Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Hellacopters - By The Grace Of God (Universal)

Ultime recensioni

Brad - In The Moment That YouBrad
In The Moment That You're Born
Persekutor - Snow BusinessPersekutor
Snow Business
Domkraft - Sonic MoonsDomkraft
Sonic Moons
Baroness - StoneBaroness
Stone
Benefits - NailsBenefits
Nails
Sprain - The Lamb As EffigySprain
The Lamb As Effigy
Blut Aus Nord - Disharmonium - NahabBlut Aus Nord
Disharmonium - Nahab
Be Your Own Pet - MommyBe Your Own Pet
Mommy
Crawl - DamnedCrawl
Damned
The Armed - Perfect SaviorsThe Armed
Perfect Saviors
Home Front - Games of PowerHome Front
Games of Power
Mizmor - ProsaicMizmor
Prosaic
Spotlights - Alchemy For The DeadsSpotlights
Alchemy For The Deads
Mutoid Man - MutantsMutoid Man
Mutants
 AA.VV. - Superunknown Redux AA.VV.
Superunknown Redux
Somnuri - DesideriumSomnuri
Desiderium
Godflesh - PurgeGodflesh
Purge
Hasard - MalivoreHasard
Malivore
Khanate - To Be CruelKhanate
To Be Cruel
Divide And Dissolve - SystemicDivide And Dissolve
Systemic

Hellacopters - By The Grace Of God
Autore: Hellacopters
Titolo: By The Grace Of God
Etichetta: Universal
Anno: 2003
Produzione:
Genere: rock / hard rock /

Voto:



Ascoltando per la prima volta questo disco mi venivano in mente le recensioni dei primi dischi della band nelle riviste metal. Roba tipo: "scandalo! Il batterista degli Entombed si d al rock. Torna al tuo gruppo principale!" E si parlava di album epocali come "Supershitty To The Max" e "Paying The Dues", dove non c'erano concessioni al facile ascolto, n ballate, ma solo tiratissime canzoni debitrici dei grandi del passato. Poi vennero varie svolte. Gli Hellacopters come gruppo di punta di una scena rock svedese (i famosi "Swedish Sins"), mondiale (Hives, Gluecifer, Supersuckers, Dwarves, Puffball, Nashville Pussy) e infine capiscuola di un intero movimento ormai diventato mainstream (di nuovo Hives, Strokes, White Stripes, D4). Se in Inghilterra dire The Hives un po' come dire da noi U2 ci viene da pensare di quanto potevano diventare grandi gli Hellacopters se avessero "saputo vendersi". Tutto questo discorso per presentarsi "By The Grace Of God". Il disco (che con quel titolo penseresti tutto tranne che agli Entombed!) un chiaro tentativo di provare a vendersi. Non pi presente la frenesia degli esordi, n le gemme grezze presente al loro interno. Qua suona tutto parecchio pulito e derivativo, sicuro di s come se gli Hellacopters fossero i portatori dell'enciclopedia mondiale del rock'n'roll. Un po' come gli ultimi Gluecifer ma molto pi puliti e calligrafici. Se , infatti, i Gluecifer si "limitano" a citare, gli Hellacopters molto spesso prendono le cose paro-paro dai dischi di Chuck Berry, Rolling Stones, Sonic Rendevouz Band, Mc5, Stooges e ci costruiscono una canzone cambiando titolo e testo! Se salutate la gente con l'urlo "ROCK & ROLL!" allora andrete sul sicuro, per quelli che vogliono avvicinarsi al genere consiglio "By The Grace Of God" come Bignami, per gli amanti degli Hellacopters consiglierei un ascoltino sapendo gi in partenza che i vecchi Hellacopters non torneranno pi. Dal voto che ho dato potrete capire come saluto i miei amici...

[Dale P.]

Canzoni significative: By The Grace Of God, Rainy Day Revisited, Better Than You


Questa recensione stata letta 4417 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Hellacopters - High VisibilityHellacopters
High Visibility

tAXI dRIVER consiglia

Ojm - Under The ThunderOjm
Under The Thunder
Who, The - WhoWho, The
Who's Next
Stew - TasteStew
Taste
Hallas - Isle Of WisdomHallas
Isle Of Wisdom
Blue Cheer - Vincebus EruptumBlue Cheer
Vincebus Eruptum
Small Jackets - Play At High LevelSmall Jackets
Play At High Level
Stew - PeopleStew
People
Graveyard - Hisingen BluesGraveyard
Hisingen Blues
Ojm - The Light AlbumOjm
The Light Album
Hellacopters - High VisibilityHellacopters
High Visibility