Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Ojm - Under The Thunder (Go Down)

Ultime recensioni

Orange Goblin - Science Not FictionOrange Goblin
Science Not Fiction
Crypt Sermon - The Stygian RoseCrypt Sermon
The Stygian Rose
Shooting Daggers - Love & RageShooting Daggers
Love & Rage
Galg - TeloorgangGalg
Teloorgang
Haunted Plasma - IHaunted Plasma
I
Louvado Abismo - Louvado AbismoLouvado Abismo
Louvado Abismo
Ulcerate - Cutting The Throat Of GodUlcerate
Cutting The Throat Of God
Sumac - The HealerSumac
The Healer
Uboa - Impossible LightUboa
Impossible Light
The Obsessed - Gilded SorrowThe Obsessed
Gilded Sorrow
The Crypt - The CryptThe Crypt
The Crypt
Gnod - Spot LandGnod
Spot Land
Greenleaf - The Head And The HabitGreenleaf
The Head And The Habit
Robot God - Portal WithinRobot God
Portal Within
Earth Tongue - Great HauntingEarth Tongue
Great Haunting
Darkthrone - It Beckons Us AllDarkthrone
It Beckons Us All
Shellac - To All TrainsShellac
To All Trains
Julie Christmas - Ridiculous And Full Of BloodJulie Christmas
Ridiculous And Full Of Blood
Dodsrit - Nocturnal WillDodsrit
Nocturnal Will
Black Pyramid - The Paths Of Time Are VastBlack Pyramid
The Paths Of Time Are Vast

Ojm - Under The Thunder
Autore: Ojm
Titolo: Under The Thunder
Etichetta: Go Down
Anno: 2007
Produzione:
Genere: rock / hard rock / garage

Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:



Compra Ojm su Taxi Driver Store


Se in questo momento esiste una band che ha il dono della conoscienza della materia rock questi sono gli Ojm. Non vengono dalla Svezia, nè dall'Inghilterra. E non sono neanche americani. Vengono da Treviso e danno la paga a tutti quei gruppi pseudo rock che dominano le classifiche e le preferenze degli indiekids.

Diciamo la verità. Il rock suonato dagli OJM è quello classico. Non si tratta di far ballare ragazze nel dancefloor, ma di scuotere la testa di qualche barbuto capellone. La differenza la potete capire da soli.

Rispetto all'esordio la band si è fatta più rocciosa, più grintosa e meno devota ai clichè. Merito dei tanti palchi calcati, dell'esperienza accumulata e della maggiore sicurezza. Merito anche della guida di Micheal Davis, ex bassista degli MC5, qua al banco di regia.

"Under The Thunder" è quindi un disco obbligatorio per chiunque ami il rock di ispirazione seventies. Potente, psichedelico, non incline ai compromessi e alla facile ruffianeria. Non inventano nulla, ma portano avanti la tradizione con grande credibilità e dedizione.

[Dale P.]

Canzoni significative: Starshine, Spread Me.


Questa recensione é stata letta 3592 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Ojm - The Light AlbumOjm
The Light Album
Ojm - VolcanoOjm
Volcano

Live Reports

06/08/2011UdinePietrasonica 2011

NEWS


12/07/2005 Collaborano con Wayne Kramer

tAXI dRIVER consiglia

Stew - TasteStew
Taste
Ojm - Under The ThunderOjm
Under The Thunder
Blue Cheer - Vincebus EruptumBlue Cheer
Vincebus Eruptum
The Lunar Effect -  Calm Before The CalmThe Lunar Effect
Calm Before The Calm
Ojm - The Light AlbumOjm
The Light Album
Green Lung - This Heathen LandGreen Lung
This Heathen Land
Hallas - ConundrumHallas
Conundrum
Sisteria - Dark MatterSisteria
Dark Matter
Gluecifer - Basement ApesGluecifer
Basement Apes
Hellacopters - By The Grace Of GodHellacopters
By The Grace Of God