Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock metal punk indie experimental [ pop ] elettronica

Le Teorie Dell'Uomo Moderno - Flyindolly (Airbag)

Ultime recensioni

Human Impact - Human ImpactHuman Impact
Human Impact
Pearl Jam - GigatonPearl Jam
Gigaton
Stone Temple Pilots - PerdidaStone Temple Pilots
Perdida
Burzum - Thulean MysteriesBurzum
Thulean Mysteries
Slift - UmmonSlift
Ummon
Major Kong - Off the ScaleMajor Kong
Off the Scale
Body Count - CarnivoreBody Count
Carnivore
Sightless Pit - Grave Of A DogSightless Pit
Grave Of A Dog
Intronaut - Fluid Existential InversionsIntronaut
Fluid Existential Inversions
Mondo Generator - Fuck ItMondo Generator
Fuck It
Insect Ark - The VanishingInsect Ark
The Vanishing
Neil Young - ColoradoNeil Young
Colorado
Shitkid - Duo LimboShitkid
Duo Limbo
Lowrider - RefractionsLowrider
Refractions
Ovo - MiasmaOvo
Miasma
Greg Dulli - Random DesireGreg Dulli
Random Desire
Frayle - 1692Frayle
1692
Godthrymm - ReflectionsGodthrymm
Reflections
Kvelertak - SplidKvelertak
Splid
Envy - The Fallen CrimsonEnvy
The Fallen Crimson

Flyindolly - Le Teorie Dell'Uomo Moderno
Voto:
Produzione:
Originalitā:
Tecnica:

Etichetta: Airbag
Anno: 2005
Produzione:
Genere: pop / rock / alternative



Risultano incredibile le meccaniche che fanno scegliere alle case discografiche di puntare o meno su una band. Fossi un talent scout di una label orientata al pop mi segnerei al volo questi "Flyindolly". Per varie ragioni.

Innanzi tutto la gentilezza che traspira in queste 8 tracce di pop screziato di indie e elettronica eppure cosė saldamente aggrappato alle radici melodiche italiane del prog e del beat.

Se l'iniziale "Le Teorie Dell'Uomo Moderno" rilegge in chiave pių classicamente rock le depressioni dei Tre Allegri Ragazzi Morti, la successiva "Un Attimo Prima" rivela le intenzioni pop della band assestandosi su un asse caro anche a band come Negramaro e Le Vibrazioni.

"Breeza" recupera certe melodie intime care agli Afterhours (periodo "Hai Paura Del Buio?") screziandole di beat indietronici.

"Le Teorie Dell'Uomo Moderno" si rivela quindi una piacevole sorpresa, affascinante nel cercare una strada non banale nel costruire una canzone popolare. L'unico problema si rivela quella della mancanza di originalitā assoluta, in particolar modo nelle melodie vocali spesso troppo debitrici dei modelli di riferimento. Problema comunque risolto dalla bellezza di queste piccole composizioni, gentili e discrete ma mai banali.

[Dale P.]

Canzoni significative: Houdini, Soda.


Questa recensione é stata letta 3094 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Rustin Man - Drift CodeRustin Man
Drift Code
Beatles, The - LoveBeatles, The
Love
Lara Martelli - Orchidea PorporaLara Martelli
Orchidea Porpora
Grand Transmitter - Under The Wheel EPGrand Transmitter
Under The Wheel EP
Crash Test Dummies - PussCrash Test Dummies
Puss'n'Boots
Paolo Benvegnų - Piccoli Fragilissimi FilmPaolo Benvegnų
Piccoli Fragilissimi Film
Ben Harper - Live From MarsBen Harper
Live From Mars
Neil Finn - & Friends - 7 Worlds CollideNeil Finn
& Friends - 7 Worlds Collide
Neil Finn - One NilNeil Finn
One Nil
Twilight Singers - Black Is the Color of My True LoveTwilight Singers
Black Is the Color of My True Love's Hair