Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Ballate Per Piccole Iene - Afterhours (Mescal)

Ultime recensioni

The Silence - Metaphysical FeedbackThe Silence
Metaphysical Feedback
Lo Pan - SubtleLo Pan
Subtle
William Duvall - One AloneWilliam Duvall
One Alone
Werian - AnimistWerian
Animist
Deathspell Omega - The Furnaces Of PalingenesiaDeathspell Omega
The Furnaces Of Palingenesia
Blut Aus Nord - HallucinogenBlut Aus Nord
Hallucinogen
30000 Monkies - Are Forever30000 Monkies
Are Forever
Idles - A Beautiful Thing Idles Live At Le BataclanIdles
A Beautiful Thing Idles Live At Le Bataclan
Om - BBC Radio 1Om
BBC Radio 1
Domkraft - Slow FidelityDomkraft
Slow Fidelity
Hexgrafv - RitualHexgrafv
Ritual
Stew - PeopleStew
People
The Lunar Effect -  Calm Before The CalmThe Lunar Effect
Calm Before The Calm
Yung Druid - Yung DruidYung Druid
Yung Druid
Ruff Majik - TarnRuff Majik
Tarn
Green Lung - Woodland RitesGreen Lung
Woodland Rites
The Black Heart Death Cult - The Black Heart Death CultThe Black Heart Death Cult
The Black Heart Death Cult
Tropical Trash - Southern Indiana Drone FootageTropical Trash
Southern Indiana Drone Footage
Shit And Shine - Doing Drugs, Selling DrugsShit And Shine
Doing Drugs, Selling Drugs
Mammoth Weed Wizard Bastard - Yn Ol I AnnwnMammoth Weed Wizard Bastard
Yn Ol I Annwn

Afterhours - Ballate Per Piccole Iene
Voto:
Etichetta: Mescal
Anno: 2005
Produzione:
Genere: rock / alternative /
Scheda autore: Afterhours



Quando ho saputo che Greg Dulli avrebbe messo del suo in questo disco mi sono spaventato. Uno scoppiato (che ricordiamo dieci anni fa consegnava al mondo della musica quel capolavoro della musica tutta che Gentlemen) e un esaltato spocchioso (che ricordiamo dieci anni fa consegnava al suo paese il capolavoro del rock italiano che Germi) che collaborano per scrivere un album.

Nel nome dell'evoluzione, bl bl bl, siamo stati importanti, sono il padrino della scena italiana, li ho visti crescere tutti, sono stato a suonare a New York, siamo rispettati da Greg Dulli, bl bl bl. E tanto arrivato il disco di merda. Ovvero un disco che merdosamente pop (la voce di Manuel sopra tutto senza un minimo di pudore in confronto Le Vibrazioni sembrano gli Slayer), senza un riff e stracolmo di assoli orribili.

Dove sono gli Afterhours? Dov' Manuel Agnelli, quello vero che anche se uno fottuto stronzo non puoi fare altro che inchinarti davanti e dietro a lui?? E' questo il nuovo corso della band? E leva quel cazzo di effetto che ti rimasto attaccato alla chitarra dal disco precedente.

Mi spiace dire queste cose (perch in precedenza sono sempre stato smentito) ma l'ego ha superato di molte misure l'ispirazione. O, semplicemente, invecchiando ci si rincoglionisce.

[Dale P.]

Canzoni significative: ...

Questa recensione stata letta 6963 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Afterhours - Gioia E RivoluzioneAfterhours
Gioia E Rivoluzione
Afterhours - I Milanesi Ammazzano Il SabatoAfterhours
I Milanesi Ammazzano Il Sabato
 Afterhours
La Gente Sta Male
Afterhours - Quello Che Non CAfterhours
Quello Che Non C'
 Afterhours
Siam Tre Piccoli Porcellin

Live Reports

16/09/2004GenovaTora Tora!
07/06/2003Nizza MonferratoTora Tora! 2003
17/03/2001MilanoLeoncavallo
13/04/2002MilanoLeoncavallo
09/07/2005GenovaGoa Boa 2005
24/02/2006CortemaggioreFillmore

NEWS


07/05/2006 Partono Per Gli States
22/01/2006 Andrea Viti Lascia
02/08/2005 Con Dulli E Lanegan

tAXI dRIVER consiglia

Pearl Jam - Immagine In Cornice [DVD]Pearl Jam
Immagine In Cornice [DVD]
Yeah Yeah Yeahs - Fever To TellYeah Yeah Yeahs
Fever To Tell
Meat Puppets - Golden LiesMeat Puppets
Golden Lies
 Tre Allegri Ragazzi Morti
La Testa Indipendente
Rollins Band - Get Some Go AgainRollins Band
Get Some Go Again
Chelsea Wolfe - ApokalypsisChelsea Wolfe
Apokalypsis
Raconteurs, The - Broken Boy SoldierRaconteurs, The
Broken Boy Soldier
Meganoidi - And Then We Met Impero EPMeganoidi
And Then We Met Impero EP
Mudhoney - Since WeMudhoney
Since We've Become Translucent
Martin Grech - March Of The LonelyMartin Grech
March Of The Lonely