´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Kongh - Shadows Of The Shapeless (Trust No One)

Ultime recensioni

Show Me The Body - Trouble The WaterShow Me The Body
Trouble The Water
Upchuck - Sense YourselfUpchuck
Sense Yourself
BrÝi - Corpos TransparentesBrÝi
Corpos Transparentes
Thank - Thoughtless CrueltyThank
Thoughtless Cruelty
Petbrick - LiminalPetbrick
Liminal
Rigorous Institution - CainsmarshRigorous Institution
Cainsmarsh
Mis■yrming - Me­ HamriMis■yrming
Me­ Hamri
Ultha - All That Has Never Been TrueUltha
All That Has Never Been True
Boris - FadeBoris
Fade
Dead Cross - IIDead Cross
II
Just Mustard - Heart UnderJust Mustard
Heart Under
Otoboke Beaver - Super ChamponOtoboke Beaver
Super Champon
Caustic Casanova - Glass Enclosed Nerve CenterCaustic Casanova
Glass Enclosed Nerve Center
The Lovecraft Sextet - MiserereThe Lovecraft Sextet
Miserere
Gaerea - MirageGaerea
Mirage
Menace Ruine - NekyiaMenace Ruine
Nekyia
Aeviterne - The Ailing FacadeAeviterne
The Ailing Facade
Elder - Innate PassageElder
Innate Passage
Abhorrent Expanse - Gateways to ResplendenceAbhorrent Expanse
Gateways to Resplendence
Scarcity - AveilutScarcity
Aveilut

Kongh - Shadows Of The Shapeless
Titolo: Shadows Of The Shapeless
Anno: 2009
Produzione:
Genere: metal / post-metal / doom

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:




Denso e sulfureo come si evince da un immediato colpo d'occhio sulla copertina. Slabbrato e pesante, a momenti estenuante e viscerale, un catalogo di aggettivi che non sono solo mero esercizio linguistico per chi scrive ma strumenti indispensabili per tentare di descrivere il pi¨ fedelmente possibile "Shadows Of The Shapeless". L'universo descritto dalla musica dei Kongh Ŕ uno scorcio di realtÓ posseduto dalle ombre e dal disagio, imbrattato di un'aria difficilissima da inspirare. O forse meglio, un deposito di bile e vomito a cielo aperto. I Kongh incidono gli strati di pelle e lasciano fuoriuscire il marcio sedimentato nell'anima come un rituale d'espiazione e liberazione definitiva. Discendono dai Black Sabbath, nemmeno a dirlo, ma il loro doom si impaluda nelle latrine dello sludge e nel loro codice genetico si vedono filamenti di Corrosion Of Conformity (nella metallicissima "Voice Of The Below" che Ŕ, per˛, il brano pi¨ debole del lotto) ed EyeHateGod. La lunghezza quasi spossante delle loro composizioni - solo la strumentale "Tńnk Pň D÷den" sta sotto i cinque minuti - induce i nostri ad integrare diversi elementi restando fedeli alla matrice. "Essence Asunder", per esempio, apre in southern-blues, poi s'inabissa in remoti fondali di dispersione spirituale, si ferma per respirare la polvere marina e riemerge come un iceberg dal nucleo di fuoco, passando al setaccio post-metal, sludge-core e, perchÚ no, una sorta di post-rock abbrutito e nero come il catrame. Il cantante David Johansson in "Unholy Water" non da tregua alla sua gola, la squarcia con latrati canini, accompagnato dalle fiamme che Oscar Ryden (basso) e Tomas Salonen (batteria) continuano a tenere vive. Soffia un vento infernale qui dentro, il suo punto d'origine Ŕ la gehenna con tutta la sua dannazione. Malessere sciorinato senza divenire plastica ostentazione, i Kongh sono tutt'altro che dei poser. E a due anni di distanza da quel macigno auricolare che Ŕ stato "Counting Heartbeats" gli svedesi ci dicono che non stanno affatto scherzando.

[Marco Giarratana]

Canzoni significative: UNholy Water; Essence Asunder; Shadows Of The Shapeless.


Questa recensione Ú stata letta 3459 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



Live Reports

29/09/2011MilanoLo-Fi

tAXI dRIVER consiglia

Insect Ark - The VanishingInsect Ark
The Vanishing
Pelican - Pelican EPPelican
Pelican EP
Battle Of Mice - A Day Of NightsBattle Of Mice
A Day Of Nights
Vanessa Van Basten - La Stanza Di SwedenborgVanessa Van Basten
La Stanza Di Swedenborg
A Storm Of Light - As The Valley Of DeathA Storm Of Light
As The Valley Of Death
Dead To A Dying World - ElegyDead To A Dying World
Elegy
Kall - BrandKall
Brand
Burnt By The Sun - Heart Of DarknessBurnt By The Sun
Heart Of Darkness
Ocean, The - PrecambrianOcean, The
Precambrian
Neurosis - The Eye Of Every StormNeurosis
The Eye Of Every Storm