´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

SAP EP - Alice In Chains (Columbia)

Ultime recensioni

Kowloon Walled City - PieceworkKowloon Walled City
Piecework
Slowshine - Living LightSlowshine
Living Light
Unto Others - StrenghtUnto Others
Strenght
Space Afrika - Honest LabourSpace Afrika
Honest Labour
Dead Sara - It AinDead Sara
It Ain't Tragic
Big Brave - & The Body - Leaving None But Small BirdsBig Brave
& The Body - Leaving None But Small Birds
XX'ed Out
We All Do Wrong
Damon Locks Black Monument Ensemble - NowDamon Locks Black Monument Ensemble
Now
Angel Bat Dawid - Hush Harbor Mixtape Vol. 1 DoxologyAngel Bat Dawid
Hush Harbor Mixtape Vol. 1 Doxology
Andrew W.K. - God Is PartyingAndrew W.K.
God Is Partying
Hildur Gu­nadˇttir - Battlefield 2042 SoundtrackHildur Gu­nadˇttir
Battlefield 2042 Soundtrack
Chubby And The Gang - The MuttChubby And The Gang
The Mutt's Nuts
Amyl And The Sniffers - Comfort To MeAmyl And The Sniffers
Comfort To Me
Low - Hey WhatLow
Hey What
Hooded Menace - The Tritonus BellHooded Menace
The Tritonus Bell
Tropical Fuck Storm - Deep StatesTropical Fuck Storm
Deep States
Halsey - If I Canĺt Have Love, I Want PowerHalsey
If I Canĺt Have Love, I Want Power
Comet Control - Inside The SunComet Control
Inside The Sun
Dana Dentata - PantychristDana Dentata
Pantychrist
Turnstile - Glow OnTurnstile
Glow On

Alice In Chains - SAP EP
Voto:
Anno: 1992
Produzione:
Genere: rock / grunge / alternative
Scheda autore: Alice In Chains



Dopo il grande successo dell'album Facelift, gli Alice In Chains stupiscono il proprio pubblico con un EP di quattro canzoni di stampo acustico. Ospiti d'eccezione Ann Wilson delle Heart, Chris Cornell e Mark Arm.

In circa 20 minuti viene fuori il lato acustico-intimista di Jerry Cantrell che, da qui in poi, consoliderÓ il sound della band aggiungendo una componente molto amata dai fan: la sua voce.

Uno dei punti forti della band, d'ora in avanti, saranno le armonizzazioni vocali, i duetti fra la voce malata e intensa di Layne Staley e quella, pi¨ classica e gentile, di Jerry Cantrell.

Rimanendo nel tema, Ŕ assolutamente da urlo "Right Turn" con ospiti alla voce Chris Cornell dei Soundgarden e Mark Arm dei Mudhoney. I quattro cantanti offrono una prestazione maiuscola regalando emozioni a non finire. Bella anche la successiva "Am I Inside" con la voce di Ann Wilson che fa da coltraltare a quella di Staley.

Finale delirante ed ironico con una ghost track di puro divertissement. Come un rumoroso sfogo alla quiete precedente.

In sostanza un bel disco che svela l'anima acustica della band, affrontata spesso in futuro.

[Dale P.]

Canzoni significative: Brother, Right Turn.

Questa recensione Ú stata letta 5456 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Alice In Chains - DirtAlice In Chains
Dirt
Alice In Chains - FaceliftAlice In Chains
Facelift
Alice In Chains - LiveAlice In Chains
Live

Live Reports

04/06/2006MilanoGods Of Metal

NEWS


19/12/2012 Nuova Canzone Online
09/03/2011 Morto Mike Starr
13/08/2009 Elton John Ospite Nel Nuovo Disco
09/06/2009 A Settembre Il Nuovo Album
14/04/2009 Finito Il Mixaggio
29/04/2007 Nuovo Materiale
06/04/2006 Scelto Il Cantante
22/02/2006 Concerti Estivi in Europa
20/02/2005 La Setlist
19/02/2005 Con Maynard dei Tool!!
10/02/2005 Si Riformano Realmente??
02/02/2005 Reunion

tAXI dRIVER consiglia

AA.VV. - Sub Pop 200AA.VV.
Sub Pop 200
Lingua - The Smell Of A Life That Could Have BeenLingua
The Smell Of A Life That Could Have Been
Soundgarden - Screaming LifeSoundgarden
Screaming Life
Pearl Jam - VsPearl Jam
Vs
Soundgarden - Down On The UpsideSoundgarden
Down On The Upside
Alice In Chains - LiveAlice In Chains
Live
Hole - Live Through ThisHole
Live Through This
Pearl Jam - YieldPearl Jam
Yield
Nirvana - In UteroNirvana
In Utero
Nirvana - Unplugged In New YorkNirvana
Unplugged In New York