Most NormalGilla Band
Most Normal
Red Rot - Mal De VivreRed Rot
Mal De Vivre
Colour Haze - SacredColour Haze
Sacred
Sonic Flower - Me And My Bellbottom BluesSonic Flower
Me And My Bellbottom Blues
The Bobby Lees - BellevueThe Bobby Lees
Bellevue
Off! - Free LSDOff!
Free LSD
Melvins - Bad Moon RisingMelvins
Bad Moon Rising
Ken Mode - NullKen Mode
Null
Gloria de Oliveira -  & Dean Hurley - Oceans Of TimeGloria de Oliveira
& Dean Hurley - Oceans Of Time
Vorlust - Lick The FleshVorlust
Lick The Flesh

Viagra Boys - Welfare Jazz
Autore: Viagra Boys
Titolo: Welfare Jazz
Anno: 2021
Produzione: DJ Haydn, Daniel Fagerström, Matt Sweeney..
Genere: rock / alternative / indie

Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:




"Middle aged men fight in comments on which band this sounds like", basterebbe questa frase che appare nel videoclip di "Boys And Girls" per farci desistere dall'analizzare il secondo, attesissimo, album dei Viagra Boys. Con ragione. Lo "sport" di farsi belli citando questa e quella influenza è ormai il passatempo di nerd musicali annoiati e snob, finisce per far godere chi ne scrive e lascia ben poco al lettore.

Non parlerò quindi delle influenze di "Welfare Jazz", mi limiterò ad dire se è il tanto atteso "disco del 2021" oppure no. Attitudinalmente si. Il carisma dell'americano trapiantato in Svezia Sebastian Murphy è ormai iconico. La sua pancia, i suoi tatuaggi, la sua attitudine sciatta, menefreghista e punk ha in un battibaleno superato la fama dei suoi comprimari (che di loro fanno di tutto per essere dei normali svedesi che assecondano un pazzo) e soprattutto della musica. I videoclip che hanno anticipato l'uscita sono tutti "Murphy-centrici" e ricordano i clamori che innescarono quelli di Queens Of The Stone Age e Red Fang.

Vedendo la seconda "Shrimp Sessions", pubblicata sul loro canale Youtube per promuovere il disco, però possiamo gustare l'energia anche degli altri "boys", che quando vogliono sono in grado di tirare su un muro di suono decisamente frastornante. Su disco come funziona? Bhè, il primo album era divertentissimo e conteneva ottime canzoni. Questo "Welfare Jazz" è molto più variopinto, meno "in your face". La band non si limita a loop psycho-punk nè ad assalti frontali alla Idles. C'è del country (ho già scritto che Murphy è americano?), c'è dell'elettronica, tanti fiati e stranezze assortite. Diciamo che passando dalla visione della band (sul web o i fortunati che li hanno visti dal vivo) all'appiattimento del formato fisico si perde qualcosa, cosa che non succedeva con il primo. Forse perchè l'immaginario è talmente cresciuto che stenta a essere contenuto in un CD/LP/streaming. Forse perchè abbiamo visto delle esibizioni dal vivo talmente epiche che oggettivamente valgono più di una performance in studio.

Quindi abbiamo a che fare con un disco che accontenterà i fan della prima ora e, forse, stupirà i nuovi arrivati che si aspettano brani cialtroni, chiassosi e divertenti. Iggy Pop ha gradito.

[Dale P.]

Canzoni significative: Ain't Nice, Girls & Boys.

Questa recensione é stata letta 805 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Viagra Boys - Cave WorldViagra Boys
Cave World
Viagra Boys - Street WormsViagra Boys
Street Worms

Live Reports

01/12/2021MilanoMagazzini Generali

NEWS


20/04/2022 Terzo Album A Luglio

tAXI dRIVER consiglia

My Morning Jacket - Waterfall IIMy Morning Jacket
Waterfall II
Melvins - TrilogyMelvins
Trilogy
Motorpsycho - BlissardMotorpsycho
Blissard
TV On The Radio - Return To Cookie MountainTV On The Radio
Return To Cookie Mountain
Black Midi - CavalcadeBlack Midi
Cavalcade
Rollins Band - Get Some Go AgainRollins Band
Get Some Go Again
Raconteurs, The - Broken Boy SoldierRaconteurs, The
Broken Boy Soldier
Waax - Big GriefWaax
Big Grief
Corin Tucker Band - 1000 YearsCorin Tucker Band
1000 Years
(P)itch - Bambina Atomica(P)itch
Bambina Atomica