Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Puddle Of Mudd - Come Clean (Flawless)

Ultime recensioni

Galg - TeloorgangGalg
Teloorgang
Haunted Plasma - IHaunted Plasma
I
Louvado Abismo - Louvado AbismoLouvado Abismo
Louvado Abismo
Ulcerate - Cutting The Throat Of GodUlcerate
Cutting The Throat Of God
Sumac - The HealerSumac
The Healer
Uboa - Impossible LightUboa
Impossible Light
The Obsessed - Gilded SorrowThe Obsessed
Gilded Sorrow
The Crypt - The CryptThe Crypt
The Crypt
Gnod - Spot LandGnod
Spot Land
Greenleaf - The Head And The HabitGreenleaf
The Head And The Habit
Robot God - Portal WithinRobot God
Portal Within
Earth Tongue - Great HauntingEarth Tongue
Great Haunting
Darkthrone - It Beckons Us AllDarkthrone
It Beckons Us All
Shellac - To All TrainsShellac
To All Trains
Julie Christmas - Ridiculous And Full Of BloodJulie Christmas
Ridiculous And Full Of Blood
Dodsrit - Nocturnal WillDodsrit
Nocturnal Will
Black Pyramid - The Paths Of Time Are VastBlack Pyramid
The Paths Of Time Are Vast
Fu Manchu - The Return Of TomorrowFu Manchu
The Return Of Tomorrow
Insect Ark - Raw Blood SingingInsect Ark
Raw Blood Singing
Big Special - Postindustrial Hometown BluesBig Special
Postindustrial Hometown Blues

Puddle Of Mudd - Come Clean
Autore: Puddle Of Mudd
Titolo: Come Clean
Anno: 2001
Produzione:
Genere: rock / grunge / post-grunge

Voto:



Avevo preparato parole di fuoco su di loro. Ma continuando ad ascoltare il disco ho cambiato idea. Niente di rivoluzionario, ma la nuova scoperta di Fred Durst è capace che mi accompagni per tutto l'autunno. E ho iniziato ad ascoltarlo a Giugno. Non è poco per un dischetto che prometteva di essere la versione copia dei Cold che sono la copia dei Bush che sono la copia dei Nirvana (ma nemmeno i Nirvana erano originali. Dovrei quindi continuare a scrivere nomi...). E invece i Puddle Of Mudd sono solo l'ennesima copia da FM dei Pearl Jam. Potrebbe essere terribilmente mainstream se fossimo in America ma qua no. Infatti non ci dobbiamo sorbire tutti i giorni l'ennesimo gruppo Vedder-addicted e nemmeno i sermoni di Fred Durst. Possiamo quindi giudicare i Puddle Of Mudd senza pregiudizi. E questo "Come Clean" risulta un buon debutto. Con nessun calo (al contrario dei già citati Cold, capaci di picchi incredibili ma di cali quasi imbarazzanti) e un'ottima orecchiabilità. Nessuna rabbia adolescenziale (e chi ci crede più?) ma solo un ottimo post-grunge (più chiaramente definibile e meno sperimentale del grunge) condito da ballate e pezzi più movimentati. A voi la scelta: se siete degli irriducibili (e nostalgici) "grungers" ve li consiglio ma sappiate che è in arrivo il nuovo Staind. Per tutti gli altri, ascoltarli in un pomeriggio piovoso potrebbe farvi innamorare di loro.

[Dale P.]

Canzoni significative: Drift And Die, Blurry.

Questa recensione é stata letta 4221 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Hole - Live Through ThisHole
Live Through This
Black Label Society - Hangover Music Vol.VIBlack Label Society
Hangover Music Vol.VI
Alice In Chains - SAP EPAlice In Chains
SAP EP
Soundgarden - Louder Than LoveSoundgarden
Louder Than Love
Nirvana - Unplugged In New YorkNirvana
Unplugged In New York
Cold - 13 Ways To Bleed On StageCold
13 Ways To Bleed On Stage
Mudhoney - Piece Of CakeMudhoney
Piece Of Cake
Pearl Jam - No CodePearl Jam
No Code
AA.VV. - Sub Pop 200AA.VV.
Sub Pop 200
Pearl Jam - YieldPearl Jam
Yield