Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock metal punk indie [ experimental ] pop elettronica

Celestite - Wolves In The Throne Room (Artemisia)

Ultime recensioni

Human Impact - Human ImpactHuman Impact
Human Impact
Pearl Jam - GigatonPearl Jam
Gigaton
Stone Temple Pilots - PerdidaStone Temple Pilots
Perdida
Burzum - Thulean MysteriesBurzum
Thulean Mysteries
Slift - UmmonSlift
Ummon
Major Kong - Off the ScaleMajor Kong
Off the Scale
Body Count - CarnivoreBody Count
Carnivore
Sightless Pit - Grave Of A DogSightless Pit
Grave Of A Dog
Intronaut - Fluid Existential InversionsIntronaut
Fluid Existential Inversions
Mondo Generator - Fuck ItMondo Generator
Fuck It
Insect Ark - The VanishingInsect Ark
The Vanishing
Neil Young - ColoradoNeil Young
Colorado
Shitkid - Duo LimboShitkid
Duo Limbo
Lowrider - RefractionsLowrider
Refractions
Ovo - MiasmaOvo
Miasma
Greg Dulli - Random DesireGreg Dulli
Random Desire
Frayle - 1692Frayle
1692
Godthrymm - ReflectionsGodthrymm
Reflections
Kvelertak - SplidKvelertak
Splid
Envy - The Fallen CrimsonEnvy
The Fallen Crimson

Wolves In The Throne Room - Celestite
Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:

Anno: 2014
Produzione: Randal Dunn
Genere: experimental / ambient / drone
Scheda autore: Wolves In The Throne Room


Compra Wolves In The Throne Room su Taxi Driver Store


E' curioso come il disco piu' Sunn O))) fra quelli pubblicati dai Wolves In The Throne Room sia quello del distacco da Southern Lord. I due lupi americani hanno deciso di fare tutto in autonomia e si sono inventati la Artemisia Records, pubblicando il disco in CD, LP e cassetta.

Chi segue i due fratelli fin dai primi dischi sapra' che i Wolves In The Throne Room non sono una semplice band black metal ma un'esperienza a 360 gradi. Dall'immaginario oscuro ma molto "ambientale", nebbioso ma con sprazzi di luce intensa. Detto in parole povere: non sono una band black metal "ignorante". Anzi. Proprio la loro attitudine "spirituale" li rende decisamente colti. Nei loro dischi si possono trovare paesaggi post rock, tempi doom, ambient, folk e psichedelia oltre a velocissime sfuriate metal. Come mettere assieme Burzum, Immortal, Popol Vuh, Neurosis, Godspeed You Black Emperor.

Questo Celestite, ideale compendio di Celestial Lineage e' considerabile una chicca per gli appassionati del gruppo piu' che un disco vero e proprio. Ecco, forse, spiegato il voler gestire le cose in proprio senza cercarne l'eccessiva attenzione che hanno le uscite su Southern Lord. Il duo si limita a suonare chitarre e synth aiutati da ospiti che rendono il tappeto sonoro piu' ricco e variegato. Quindi flauti, Corni, Tromboni e suoni vari sapientemente mixati da Randall Dunn.

Celestite e' un curioso viaggio verso il carattere piu' docile della band, quello decisamente piu' freak e rilassato. Ma non pensiate che fra la iper velocita' delle gelide atmosfere black metal e i synth kraut rock ci sia grande differenza. I Wolves In The Throne Room sono sempre stati un gruppo prima di tutto psichedelico ed e' quello che sanno fare bene. In ogni sua forma.

Coloro che non hanno mai ascoltato la band godranno di un figlio di "Monoliths & Dimensions" dei Sunn O))). Se affascinati, consiglio di perdersi l'esperienza di conoscere fino in fondo questa band, magari con l'EP Malevolent Grain sempre decisamente rilassato e accessibile oppure partire dalle perle continute fin dagli esordi.

[Dale P.]

Canzoni significative: Celestite Mirror, Sleeping Golden Storm

Questa recensione Ú stata letta 4142 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Wolves In The Throne Room - Celestial LineageWolves In The Throne Room
Celestial Lineage

NEWS


03/09/2011 Seconda Preview
09/08/2011 Nuovo Brano Online
25/07/2011 La Copertina di Celestial Lineage
13/07/2011 In Fase di Mixaggio

tAXI dRIVER consiglia

Zu - Terminalia AmazoniaZu
Terminalia Amazonia
Fantomas - Delirium CordiaFantomas
Delirium Cordia