Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Sisteria - Dark Matter (Horton)

Ultime recensioni

Shooting Daggers - Love & RageShooting Daggers
Love & Rage
Galg - TeloorgangGalg
Teloorgang
Haunted Plasma - IHaunted Plasma
I
Louvado Abismo - Louvado AbismoLouvado Abismo
Louvado Abismo
Ulcerate - Cutting The Throat Of GodUlcerate
Cutting The Throat Of God
Sumac - The HealerSumac
The Healer
Uboa - Impossible LightUboa
Impossible Light
The Obsessed - Gilded SorrowThe Obsessed
Gilded Sorrow
The Crypt - The CryptThe Crypt
The Crypt
Gnod - Spot LandGnod
Spot Land
Greenleaf - The Head And The HabitGreenleaf
The Head And The Habit
Robot God - Portal WithinRobot God
Portal Within
Earth Tongue - Great HauntingEarth Tongue
Great Haunting
Darkthrone - It Beckons Us AllDarkthrone
It Beckons Us All
Shellac - To All TrainsShellac
To All Trains
Julie Christmas - Ridiculous And Full Of BloodJulie Christmas
Ridiculous And Full Of Blood
Dodsrit - Nocturnal WillDodsrit
Nocturnal Will
Black Pyramid - The Paths Of Time Are VastBlack Pyramid
The Paths Of Time Are Vast
Fu Manchu - The Return Of TomorrowFu Manchu
The Return Of Tomorrow
Insect Ark - Raw Blood SingingInsect Ark
Raw Blood Singing

Sisteria - Dark Matter
Titolo: Dark Matter
Anno: 2022
Produzione: Steve Boaz
Genere: rock / hard rock / psych

Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:



Ascolta Dark Matter





Le strade di internet sono infinite e non è raro imbattersi in band eccezionali che si muovono in contesti locali. I Sisteria vengono dall'Oklahoma, prodotti dalla Horton Records, una piccola label non-profit che si occupa di dare visibilità a band della zona. Una label come tante che ha nel roster band di ogni tipo, senza infamia e senza lode.

I Sisteria però hanno una marcia in più, talmente tanto che l'eco del loro disco d'esordio si sparge pian pianino in tutto il mondo grazie al passa parola degli appassionati.

Capitanata dalla carismatica Katie Williams la band (variegata e cangiante) dichiara di ispirarsi a Black Mountain, All Them Witches, Black Sabbath e Jefferson Airplane. Paragoni troppo pesanti? No. Anzi, c'è anche molto di più. Intanto un gusto sopra la media. Katie sa quando è il momento di lasciar parlare gli strumenti e far respirare i brani e allo stesso tempo sa farsi carico di trascinare una canzone con carisma e capacità tecniche. La sua voce è molto duttile e tra le sue pieghe sentiamo sia Grace Slick che il folk, il blues, l'americana e anche il funk (in "Winter Crow" ho colto anche sfumature black-gggrl alla Betty Davis).

L'organo hammond farà rizzare i peli degli ascoltatori più anziani ma c'è da dire che erano anni che non si sentiva usare in modo così convincente. Le chitarre gentili e una sezione ritmica perfetta soddisferanno le esigenze dei più raffinati.

Sisteria riescono a riassumere felicemente 55 anni di storia del rock, non dimenticando anche qualche strizzata d'occhio a band moderne retro futuriste (Witch, Kyuss, Sleep). Non c'è bisogno di aspettare un secondo disco per la conferma: fate vostro questo capolavoro. Purtroppo non di facile reperibilità in formato fisico dalle nostre parti.

[Dale P.]

Canzoni significative: tutte.


Questa recensione é stata letta 466 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Sisteria - Dark MatterSisteria
Dark Matter
Hallas - ConundrumHallas
Conundrum
Stew - TasteStew
Taste
Who, The - WhoWho, The
Who's Next
Small Jackets - Play At High LevelSmall Jackets
Play At High Level
Ojm - The Light AlbumOjm
The Light Album
Green Lung - This Heathen LandGreen Lung
This Heathen Land
Hallas - Isle Of WisdomHallas
Isle Of Wisdom
Gluecifer - Basement ApesGluecifer
Basement Apes
Ojm - Under The ThunderOjm
Under The Thunder