Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Darkthrone - It Beckons Us All (Peaceville)

Ultime recensioni

Sonic Universe - It Is What It IsSonic Universe
It Is What It Is
Orange Goblin - Science Not FictionOrange Goblin
Science Not Fiction
Crypt Sermon - The Stygian RoseCrypt Sermon
The Stygian Rose
Shooting Daggers - Love & RageShooting Daggers
Love & Rage
Galg - TeloorgangGalg
Teloorgang
Haunted Plasma - IHaunted Plasma
I
Louvado Abismo - Louvado AbismoLouvado Abismo
Louvado Abismo
Ulcerate - Cutting The Throat Of GodUlcerate
Cutting The Throat Of God
Sumac - The HealerSumac
The Healer
Uboa - Impossible LightUboa
Impossible Light
The Obsessed - Gilded SorrowThe Obsessed
Gilded Sorrow
The Crypt - The CryptThe Crypt
The Crypt
Gnod - Spot LandGnod
Spot Land
Greenleaf - The Head And The HabitGreenleaf
The Head And The Habit
Robot God - Portal WithinRobot God
Portal Within
Earth Tongue - Great HauntingEarth Tongue
Great Haunting
Darkthrone - It Beckons Us AllDarkthrone
It Beckons Us All
Shellac - To All TrainsShellac
To All Trains
Julie Christmas - Ridiculous And Full Of BloodJulie Christmas
Ridiculous And Full Of Blood
Dodsrit - Nocturnal WillDodsrit
Nocturnal Will

Darkthrone - It Beckons Us All
Autore: Darkthrone
Titolo: It Beckons Us All
Etichetta: Peaceville
Anno: 2024
Produzione: Frederick Jude
Genere: metal / black metal / doom

Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:



Ascolta It Beckons Us All





Il percorso dei Darkthrone è uno dei più strampalati del mondo metal, se non proprio del mondo musicale tutto. Partiti come band death metal tecnico nei primi anni 90 si invasano della nuova wave black metal suonata dai loro amici e confezionano alcuni dei capisaldi del genere. Poi partono per un viaggio tutto loro con dischi che hanno toccato persino lidi punk e crust. Negli ultimi anni Fenriz e Nocturno Culto hanno deciso di celebrare la loro devozione verso l'underground metal anni 80, in particolar modo quello di Celtic Frost ed Hellhammer, spruzzandolo con vigorosi riff doom metal primordiali. Molti fan della vecchia guardia hanno alzato bandiera bianca e, onestamente, non capisco perchè. Invece di fare pagliacciate black metal fuori dal tempo il duo ha deciso di divertirsi con musica onesta e sincera, suonata senza tante sovrastrutture e arrangiata in modo abbastanza ricercato. Il difetto è che gli ultimi dischi suonano interscambiabili, senza variazioni stilistiche e senza grandi sorprese. Ma è un vero difetto per musica di questo tipo?

[Dale P.]

Canzoni significative: The Heavy Hand, Black Dawn Affiliation.

Questa recensione é stata letta 84 volte!
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Darkthrone - Astral FortressDarkthrone
Astral Fortress
Darkthrone - Eternal HailsDarkthrone
Eternal Hails
Darkthrone - Old StarDarkthrone
Old Star
Darkthrone - Too Old Too Cold EPDarkthrone
Too Old Too Cold EP

NEWS


07/09/2022 Annunciano "Astral Fortress"

tAXI dRIVER consiglia

White Ward - Love Exchange FailureWhite Ward
Love Exchange Failure
Frostmoon Eclipse - Death Is ComingFrostmoon Eclipse
Death Is Coming
Ettrick - Sudden Arrhythmic DeathEttrick
Sudden Arrhythmic Death
Hauntologist - HollowHauntologist
Hollow
Bríi - Entre Tudo que é Visto e OcultoBríi
Entre Tudo que é Visto e Oculto
Scarcity - AveilutScarcity
Aveilut
Kaatayra - InpariquipêKaatayra
Inpariquipê
Menace Ruine - Union Of IrreconcilablesMenace Ruine
Union Of Irreconcilables
krvvla - Xkrvvla
X
Gallhammer - Ill InnocenceGallhammer
Ill Innocence