Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Matt Cameron - Gory Scorch Cretins (Keep It Trippy Records )

Ultime recensioni

Julie Christmas - Ridiculous And Full Of BloodJulie Christmas
Ridiculous And Full Of Blood
Dodsrit - Nocturnal WillDodsrit
Nocturnal Will
Black Pyramid - The Paths Of Time Are VastBlack Pyramid
The Paths Of Time Are Vast
Fu Manchu - The Return Of TomorrowFu Manchu
The Return Of Tomorrow
Insect Ark - Raw Blood SingingInsect Ark
Raw Blood Singing
Big Special - Postindustrial Hometown BluesBig Special
Postindustrial Hometown Blues
Thou - UmbilicalThou
Umbilical
Porcelain - PorcelainPorcelain
Porcelain
Eye - Dark LightEye
Dark Light
Bala - BestaBala
Besta
Henrik Palm - Nerd IconHenrik Palm
Nerd Icon
Pallbearer - Mind Burns AlivePallbearer
Mind Burns Alive
Castle Rat - Into The RealmCastle Rat
Into The Realm
Uncle Acid And The Deadbeats - NellUncle Acid And The Deadbeats
Nell'Ora Blu
Harvestman - Triptych Part OneHarvestman
Triptych Part One
Big Brave - A Chaos Of FlowersBig Brave
A Chaos Of Flowers
English Teacher - This Could Be TexasEnglish Teacher
This Could Be Texas
Iron Monkey - Spleen & GoadIron Monkey
Spleen & Goad
Maruja - ConnlaMaruja
Connla's Well
Bongripper - EmptyBongripper
Empty

Matt Cameron - Gory Scorch Cretins
Titolo: Gory Scorch Cretins
Anno: 2024
Produzione: Toshi Kasai
Genere: rock / psych / hard rock

Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:




Per il Black Friday del 2023 Matt Cameron ha pubblicato una edizione limitatissima di Gory Scorch Cretins e per qualche mese è stato possibile ascoltarlo solo tramite il caro vecchio vinile. Una dei motivi di curiosità era la palese citazione di Gluey Porch Treatments dei Melvins sia nel titolo che nella copertina. Ci si aspettava quindi un disco tosto da parte del batterita di Skin Yard, Soundgarden e Pearl Jam e le aspettative non sono state deluse.

Gory Scorch Cretins non suona "sludge" ma è più vicino al sound di due meravigliose band in cui ha suonato Matt e che non ho citato prima: Hater e Wellwater Conspiracy. Con un pizzico di 3rd Secret (il suo progetto con Kim Thayil e Krist Novoselic) e primi Queens Of The Stone Age (dove suonò). Lo definirei dolce hard rock psichedelico sostenuto da riff belli crunchosi e una voce timida anni 70 (un po' Cream, o alla Josh Homme). Cinque pezzi tutti molto buoni, un paio pure ottimi. Bravo Matt. E i Melvins che c'entrano? Suonano in tutto il disco al gran completo.

[Dale P.]

Canzoni significative: Right Thing To Do, Down The Middle.


Questa recensione é stata letta 274 volte!
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

 Soundtrack Of Our Lives
Behind The Music
Oneida - Secret WarsOneida
Secret Wars
Ghost (Jap) - Hypnotic UnderworldGhost (Jap)
Hypnotic Underworld
Rose Windows - The Sun DogsRose Windows
The Sun Dogs
White Hills - HP-1White Hills
HP-1
Hey Colossus - Dances / CursesHey Colossus
Dances / Curses
Gary Lee Conner - Unicorn CurryGary Lee Conner
Unicorn Curry
Altin Gun - GeceAltin Gun
Gece
Comets On Fire - AvatarComets On Fire
Avatar
Mdou Moctar - Ilana The CreatorMdou Moctar
Ilana The Creator