Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock metal punk [ indie ] experimental pop elettronica

Loser My Religion #1 - AA.VV. (Loser Web Radio)

Ultime recensioni

Human Impact - Human ImpactHuman Impact
Human Impact
Pearl Jam - GigatonPearl Jam
Gigaton
Stone Temple Pilots - PerdidaStone Temple Pilots
Perdida
Burzum - Thulean MysteriesBurzum
Thulean Mysteries
Slift - UmmonSlift
Ummon
Major Kong - Off the ScaleMajor Kong
Off the Scale
Body Count - CarnivoreBody Count
Carnivore
Sightless Pit - Grave Of A DogSightless Pit
Grave Of A Dog
Intronaut - Fluid Existential InversionsIntronaut
Fluid Existential Inversions
Mondo Generator - Fuck ItMondo Generator
Fuck It
Insect Ark - The VanishingInsect Ark
The Vanishing
Neil Young - ColoradoNeil Young
Colorado
Shitkid - Duo LimboShitkid
Duo Limbo
Lowrider - RefractionsLowrider
Refractions
Ovo - MiasmaOvo
Miasma
Greg Dulli - Random DesireGreg Dulli
Random Desire
Frayle - 1692Frayle
1692
Godthrymm - ReflectionsGodthrymm
Reflections
Kvelertak - SplidKvelertak
Splid
Envy - The Fallen CrimsonEnvy
The Fallen Crimson

AA.VV. - Loser My Religion #1
Voto:
Anno: 2001
Produzione:
Genere: indie / rock /



Loser è una radio alternativa ascoltabile solamente in rete. Come ospiti sono passati più o meno tutti i grandi gruppi italiani: Afterhours, Marlene, Giardini di Mirò, Cristina Donà e tanti altri. I curatori della radio hanno avuto la bella idea di chiedere ad alcuni gruppi (in genere sconosciuti al grande pubblico) di rifare alcune canzoni famose. Il risultato? Per lo più inascoltabile a dire il vero. Già perchè se si escludono i grandissimi Hangin On A Thread - in una versione Emo di The First Time - tutti gli altri falliscono miseramente. Si inizia con una narcolettica e in certi momenti fastidiosa Loser (Beck per i più distratti) privata della magia del ritornello (e quindi della canzone resta poco), poi si va avanti con The Power (proprio quella che si ballava in discoteca 10 anni fa!) in versione perfettamente identica (e quindi schifosa) all'originale. Gli autori (???) sono gli Hu-t (che prima d'ora non mi avevano mai deluso). Che dire poi di Grace??? Penso che l'idea di fare una cover di Jeff Buckley non sarebbe venuta in mente neanche a Freddy Mercury!! Non si può e basta. Volete sapere com'è il risultato? Pensate ad una versione ninna nanna di Grace. State rabbrividendo vero? Aspettate che ce n'è ancora! Che mi dite di una Losing My Religion di una bruttezza inimmaginabile? Che è meglio evitare di scaricare certe cose. Anzi scaricate solo gli Hangin On A Thread che meritano davvero. Per il resto: merda che vi toglierà spazio dall'hard disk. Speriamo che la prossima volta vada meglio.

[Dale P.]

Canzoni significative: The First Time

Questa recensione é stata letta 2587 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Pixies - Complete B SidesPixies
Complete B Sides
Sleater Kinney - All Hands On The Bad OneSleater Kinney
All Hands On The Bad One
Sleater Kinney - Dig Me OutSleater Kinney
Dig Me Out
Evens, The - The EvensEvens, The
The Evens
The Murder Capital - When I Have FearsThe Murder Capital
When I Have Fears
Broken Social Scene - You Forgot It In PeopleBroken Social Scene
You Forgot It In People
Squirrel Bait - Skag HeavenSquirrel Bait
Skag Heaven
 Sux!
Lucido
Onq - Canzoni Tutte UgualiOnq
Canzoni Tutte Uguali
Sonic Youth - DirtySonic Youth
Dirty