´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Lingua Ignota - Sinner Get Ready (Sargent House)

Ultime recensioni

Menace Ruine - NekyiaMenace Ruine
Nekyia
Aeviterne - The Ailing FacadeAeviterne
The Ailing Facade
Elder - Innate PassageElder
Innate Passage
Abhorrent Expanse - Gateways to ResplendenceAbhorrent Expanse
Gateways to Resplendence
Scarcity - AveilutScarcity
Aveilut
Dry Cleaning - StumpworkDry Cleaning
Stumpwork
Mamaleek - Diner CoffeeMamaleek
Diner Coffee
The Lord - & Petra Haden - DevotionalThe Lord
& Petra Haden - Devotional
The Pretty Reckless - Other WorldsThe Pretty Reckless
Other Worlds
Brutus - Unison LifeBrutus
Unison Life
Darkthrone - Astral FortressDarkthrone
Astral Fortress
Oxbow - Peter Brotzmann - An Eternal Reminder of Not TodayOxbow
Peter Brotzmann - An Eternal Reminder of Not Today
Gilla Band - Most NormalGilla Band
Most Normal
Red Rot - Mal De VivreRed Rot
Mal De Vivre
Colour Haze - SacredColour Haze
Sacred
Sonic Flower - Me And My Bellbottom BluesSonic Flower
Me And My Bellbottom Blues
The Bobby Lees - BellevueThe Bobby Lees
Bellevue
Off! - Free LSDOff!
Free LSD
Melvins - Bad Moon RisingMelvins
Bad Moon Rising
Ken Mode - NullKen Mode
Null

Lingua Ignota - Sinner Get Ready
Autore: Lingua Ignota
Titolo: Sinner Get Ready
Etichetta: Sargent House
Anno: 2021
Produzione: Seth Manchester
Genere: rock / experimental / folk

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:



Ascolta Sinner Get Ready





Terzo disco per Kristin Hayter (in realtÓ quarto contando l'esordio autoprodotto e pubblicato solo in CD-R casalingo "Let The Evil Of His Own Lips Cover Him") e il primo per Sargent House, dopo i precenti lavori per la metallara Profound Lore. GiÓ questa cambio dovrebbe far capire che Kristin si smarca da un certo tipo di mondo per approdare in una dimensione pi¨ accessibile al pubblico indipendente. Ci˛ non vuol dire che ci sia una svolta "pop" ma un cambiamento nell'approccio di scrittura Ŕ avvertibile fin da subito: pi¨ scarno, minimale e "folk".

Per i molti che non conoscono il progetto Lingua Ignota diciamo che Ŕ riassumibile sommariamente come un sofferente mix fra Diamanda Galas, Anna Von Hausswolff e Chelsea Wolfe. "Sinner Get Ready" Ŕ senz'altro il disco che esprime la personalitÓ di Kristin al 100%, dove i riferimenti crollano e portano alla luce la sua strabiliante personalitÓ.

Concepito nelle zone rurali della Pennsylvania, attuale residenza di Kristin (nata nel Rhode Island), si ispira liricamente al fanatismo religioso. Amish, monaci, confraternite e credenze popolari convergono nelle storie narrate in "Sinner Get Ready" come una moderna Nick Cave, ma con pi¨ talento e tecnica dalla sua. Gli arrangiamenti sono volutamente scarni, sostenuti da voce (pazzesca) e pianoforte, farciti da strumenti tipici degli Appalachi.

Senza girarci intorno "Sinner Get Ready" Ŕ il terzo capolavoro di fila di Kristin, totalmente baciata dall'ispirazione, dal bisogno di comunicare storie dolorose ma necessarie. A lei e all'ascoltatore.

Disco dell'anno, senza tanti dubbi.

[Dale P.]

Canzoni significative: tutte.

Questa recensione Ú stata letta 360 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Lingua Ignota - CaligulaLingua Ignota
Caligula
Lingua Ignota - The Caligula DemosLingua Ignota
The Caligula Demos

tAXI dRIVER consiglia

Lingua Ignota - Sinner Get ReadyLingua Ignota
Sinner Get Ready
Alexis Marshall - House Of Lull. House Of WhenAlexis Marshall
House Of Lull. House Of When
Lingua Ignota - CaligulaLingua Ignota
Caligula
Wrekmeister Harmonies - We Love To Look At The CarnageWrekmeister Harmonies
We Love To Look At The Carnage
Swans - Leaving MeaningSwans
Leaving Meaning
Helium Horse Fly - HollowedHelium Horse Fly
Hollowed
Keeley Forsyth - LimbsKeeley Forsyth
Limbs
Lingua Ignota - The Caligula DemosLingua Ignota
The Caligula Demos