´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock metal punk [ indie ] experimental pop elettronica

AA.VV. - Loser My Religion #1 (Loser Web Radio)

Ultime recensioni

Body Void - Burn The Homes Of Those Who Seek To ControlBody Void
Burn The Homes Of Those Who Seek To Control
Ashenspire - Hostile ArchitectureAshenspire
Hostile Architecture
Mantar - Pain Is Forever and This Is the EndMantar
Pain Is Forever and This Is the End
Chat Pile - GodChat Pile
God's Country
Imperial Triumphant - Spirit Of EcstasyImperial Triumphant
Spirit Of Ecstasy
Nebula - Transmission From Mothership EarthNebula
Transmission From Mothership Earth
Viagra Boys - Cave WorldViagra Boys
Cave World
Wormrot - HissWormrot
Hiss
London Odense Ensemble - Jaiyede Sessions Vol. 1London Odense Ensemble
Jaiyede Sessions Vol. 1
Greg Puciato - MirrorcellGreg Puciato
Mirrorcell
Devil Master - Ecstasies of Never Ending NightDevil Master
Ecstasies of Never Ending Night
Sasquatch - Fever FantasySasquatch
Fever Fantasy
Candy - Heaven Is HereCandy
Heaven Is Here
Nova Twins - SupernovaNova Twins
Supernova
Sinead OSinead O'Brien
Time Bend and Break The Bower
White Ward - False LightWhite Ward
False Light
Terzij de Horde - In One Of These, I Am Your EnemyTerzij de Horde
In One Of These, I Am Your Enemy
Besvńrjelsen - AtlasBesvńrjelsen
Atlas
The Smile - A Light For Attracting AttentionThe Smile
A Light For Attracting Attention
St÷ner - Totally...St÷ner
Totally...

AA.VV. - Loser My Religion #1
Titolo: Loser My Religion #1
Anno: 2001
Produzione:
Genere: indie / rock /

Voto:



Loser Ŕ una radio alternativa ascoltabile solamente in rete. Come ospiti sono passati pi¨ o meno tutti i grandi gruppi italiani: Afterhours, Marlene, Giardini di Mir˛, Cristina DonÓ e tanti altri. I curatori della radio hanno avuto la bella idea di chiedere ad alcuni gruppi (in genere sconosciuti al grande pubblico) di rifare alcune canzoni famose. Il risultato? Per lo pi¨ inascoltabile a dire il vero. GiÓ perchŔ se si escludono i grandissimi Hangin On A Thread - in una versione Emo di The First Time - tutti gli altri falliscono miseramente. Si inizia con una narcolettica e in certi momenti fastidiosa Loser (Beck per i pi¨ distratti) privata della magia del ritornello (e quindi della canzone resta poco), poi si va avanti con The Power (proprio quella che si ballava in discoteca 10 anni fa!) in versione perfettamente identica (e quindi schifosa) all'originale. Gli autori (???) sono gli Hu-t (che prima d'ora non mi avevano mai deluso). Che dire poi di Grace??? Penso che l'idea di fare una cover di Jeff Buckley non sarebbe venuta in mente neanche a Freddy Mercury!! Non si pu˛ e basta. Volete sapere com'Ŕ il risultato? Pensate ad una versione ninna nanna di Grace. State rabbrividendo vero? Aspettate che ce n'Ŕ ancora! Che mi dite di una Losing My Religion di una bruttezza inimmaginabile? Che Ŕ meglio evitare di scaricare certe cose. Anzi scaricate solo gli Hangin On A Thread che meritano davvero. Per il resto: merda che vi toglierÓ spazio dall'hard disk. Speriamo che la prossima volta vada meglio.

[Dale P.]

Canzoni significative: The First Time

Questa recensione Ú stata letta 2728 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

 Sux!
Lucido
!!! - Louden Up NOw!!!
Louden Up NOw
Three One In Gentleman Suit - Some New StrategiesThree One In Gentleman Suit
Some New Strategies
Zen Circus - Doctor SeductionZen Circus
Doctor Seduction
Milaus - Rock Da CityMilaus
Rock Da City
Joe Leaman - People Against LonelinessJoe Leaman
People Against Loneliness
Pixies - Complete B SidesPixies
Complete B Sides
Sleater Kinney - Dig Me OutSleater Kinney
Dig Me Out
 Giorgio Canali
Rossofuoco
Blonde Redhead - Misery Is A ButterflyBlonde Redhead
Misery Is A Butterfly