Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Ballate Per Piccole Iene - Afterhours (Mescal)

Ultime recensioni

Human Impact - Human ImpactHuman Impact
Human Impact
Pearl Jam - GigatonPearl Jam
Gigaton
Stone Temple Pilots - PerdidaStone Temple Pilots
Perdida
Burzum - Thulean MysteriesBurzum
Thulean Mysteries
Slift - UmmonSlift
Ummon
Major Kong - Off the ScaleMajor Kong
Off the Scale
Body Count - CarnivoreBody Count
Carnivore
Sightless Pit - Grave Of A DogSightless Pit
Grave Of A Dog
Intronaut - Fluid Existential InversionsIntronaut
Fluid Existential Inversions
Mondo Generator - Fuck ItMondo Generator
Fuck It
Insect Ark - The VanishingInsect Ark
The Vanishing
Neil Young - ColoradoNeil Young
Colorado
Shitkid - Duo LimboShitkid
Duo Limbo
Lowrider - RefractionsLowrider
Refractions
Ovo - MiasmaOvo
Miasma
Greg Dulli - Random DesireGreg Dulli
Random Desire
Frayle - 1692Frayle
1692
Godthrymm - ReflectionsGodthrymm
Reflections
Kvelertak - SplidKvelertak
Splid
Envy - The Fallen CrimsonEnvy
The Fallen Crimson

Afterhours - Ballate Per Piccole Iene
Voto:
Etichetta: Mescal
Anno: 2005
Produzione:
Genere: rock / alternative /
Scheda autore: Afterhours



Quando ho saputo che Greg Dulli avrebbe messo del suo in questo disco mi sono spaventato. Uno scoppiato (che ricordiamo dieci anni fa consegnava al mondo della musica quel capolavoro della musica tutta che Gentlemen) e un esaltato spocchioso (che ricordiamo dieci anni fa consegnava al suo paese il capolavoro del rock italiano che Germi) che collaborano per scrivere un album.

Nel nome dell'evoluzione, bl bl bl, siamo stati importanti, sono il padrino della scena italiana, li ho visti crescere tutti, sono stato a suonare a New York, siamo rispettati da Greg Dulli, bl bl bl. E tanto arrivato il disco di merda. Ovvero un disco che merdosamente pop (la voce di Manuel sopra tutto senza un minimo di pudore in confronto Le Vibrazioni sembrano gli Slayer), senza un riff e stracolmo di assoli orribili.

Dove sono gli Afterhours? Dov' Manuel Agnelli, quello vero che anche se uno fottuto stronzo non puoi fare altro che inchinarti davanti e dietro a lui?? E' questo il nuovo corso della band? E leva quel cazzo di effetto che ti rimasto attaccato alla chitarra dal disco precedente.

Mi spiace dire queste cose (perch in precedenza sono sempre stato smentito) ma l'ego ha superato di molte misure l'ispirazione. O, semplicemente, invecchiando ci si rincoglionisce.

[Dale P.]

Canzoni significative: ...

Questa recensione stata letta 7001 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Afterhours - Gioia E RivoluzioneAfterhours
Gioia E Rivoluzione
Afterhours - I Milanesi Ammazzano Il SabatoAfterhours
I Milanesi Ammazzano Il Sabato
 Afterhours
La Gente Sta Male
Afterhours - Quello Che Non CAfterhours
Quello Che Non C'
 Afterhours
Siam Tre Piccoli Porcellin

Live Reports

16/09/2004GenovaTora Tora!
07/06/2003Nizza MonferratoTora Tora! 2003
17/03/2001MilanoLeoncavallo
13/04/2002MilanoLeoncavallo
09/07/2005GenovaGoa Boa 2005
24/02/2006CortemaggioreFillmore

NEWS


07/05/2006 Partono Per Gli States
22/01/2006 Andrea Viti Lascia
02/08/2005 Con Dulli E Lanegan

tAXI dRIVER consiglia

(P)itch - Bambina Atomica(P)itch
Bambina Atomica
Chelsea Wolfe - ApokalypsisChelsea Wolfe
Apokalypsis
Algiers - There Is No YearAlgiers
There Is No Year
Sleater Kinney - The WoodsSleater Kinney
The Woods
Lingua - All My Rivals Are Imaginary GhostLingua
All My Rivals Are Imaginary Ghost
White Stripes - White Blood CellsWhite Stripes
White Blood Cells
White Stripes - ElephantWhite Stripes
Elephant
Tomahawk - Mit GasTomahawk
Mit Gas
Lecrevisse - Le Piccole Foglie EPLecrevisse
Le Piccole Foglie EP
Dredg - Catch Without ArmsDredg
Catch Without Arms