Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Bush - Golden State (Atlantic)

Ultime recensioni

Galg - TeloorgangGalg
Teloorgang
Haunted Plasma - IHaunted Plasma
I
Louvado Abismo - Louvado AbismoLouvado Abismo
Louvado Abismo
Ulcerate - Cutting The Throat Of GodUlcerate
Cutting The Throat Of God
Sumac - The HealerSumac
The Healer
Uboa - Impossible LightUboa
Impossible Light
The Obsessed - Gilded SorrowThe Obsessed
Gilded Sorrow
The Crypt - The CryptThe Crypt
The Crypt
Gnod - Spot LandGnod
Spot Land
Greenleaf - The Head And The HabitGreenleaf
The Head And The Habit
Robot God - Portal WithinRobot God
Portal Within
Earth Tongue - Great HauntingEarth Tongue
Great Haunting
Darkthrone - It Beckons Us AllDarkthrone
It Beckons Us All
Shellac - To All TrainsShellac
To All Trains
Julie Christmas - Ridiculous And Full Of BloodJulie Christmas
Ridiculous And Full Of Blood
Dodsrit - Nocturnal WillDodsrit
Nocturnal Will
Black Pyramid - The Paths Of Time Are VastBlack Pyramid
The Paths Of Time Are Vast
Fu Manchu - The Return Of TomorrowFu Manchu
The Return Of Tomorrow
Insect Ark - Raw Blood SingingInsect Ark
Raw Blood Singing
Big Special - Postindustrial Hometown BluesBig Special
Postindustrial Hometown Blues

Bush - Golden State
Autore: Bush
Titolo: Golden State
Anno: 2001
Produzione:
Genere: rock / grunge / post-grunge

Voto:



I Bush sono uno di quei gruppi che ascolto sempre volentieri. Capisco che non abbiano una grande statura artistica ma ogni album si lascia ascoltare senza eccessivi danni. E poi ogni disco ha sempre delle punte notevoli. Come Down, Everything Zen, Glycerine nel primo, Swallowed, Greedy Fly nel secondo e Letting The Cables Sleep nel terzo. Ovviamente la qualità è andata via via scendendo (lo si nota dal numero di canzoni belle per disco) ma essendo il sound sempre quello difficilmente troverete canzoni brutte. Questo disco è sicuramente di standard più alto rispetto gli altri. Ogni canzone si lascia cantare piacevolmente ma non avendo apportato variazioni stilistiche è assolutamente uguale agli altri. Ovvero del grunge rock con tutti i clichè del genere. Come mettere insieme i Pearl Jam di Ten e i Nirvana di Nevermind, frullarli un pochino e avrete questo Golden State. Questo, ovviamente, vale anche per i dischi precedenti. Ed è lì che vi consiglio di andare se non avete mai sentito i Bush. Il primo, Sixteen Stone, è decisamente notevole. Se siete dei fan della band, invece, niente paura, vi piacerà come vi sono piaciuti gli altri.

[Dale P.]

Canzoni significative: Solutions, Inflatable

Questa recensione é stata letta 3755 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Nirvana - Unplugged In New YorkNirvana
Unplugged In New York
Plush - HandsPlush
Hands
Soundgarden - Screaming LifeSoundgarden
Screaming Life
Alice In Chains - SAP EPAlice In Chains
SAP EP
Jerry Cantrell - Degradation TripJerry Cantrell
Degradation Trip
Black Label Society - Hangover Music Vol.VIBlack Label Society
Hangover Music Vol.VI
Soundgarden - Ultramega OkSoundgarden
Ultramega Ok
AA.VV. - Sub Pop 200AA.VV.
Sub Pop 200
Pearl Jam - BinauralPearl Jam
Binaural
Soundgarden - BadmotorfingerSoundgarden
Badmotorfinger