´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

The Want - Greatest Hits Vol 5 (Southern Lord)

Ultime recensioni

Shooting Daggers - Love & RageShooting Daggers
Love & Rage
Galg - TeloorgangGalg
Teloorgang
Haunted Plasma - IHaunted Plasma
I
Louvado Abismo - Louvado AbismoLouvado Abismo
Louvado Abismo
Ulcerate - Cutting The Throat Of GodUlcerate
Cutting The Throat Of God
Sumac - The HealerSumac
The Healer
Uboa - Impossible LightUboa
Impossible Light
The Obsessed - Gilded SorrowThe Obsessed
Gilded Sorrow
The Crypt - The CryptThe Crypt
The Crypt
Gnod - Spot LandGnod
Spot Land
Greenleaf - The Head And The HabitGreenleaf
The Head And The Habit
Robot God - Portal WithinRobot God
Portal Within
Earth Tongue - Great HauntingEarth Tongue
Great Haunting
Darkthrone - It Beckons Us AllDarkthrone
It Beckons Us All
Shellac - To All TrainsShellac
To All Trains
Julie Christmas - Ridiculous And Full Of BloodJulie Christmas
Ridiculous And Full Of Blood
Dodsrit - Nocturnal WillDodsrit
Nocturnal Will
Black Pyramid - The Paths Of Time Are VastBlack Pyramid
The Paths Of Time Are Vast
Fu Manchu - The Return Of TomorrowFu Manchu
The Return Of Tomorrow
Insect Ark - Raw Blood SingingInsect Ark
Raw Blood Singing

The Want - Greatest Hits Vol 5
Titolo: Greatest Hits Vol 5
Etichetta: Southern Lord
Anno: 2000
Produzione:
Genere: rock / hard rock / stoner

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:




BenchŔ venga ricordato pi¨ per la musica "alternativa" e "futuristica", gli anni 90 furono anche all'insegna del revival. Camice floreali, capelli lunghi, monili freakettoni ma anche musica che prendeva dai Beatles pi¨ lisergici, dalla psichedelia hard e da certi suoni apparentemente rifiutati dalla rampante Generazione X.

Lo stoner nacque proprio in questo contesto, grazie al recupero operato da Sleep, Monster Magnet, Tumbleweed, Kyuss e una moltitudine di formazioni ormai dimenticate. Una delle pi¨ misconosciute Ŕ senza dubbio i The Want che a metÓ anni 90 pubblicarono un paio di ottimi dischi intitolati "5 O'Clock Orange" (1996) e "Acid Millennium" (1997), in perfetto tempismo con il primo tsunami generato dai Kyuss ma senza lasciare alcuna traccia tra gli appassionati del genere.

Il titolo "Greatest Hits volume 5" Ŕ ovviamente una presa in giro e raccoglie una selezione di tracce dai due lavori suonando di fatto come un vero e proprio disco. A pubblicarlo ci pensa Southern Lord (nel 2008 in CD, nel 2018 in vinile), che ci mette anche uno straordinario artwork ad opera di Stephen O'Malley.

Difficile pensare un recupero pi¨ inutile ma in qualche modo doveroso. La ricetta dei The Want Ŕ molto semplice: una spruzzata di Led Zeppelin, un po' di potenza doom mutuata dai Black Sabbath e l'impatto semplice da band hard rock americana anni 70. L'iniziale "Supertoker" Ŕ un manifesto programmatico, giustamente messa come passaporto. La voce stridula e i riff blues-rock superdistorti potrebbero sembrare fuori contesto in una label come quella dei due Sunn O))) ma si pongono alla destra di band come i Goatsnake, altrettanto revivalistici verso le forme primordiali di metal e hard rock.

[Dale P.]

Canzoni significative: Supertoker, Not A Word To The Soul Goodbye, Silver Chord.


Questa recensione Ú stata letta 787 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Stew - TasteStew
Taste
Stew - PeopleStew
People
Hellacopters - By The Grace Of GodHellacopters
By The Grace Of God
The Want - Greatest Hits Vol 5The Want
Greatest Hits Vol 5
Ojm - The Light AlbumOjm
The Light Album
Sisteria - Dark MatterSisteria
Dark Matter
Hallas - ConundrumHallas
Conundrum
Hellacopters - High VisibilityHellacopters
High Visibility
Blue Cheer - Vincebus EruptumBlue Cheer
Vincebus Eruptum
Small Jackets - Play At High LevelSmall Jackets
Play At High Level