Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock metal [ punk ] indie experimental pop elettronica

Ire Works - Dillinger Escape Plan (Relapse)

Ultime recensioni

Slowshine - Living LightSlowshine
Living Light
Unto Others - StrenghtUnto Others
Strenght
Space Afrika - Honest LabourSpace Afrika
Honest Labour
Dead Sara - It AinDead Sara
It Ain't Tragic
Big Brave - & The Body - Leaving None But Small BirdsBig Brave
& The Body - Leaving None But Small Birds
XX'ed Out
We All Do Wrong
Damon Locks Black Monument Ensemble - NowDamon Locks Black Monument Ensemble
Now
Angel Bat Dawid - Hush Harbor Mixtape Vol. 1 DoxologyAngel Bat Dawid
Hush Harbor Mixtape Vol. 1 Doxology
Andrew W.K. - God Is PartyingAndrew W.K.
God Is Partying
Hildur Guðnadóttir - Battlefield 2042 SoundtrackHildur Guðnadóttir
Battlefield 2042 Soundtrack
Chubby And The Gang - The MuttChubby And The Gang
The Mutt's Nuts
Amyl And The Sniffers - Comfort To MeAmyl And The Sniffers
Comfort To Me
Low - Hey WhatLow
Hey What
Hooded Menace - The Tritonus BellHooded Menace
The Tritonus Bell
Tropical Fuck Storm - Deep StatesTropical Fuck Storm
Deep States
Halsey - If I Can’t Have Love, I Want PowerHalsey
If I Can’t Have Love, I Want Power
Comet Control - Inside The SunComet Control
Inside The Sun
Dana Dentata - PantychristDana Dentata
Pantychrist
Turnstile - Glow OnTurnstile
Glow On
Jadsa - Olho de VidroJadsa
Olho de Vidro

Dillinger Escape Plan - Ire Works
Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:

Etichetta: Relapse
Anno: 2007
Produzione: Steve Evetts
Genere: punk / post-hardcore / alternative
Scheda autore: Dillinger Escape Plan



E' indubbio che i tempi in cui i Dillinger Escape Plan si prodigavano in un grind-jazz vorticoso siano finiti. In realtà la band è mutata profondamente dagli esordi e ritengo che in Calculating Infinity abbia detto tutto quello che doveva dire su quelle sonorità. Non a caso nessuno è mai riuscito a replicarlo.

L'EP con Mike Patton (che seguiva le oggi consuete problematiche di line-up) mostrava una band con un suono più muscoloso, in grado di potersi rapportare con la forma canzone pur senza abiurare del tutto gli ingredienti che li resero un piccolo culto underground.

L'innesto di Greg Puciato alla voce e l'uscita di Miss Machine ci mostrarono una band profondamente diversa. Come fosse un ulteriore esordio che si distanziava del tutto dai primi passi mostrando come "Calculating Infinity" fosse sostanzialmente un prodotto di ragazzini nerd un po' freak ancora immaturi su come portare avanti un progetto. Diciamolo senza timori di smentite: erano un'altra band. Più seminale, più viscerale, più imprevedibile ma di cui ci saremmo stancati molto presto.

Greg Puciato pur con la sua giovane età ha portato nuovi input e ha compattato ulteriormente la band intorno alla forma canzone. Miss Machine tuonava come un tradimento per i duri & puri, ma come un nuovo modo di fare rock per tutti gli altri.

"Ire Works" parte esattamente dove avevamo lasciato "Miss Machine". Ma se i primi brani non ci sorprendono e ci mostrano che i DEP sono sempre i migliori nel loro genere (postcorejazzgrindipercineticoeunpotamarro) è la parte centrale del disco a regalarci le migliori sorprese. Se l'elettronica è un influenza palesatasi con il tributo ad Aphex Twin di "Come To Daddy" contenuta in "Irony Is A Dead Scene" qua dentro spunta come influenza predominante nel songwriting. Quindi oltre all'ormai consueto "brano clone dei Nine Inch Nails che suona ormai come i DEP, ma questa volta un po' più gay" (Black Baloon), troviamo un delirante passaggio di scuola Warp (Sick On Sunday) mixata al grind. I Genghis Tron non si preoccupino: il disco non è tutto così, altrimenti ve ne andavate in pensione! Anche perchè a metà cambiano gli ingredienti e si materializza un atmosfera Pattoniana da brividi.

Come dissi già ai tempi di "Miss Machine" non proseguo oltre alla descrizione del disco per non rovinarvi la sorpresa. Sappiate che la band di Ben Weiman è la migliore band del 2017. E noi possiamo goderceli con 10 anni di anticipo...

Segnaliamo per i nerd la presenza del primo cantante Dimitri Minakakis in "Fix YOur Face" e di Brent Hinds dei Mastodon in "Horse Hunter".

[Dale P.]

Canzoni significative: tutte.


Questa recensione é stata letta 4645 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Dillinger Escape Plan - & Mike Patton Irony Is A Dead SceneDillinger Escape Plan
& Mike Patton Irony Is A Dead Scene
Dillinger Escape Plan - Cursed, Unshaven, And MisbehavinDillinger Escape Plan
Cursed, Unshaven, And Misbehavin'
Dillinger Escape Plan - Miss MachineDillinger Escape Plan
Miss Machine
Dillinger Escape Plan - Miss Machine The DVD [DVD]Dillinger Escape Plan
Miss Machine The DVD [DVD]
Dillinger Escape Plan - Plagiarism EPDillinger Escape Plan
Plagiarism EP
Dillinger Escape Plan - Under The Running BoardDillinger Escape Plan
Under The Running Board

Live Reports

18/11/2004TorinoSupermarket
20/08/2004Lellistad (NL)Lowlands Festival 2004
09/07/2004PadovaParcheggio Stadio Euganeo
07/07/2004Pinarella Di CerviaRock Planet
08/03/2002MilanoPalavobis
17/02/2012BirminghamHMV

NEWS


31/01/2012 Tre Date In Italia
18/08/2010 The Ocean Supporter Del Tour Europeo
04/07/2010 Tornano in Europa ad Ottobre
28/05/2009 Firmano Per Season Of Mist
27/05/2009 Senza Etichetta
11/04/2009 A Luglio In Italia
06/09/2007 Annullato Il Tour Con I Meshuggah
17/06/2007 Chris Pennie Lascia
18/04/2007 Con Joe Barresi
13/01/2007 Preparano Il Nuovo Disco
19/05/2006 Dettagli Sull'EP Digitale
15/05/2006 Nuove Uscite
06/12/2005 Dettagli Sul DVD
29/11/2005 A Febbraio il DVD
31/08/2005 Abbandonano il Gigantour
03/06/2005 Tour Cancellato

tAXI dRIVER consiglia

Cave In - Perfect Pitch BlackCave In
Perfect Pitch Black
Engineer - Crooked VoicesEngineer
Crooked Voices
Show Me The Body - Dog WhistleShow Me The Body
Dog Whistle
Converge - Jane DoeConverge
Jane Doe
Handsome - HandsomeHandsome
Handsome
Cassilis - My ColoursCassilis
My Colours
Gerda - Cosa Dico Quando Non ParloGerda
Cosa Dico Quando Non Parlo
Turnstile - Glow OnTurnstile
Glow On
Hurt Process - Drive By MonologueHurt Process
Drive By Monologue
Inferno - InfernoInferno
Inferno