Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock metal punk indie experimental [ pop ] elettronica

Flyindolly - Le Teorie Dell'Uomo Moderno (Airbag)

Ultime recensioni

Body Void - Burn The Homes Of Those Who Seek To ControlBody Void
Burn The Homes Of Those Who Seek To Control
Ashenspire - Hostile ArchitectureAshenspire
Hostile Architecture
Mantar - Pain Is Forever and This Is the EndMantar
Pain Is Forever and This Is the End
Chat Pile - GodChat Pile
God's Country
Imperial Triumphant - Spirit Of EcstasyImperial Triumphant
Spirit Of Ecstasy
Nebula - Transmission From Mothership EarthNebula
Transmission From Mothership Earth
Viagra Boys - Cave WorldViagra Boys
Cave World
Wormrot - HissWormrot
Hiss
London Odense Ensemble - Jaiyede Sessions Vol. 1London Odense Ensemble
Jaiyede Sessions Vol. 1
Greg Puciato - MirrorcellGreg Puciato
Mirrorcell
Devil Master - Ecstasies of Never Ending NightDevil Master
Ecstasies of Never Ending Night
Sasquatch - Fever FantasySasquatch
Fever Fantasy
Candy - Heaven Is HereCandy
Heaven Is Here
Nova Twins - SupernovaNova Twins
Supernova
Sinead OSinead O'Brien
Time Bend and Break The Bower
White Ward - False LightWhite Ward
False Light
Terzij de Horde - In One Of These, I Am Your EnemyTerzij de Horde
In One Of These, I Am Your Enemy
Besvärjelsen - AtlasBesvärjelsen
Atlas
The Smile - A Light For Attracting AttentionThe Smile
A Light For Attracting Attention
Stöner - Totally...Stöner
Totally...

Flyindolly - Le Teorie Dell'Uomo Moderno
Titolo: Le Teorie Dell'Uomo Moderno
Etichetta: Airbag
Anno: 2005
Produzione:
Genere: pop / rock / alternative

Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:




Risultano incredibile le meccaniche che fanno scegliere alle case discografiche di puntare o meno su una band. Fossi un talent scout di una label orientata al pop mi segnerei al volo questi "Flyindolly". Per varie ragioni.

Innanzi tutto la gentilezza che traspira in queste 8 tracce di pop screziato di indie e elettronica eppure così saldamente aggrappato alle radici melodiche italiane del prog e del beat.

Se l'iniziale "Le Teorie Dell'Uomo Moderno" rilegge in chiave più classicamente rock le depressioni dei Tre Allegri Ragazzi Morti, la successiva "Un Attimo Prima" rivela le intenzioni pop della band assestandosi su un asse caro anche a band come Negramaro e Le Vibrazioni.

"Breeza" recupera certe melodie intime care agli Afterhours (periodo "Hai Paura Del Buio?") screziandole di beat indietronici.

"Le Teorie Dell'Uomo Moderno" si rivela quindi una piacevole sorpresa, affascinante nel cercare una strada non banale nel costruire una canzone popolare. L'unico problema si rivela quella della mancanza di originalità assoluta, in particolar modo nelle melodie vocali spesso troppo debitrici dei modelli di riferimento. Problema comunque risolto dalla bellezza di queste piccole composizioni, gentili e discrete ma mai banali.

[Dale P.]

Canzoni significative: Houdini, Soda.


Questa recensione é stata letta 3366 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Beatles, The - LoveBeatles, The
Love
Ben Harper - Diamonds On The InsideBen Harper
Diamonds On The Inside
Twilight Singers - Black Is the Color of My True LoveTwilight Singers
Black Is the Color of My True Love's Hair
The Smile - A Light For Attracting AttentionThe Smile
A Light For Attracting Attention
Lara Martelli - Orchidea PorporaLara Martelli
Orchidea Porpora
Grand Transmitter - Under The Wheel EPGrand Transmitter
Under The Wheel EP
Jadsa - Olho de VidroJadsa
Olho de Vidro
Halsey - If I Can’t Have Love, I Want PowerHalsey
If I Can’t Have Love, I Want Power
Sharon Van Etten - Remind Me TomorrowSharon Van Etten
Remind Me Tomorrow
Rustin Man - Drift CodeRustin Man
Drift Code