Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Mizmor - Prosaic (Profound Lore)

Ultime recensioni

Black Pyramid - The Paths Of Time Are VastBlack Pyramid
The Paths Of Time Are Vast
Fu Manchu - The Return Of TomorrowFu Manchu
The Return Of Tomorrow
Insect Ark - Raw Blood SingingInsect Ark
Raw Blood Singing
Big Special - Postindustrial Hometown BluesBig Special
Postindustrial Hometown Blues
Thou - UmbilicalThou
Umbilical
Porcelain - PorcelainPorcelain
Porcelain
Eye - Dark LightEye
Dark Light
Bala - BestaBala
Besta
Henrik Palm - Nerd IconHenrik Palm
Nerd Icon
Pallbearer - Mind Burns AlivePallbearer
Mind Burns Alive
Castle Rat - Into The RealmCastle Rat
Into The Realm
Uncle Acid And The Deadbeats - NellUncle Acid And The Deadbeats
Nell'Ora Blu
Harvestman - Triptych Part OneHarvestman
Triptych Part One
Big Brave - A Chaos Of FlowersBig Brave
A Chaos Of Flowers
English Teacher - This Could Be TexasEnglish Teacher
This Could Be Texas
Iron Monkey - Spleen & GoadIron Monkey
Spleen & Goad
Maruja - ConnlaMaruja
Connla's Well
Bongripper - EmptyBongripper
Empty
Melvins - Tarantula HeartMelvins
Tarantula Heart
Inter Arma - New HeavenInter Arma
New Heaven

Mizmor - Prosaic
Autore: Mizmor
Titolo: Prosaic
Etichetta: Profound Lore
Anno: 2023
Produzione: A.L.N.
Genere: metal / black metal / sludge

Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:



Ascolta Prosaic





Liam Neighbors mi sembra un bravo ragazzo, quindi viene naturale ascoltare con curiosità tutto quello che propone e proprio perchè è un bravo ragazzo, non ha praticamente mai deluso le aspettative. I suoi dischi suonano sempre necessari: a lui, al suo pubblico, al genere che ha contribuito a rendere migliore. Prendiamo quei due capolavori di "Yodh" e "Cairn" o le splendide collaborazioni con Andrew Black ("Dialetheia") e Thou ("Myopia", mio personale best del 2022): quattro dischi che hanno spostato l'asticella di quello che si può plasmare con in mano lo sludge e il black metal. Quattro dischi pesanti ma altrettanto affascinanti.

"Prosaic" è il primo che potremmo definire "nella media": non ci sono mutazioni esagerate della formula che vende scariche violente di odio vagamente alla Darkthrone inframezzate da lentissimi riff mammuth al confine con il funeral doom. Mizmor suona semplicemente come sa fare e dopo le due collaborazioni trasversali è stato per lui quantomeno necessario. Per noi ascoltatori esigenti, invece, un passo indietro è sempre un passo indietro, sebbene di gran qualità.

"Prosaic" essendo un mix di roba che mi piace tanto, suonata da una persona che stimo parecchio lo promuovo ma con riserva: sono sicuro che finirà fra i dischi più ascoltati del 2023 ma la mancanza di nuove idee non compensate da un songwriting più ricercato mi fa preferire gli album citati in precedenza. Liam Neighbors rimane uno che partecipa ad un campionato tutto suo come potrebbe essere Panopticon.

[Dale P.]

Canzoni significative: No Place To Arrive.


Questa recensione é stata letta 447 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Mizmor - & Andrew Black - DialethiaMizmor
& Andrew Black - Dialethia
Mizmor - & Thou - MyopiaMizmor
& Thou - Myopia
Mizmor - CairnMizmor
Cairn
Mizmor - WitMizmor
Wit's End
Mizmor - YodhMizmor
Yodh

NEWS


22/05/2023 A Luglio il Nuovo Album "Prosaic"

tAXI dRIVER consiglia

Werian - AnimistWerian
Animist
Mizmor - YodhMizmor
Yodh
Liturgy - AesthethicaLiturgy
Aesthethica
Blut Aus Nord - Disharmonium - Undreamable AbyssesBlut Aus Nord
Disharmonium - Undreamable Abysses
Shining - Black JazzShining
Black Jazz
White Ward - Love Exchange FailureWhite Ward
Love Exchange Failure
Afsky - Om hundrede årAfsky
Om hundrede år
White Ward - False LightWhite Ward
False Light
Ætheria Conscientia - Corrupted Pillars of VanityÆtheria Conscientia
Corrupted Pillars of Vanity
Mgla - Age Of ExcuseMgla
Age Of Excuse