´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Macro - Jinjer (Napalm)

Ultime recensioni

Slowshine - Living LightSlowshine
Living Light
Unto Others - StrenghtUnto Others
Strenght
Space Afrika - Honest LabourSpace Afrika
Honest Labour
Dead Sara - It AinDead Sara
It Ain't Tragic
Big Brave - & The Body - Leaving None But Small BirdsBig Brave
& The Body - Leaving None But Small Birds
XX'ed Out
We All Do Wrong
Damon Locks Black Monument Ensemble - NowDamon Locks Black Monument Ensemble
Now
Angel Bat Dawid - Hush Harbor Mixtape Vol. 1 DoxologyAngel Bat Dawid
Hush Harbor Mixtape Vol. 1 Doxology
Andrew W.K. - God Is PartyingAndrew W.K.
God Is Partying
Hildur Gu­nadˇttir - Battlefield 2042 SoundtrackHildur Gu­nadˇttir
Battlefield 2042 Soundtrack
Chubby And The Gang - The MuttChubby And The Gang
The Mutt's Nuts
Amyl And The Sniffers - Comfort To MeAmyl And The Sniffers
Comfort To Me
Low - Hey WhatLow
Hey What
Hooded Menace - The Tritonus BellHooded Menace
The Tritonus Bell
Tropical Fuck Storm - Deep StatesTropical Fuck Storm
Deep States
Halsey - If I Canĺt Have Love, I Want PowerHalsey
If I Canĺt Have Love, I Want Power
Comet Control - Inside The SunComet Control
Inside The Sun
Dana Dentata - PantychristDana Dentata
Pantychrist
Turnstile - Glow OnTurnstile
Glow On
Jadsa - Olho de VidroJadsa
Olho de Vidro

Jinjer - Macro
Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:

Etichetta: Napalm
Anno: 2019
Produzione: Max Morton
Genere: metal / progressive / metalcore
Scheda autore: Jinjer



Jinjer sono una band che seguo da distante da parecchi anni. Dagli esordi autoprodotti sono riusciti a strappare un contratto con la grossa Napalm Records e via via a farsi largo nei festival internazionali, luogo dove la band ha la possibilitÓ di farsi notare e conquistare nuovi fan.

Jinjer vengono dall'Ucraina, hanno una bella e talentuosa frontwoman e abilitÓ tecniche piuttosto elevate. Il sound che sviluppano Ŕ un progressive metal con forti influenze groove metal, metalcore, numetal, death metal. All'interno dei brani si possono trovare anche break pi¨ stravaganti (ad esempio l'inserto reggae di "Pit of Consciousness") ma la potenza e l'intensitÓ sono sempre in primo piano.

Come mai pur suonando un genere che negli anni ha generato mostri i Jinjer risultano interessanti? Merito dell'umiltÓ, del duro lavoro che c'Ŕ dietro ad ogni loro mossa e, strano a dirsi in questi contesti, anche all'ottimo gusto della proposta che Ŕ in grado di strabigliare i pi¨ giovani ma convincendo anche i pi¨ smaliziati.

"Macro" non Ŕ un capolavoro ma se volete scommettere su una band che avrÓ un bel futuro sicuramente loro sono un cavallo vincente.

[Dale P.]

Canzoni significative: The Prophecy, Judgement (& Punishment).


Questa recensione Ú stata letta 307 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Meshuggah - IMeshuggah
I
Meshuggah - Catch 33Meshuggah
Catch 33
Sadist - TribeSadist
Tribe
Fredrik ThordendalFredrik Thordendal's Special Defects
Sol Niger Within
Dysrhythmia - Barriers And PassagesDysrhythmia
Barriers And Passages
Sadist - SadistSadist
Sadist
Apiary - Lost In FocusApiary
Lost In Focus
Dreadnought - EmergenceDreadnought
Emergence
Intronaut - Null EPIntronaut
Null EP
Death - Individual Thought PatternsDeath
Individual Thought Patterns