´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

krvvla - X (Brucia Records)

Ultime recensioni

Afsky - Om hundrede ňrAfsky
Om hundrede ňr
Acid King - Beyond VisionAcid King
Beyond Vision
Screaming Females - Desire PathwayScreaming Females
Desire Pathway
Oozing Wound - Cathers The CowardOozing Wound
Cathers The Coward
Returning - SeverenceReturning
Severence
Sandrider - EnveletrationSandrider
Enveletration
Big Brave - Nature MorteBig Brave
Nature Morte
Eunoia - Psyop of the YearEunoia
Psyop of the Year
Ciemra - The Tread Of DarknessCiemra
The Tread Of Darkness
Sisteria - Dark MatterSisteria
Dark Matter
... And Oceans - As In Gardens, So In Tombs... And Oceans
As In Gardens, So In Tombs
Show Me The Body - Trouble The WaterShow Me The Body
Trouble The Water
Upchuck - Sense YourselfUpchuck
Sense Yourself
BrÝi - Corpos TransparentesBrÝi
Corpos Transparentes
Thank - Thoughtless CrueltyThank
Thoughtless Cruelty
Petbrick - LiminalPetbrick
Liminal
Rigorous Institution - CainsmarshRigorous Institution
Cainsmarsh
Mis■yrming - Me­ HamriMis■yrming
Me­ Hamri
Ultha - All That Has Never Been TrueUltha
All That Has Never Been True
Boris - FadeBoris
Fade

krvvla - X
Autore: krvvla
Titolo: X
Etichetta: Brucia Records
Anno: 2022
Produzione: Colin Marston
Genere: metal / black metal / experimental

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:



Ascolta X





Attendevo questa uscita con trepidazione, un po' perchŔ Brucia Records ci ha abituato velocemente a dischi di qualitÓ, un po' perchŔ ero sicuro che i bielorussi si sarebbero estratti il discone. Poi quando ho letto che Colin Marston (Krallice) l'avrebbe mixato la certezza Ŕ diventata ancora pi¨ forte. E cosý Ŕ stato.

Dopo una veloce intro, "XII" lancia sull'ascoltatore tutta la furia possibile mentre i continui stop and go servono per confonderlo facendogli abbassare la guardia e colpendolo con ancora pi¨ forza. E' solo l'inizio ma se non siete ancora conquistati non so che dirvi. La successiva "XIII" ha un break post-hardcore (influenza non troppo nascosta su tutto lo sviluppo del disco) che sfocia in un crescendo di brutalitÓ black-metallica.

"X" Ŕ un velocissimo assalto sonoro che non lascia tregua, un black metal di stampo "progressivo" ma non forzatamente tecnico. Il quartetto Ŕ impegnato per tutta la durata del disco a lanciare riff gelidi sulla faccia dell'ascoltatore come se si trovasse in una furibonda tempesta di neve in pieno inverno. A Minsk.

Se siete amanti del black metal meno banale fatelo vostro: "X" saprÓ tenervi compagnia adeguatamente in questo finale di inverno.

[Dale P.]

Canzoni significative: XII, XIII.

Questa recensione Ú stata letta 321 volte!
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Blut Aus Nord - Disharmonium - Undreamable AbyssesBlut Aus Nord
Disharmonium - Undreamable Abysses
Menace Ruine - Union Of IrreconcilablesMenace Ruine
Union Of Irreconcilables
Violet Cold - Empire Of LoveViolet Cold
Empire Of Love
White Ward - Love Exchange FailureWhite Ward
Love Exchange Failure
krvvla - Xkrvvla
X
BrÝi - Sem PropˇsitoBrÝi
Sem Propˇsito
Vorlust - Lick The FleshVorlust
Lick The Flesh
Aeviterne - The Ailing FacadeAeviterne
The Ailing Facade
Zeal & Ardor - Zeal & ArdorZeal & Ardor
Zeal & Ardor
Ulver - Shadows Of The SunUlver
Shadows Of The Sun