´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Mdou Moctar - Afrique Victime (Matador)

Ultime recensioni

Brad - In The Moment That YouBrad
In The Moment That You're Born
Persekutor - Snow BusinessPersekutor
Snow Business
Domkraft - Sonic MoonsDomkraft
Sonic Moons
Baroness - StoneBaroness
Stone
Benefits - NailsBenefits
Nails
Sprain - The Lamb As EffigySprain
The Lamb As Effigy
Blut Aus Nord - Disharmonium - NahabBlut Aus Nord
Disharmonium - Nahab
Be Your Own Pet - MommyBe Your Own Pet
Mommy
Crawl - DamnedCrawl
Damned
The Armed - Perfect SaviorsThe Armed
Perfect Saviors
Home Front - Games of PowerHome Front
Games of Power
Mizmor - ProsaicMizmor
Prosaic
Spotlights - Alchemy For The DeadsSpotlights
Alchemy For The Deads
Mutoid Man - MutantsMutoid Man
Mutants
 AA.VV. - Superunknown Redux AA.VV.
Superunknown Redux
Somnuri - DesideriumSomnuri
Desiderium
Godflesh - PurgeGodflesh
Purge
Hasard - MalivoreHasard
Malivore
Khanate - To Be CruelKhanate
To Be Cruel
Divide And Dissolve - SystemicDivide And Dissolve
Systemic

Mdou Moctar - Afrique Victime
Autore: Mdou Moctar
Titolo: Afrique Victime
Etichetta: Matador
Anno: 2021
Produzione: Michael Coltun
Genere: rock / psych / folk

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:



Ascolta Afrique Victime





Il precedente "Ilana: The Creator" ha convinto anche i pi¨ scettici della bontÓ musicale di Mdou Moctar, guitar hero del Tuareg scoperto dai tizi di Sahel Sounds nelle loro scorribande desertiche. Il mix fra scale e note africane, groove e impatto rock ha conquistato i capi della Matador Records che sigilla questo "Afrique Victime", lavoro che dovrebbe portare la musica di Mahamadou Souleymane nelle case di tutto il mondo.

Se conoscete Tinariwen, Bombino, Songhoy Blues, Tamikrest, Tartit, Kel Assouf, molto probabilmente conoscerete anche il Jimi Hendrix del Tuareg, altrimenti vi consiglio di esplorare questo fantastico "nuovo" mondo musicale, segnarvi questi nomi e ascoltarveli senza esitazioni. PerchŔ l'approccio rilassato ma allo stesso tempo dinamico di queste band Ŕ diverso da quello che siamo abituati ad ascoltare abitualmente (a meno che non mastichiate musica da tutto il mondo a colazione). C'Ŕ del blues, del soul e della psichedelia ma suonate con uno stile ben diverso del solito. Come ho scritto nella recensione di "Ilana The Creator" Mdou Moctar "rappresenta il passato, il presente e il futuro del rock" grazie alla capacitÓ pi¨ unica che rara di unire pi¨ di un secolo di grande musica.

[Dale P.]

Canzoni significative: Tala Tannam, Taliat.

Questa recensione Ú stata letta 442 volte!
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Mdou Moctar - Ilana The CreatorMdou Moctar
Ilana The Creator

tAXI dRIVER consiglia

Pink Floyd - The Piper At The Gates Of DawnPink Floyd
The Piper At The Gates Of Dawn
Deafkids - & Rakta - Live At Sesc PompeiaDeafkids
& Rakta - Live At Sesc Pompeia
Deafkids - MetaprogramašŃoDeafkids
MetaprogramašŃo
Altin Gun - YolAltin Gun
Yol
Ghost (Jap) - Hypnotic UnderworldGhost (Jap)
Hypnotic Underworld
Barn Owl - Ancestral StarBarn Owl
Ancestral Star
Siena Root - The Secret Of Our TimeSiena Root
The Secret Of Our Time
Love - Forever ChangesLove
Forever Changes
Deafbrick - DeafbrickDeafbrick
Deafbrick
 Soundtrack Of Our Lives
Behind The Music