Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock metal punk [ indie ] experimental pop elettronica

Loser My Religion #1 - AA.VV. (Loser Web Radio)

Ultime recensioni

Wolvennest - TempleWolvennest
Temple
Capra - In TransmissionCapra
In Transmission
Arabrot - Norwegian GothicArabrot
Norwegian Gothic
Mythic Sunship - WildfireMythic Sunship
Wildfire
Tetrarch - UnstableTetrarch
Unstable
Dust Moth - Rising // SailingDust Moth
Rising // Sailing
Big Brave - VitalBig Brave
Vital
Godspeed You Black Emperor - G_dGodspeed You Black Emperor
G_d's Pee AT STATE'S END!
The Armed - UltrapopThe Armed
Ultrapop
Thronehammer - Incantation RitesThronehammer
Incantation Rites
Genghis Tron - Dream WeaponGenghis Tron
Dream Weapon
Motorpsycho - Kingdom Of OblivionMotorpsycho
Kingdom Of Oblivion
Bongzilla - WeedsconsinBongzilla
Weedsconsin
Slow Machine - Black Tide EPSlow Machine
Black Tide EP
Dvne - Etemen ÆnkaDvne
Etemen Ænka
Might - MightMight
Might
Appalooza - The Holy Of HoliesAppalooza
The Holy Of Holies
Dry Cleaning - New Long LegDry Cleaning
New Long Leg
A.A. Williams - Songs From IsolationA.A. Williams
Songs From Isolation
Concrete Ships - In ObservanceConcrete Ships
In Observance

AA.VV. - Loser My Religion #1
Voto:
Anno: 2001
Produzione:
Genere: indie / rock /



Loser è una radio alternativa ascoltabile solamente in rete. Come ospiti sono passati più o meno tutti i grandi gruppi italiani: Afterhours, Marlene, Giardini di Mirò, Cristina Donà e tanti altri. I curatori della radio hanno avuto la bella idea di chiedere ad alcuni gruppi (in genere sconosciuti al grande pubblico) di rifare alcune canzoni famose. Il risultato? Per lo più inascoltabile a dire il vero. Già perchè se si escludono i grandissimi Hangin On A Thread - in una versione Emo di The First Time - tutti gli altri falliscono miseramente. Si inizia con una narcolettica e in certi momenti fastidiosa Loser (Beck per i più distratti) privata della magia del ritornello (e quindi della canzone resta poco), poi si va avanti con The Power (proprio quella che si ballava in discoteca 10 anni fa!) in versione perfettamente identica (e quindi schifosa) all'originale. Gli autori (???) sono gli Hu-t (che prima d'ora non mi avevano mai deluso). Che dire poi di Grace??? Penso che l'idea di fare una cover di Jeff Buckley non sarebbe venuta in mente neanche a Freddy Mercury!! Non si può e basta. Volete sapere com'è il risultato? Pensate ad una versione ninna nanna di Grace. State rabbrividendo vero? Aspettate che ce n'è ancora! Che mi dite di una Losing My Religion di una bruttezza inimmaginabile? Che è meglio evitare di scaricare certe cose. Anzi scaricate solo gli Hangin On A Thread che meritano davvero. Per il resto: merda che vi toglierà spazio dall'hard disk. Speriamo che la prossima volta vada meglio.

[Dale P.]

Canzoni significative: The First Time

Questa recensione é stata letta 2663 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

AA.VV. - March(e)ingegno SonoroAA.VV.
March(e)ingegno Sonoro
Sleater Kinney - All Hands On The Bad OneSleater Kinney
All Hands On The Bad One
Three One In Gentleman Suit - Some New StrategiesThree One In Gentleman Suit
Some New Strategies
 Sux!
Lucido
Blake Babies, The - God Bless The Blake BabiesBlake Babies, The
God Bless The Blake Babies
Be Your Own Pet - Get AwkwardBe Your Own Pet
Get Awkward
Squirrel Bait - Skag HeavenSquirrel Bait
Skag Heaven
Offlaga Disco Pax - BacheliteOfflaga Disco Pax
Bachelite
Radiohead - In RainbowsRadiohead
In Rainbows
Fontaines D.C. - A HeroFontaines D.C.
A Hero's Death