´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

X'ed Out - We All Do Wrong (Human Worth)

Ultime recensioni

Galg - TeloorgangGalg
Teloorgang
Haunted Plasma - IHaunted Plasma
I
Louvado Abismo - Louvado AbismoLouvado Abismo
Louvado Abismo
Ulcerate - Cutting The Throat Of GodUlcerate
Cutting The Throat Of God
Sumac - The HealerSumac
The Healer
Uboa - Impossible LightUboa
Impossible Light
The Obsessed - Gilded SorrowThe Obsessed
Gilded Sorrow
The Crypt - The CryptThe Crypt
The Crypt
Gnod - Spot LandGnod
Spot Land
Greenleaf - The Head And The HabitGreenleaf
The Head And The Habit
Robot God - Portal WithinRobot God
Portal Within
Earth Tongue - Great HauntingEarth Tongue
Great Haunting
Darkthrone - It Beckons Us AllDarkthrone
It Beckons Us All
Shellac - To All TrainsShellac
To All Trains
Julie Christmas - Ridiculous And Full Of BloodJulie Christmas
Ridiculous And Full Of Blood
Dodsrit - Nocturnal WillDodsrit
Nocturnal Will
Black Pyramid - The Paths Of Time Are VastBlack Pyramid
The Paths Of Time Are Vast
Fu Manchu - The Return Of TomorrowFu Manchu
The Return Of Tomorrow
Insect Ark - Raw Blood SingingInsect Ark
Raw Blood Singing
Big Special - Postindustrial Hometown BluesBig Special
Postindustrial Hometown Blues

X'ed Out - We All Do Wrong
Titolo: We All Do Wrong
Anno: 2021
Produzione: Wayne Adams
Genere: rock / noise / post-hardcore

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:



Ascolta We All Do Wrong





Zitto zitto sono pi¨ di 30 anni che il noise rock non smette di produrre dischi. Prodotti per appassionati, scambiati tra carbonari, discussi in fanzine e forum specializzati. Nel compilare ogni mese la mia lista per la fanzine SLERFA (se siete curiosi potete scaricarla e stamparla a questo link) mi imbatto spesso in dischi che meriterebbero di allargare il raggio di azione. Ultimamente mi ha decisamente impressionato l'esordio dei londinesi X'ed Out che con grande umiltÓ si inserisce fra le migliori uscite del 2021 nel genere.

Che fanno di particolare? Niente, ma lo fanno bene. Solo sette brani ma tutti piuttosto corposi, ricchi di potenza ed energici. Sbilenchi il giusto (non a caso tra le pieghe troviamo anche una tromba) e decisamente cupi (la masterizzazione di James Plotkin Ŕ ormai un must). C'Ŕ tanto post-hardcore anni 90 (c'Ŕ chi dice Drive Like Jehu e non mi sento di contraddirlo), tanto noise rock incazzato alla Unsane ma soprattutto un'intensitÓ che scaturisce dalla somma dei singoli elementi che fa brillare i brani di luce propria (fosca).

Non c'Ŕ ricerca melodica, nŔ raffinatezze timbriche o concettuali ma tutto quello che deve esserci in un bel disco noise-rock e qualcosa di pi¨. Bello bello bello.

[Dale P.]

Canzoni significative: Self Healer, Inborn.


Questa recensione Ú stata letta 453 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Sugar Horse - The Live Long AfterSugar Horse
The Live Long After
Unsane - WreckUnsane
Wreck
Big Black - AtomizerBig Black
Atomizer
Sonic Youth - A Thousand LeavesSonic Youth
A Thousand Leaves
Ex Models - Chrome PanthersEx Models
Chrome Panthers
Sonic Youth - Murray StreetSonic Youth
Murray Street
Tropical Fuck Storm - BraindropsTropical Fuck Storm
Braindrops
Human Impact - Human ImpactHuman Impact
Human Impact
Shellac - To All TrainsShellac
To All Trains
Spleen - Nun Lover!Spleen
Nun Lover!