Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Inside The Whale - Miranda (From Scratch)

Ultime recensioni

Boris - & Merzbow - 2R0I2P0Boris
& Merzbow - 2R0I2P0
Dale Crover - Rat-A-Tat-Tat!Dale Crover
Rat-A-Tat-Tat!
Moon Destroys - Maiden VoyageMoon Destroys
Maiden Voyage
Celebrity Sex Scandal - The FundamentalCelebrity Sex Scandal
The Fundamental
Thou - Emma Ruth Rundle - The Helm Of SorrowThou
Emma Ruth Rundle - The Helm Of Sorrow
Maggot Heart - Mercy MachineMaggot Heart
Mercy Machine
Gatecreeper - An Unexpected RealityGatecreeper
An Unexpected Reality
Viagra Boys - Welfare JazzViagra Boys
Welfare Jazz
Onségen Ensemble - FearOnségen Ensemble
Fear
Witchfucker - Afterhour In WalhallaWitchfucker
Afterhour In Walhalla
Dystopian Future Movies - InviolateDystopian Future Movies
Inviolate
The Necks - ThreeThe Necks
Three
Lingua Ignota - The Caligula DemosLingua Ignota
The Caligula Demos
Imperial Triumphant - AlphavilleImperial Triumphant
Alphaville
Crack Cloud - Pain OlympicsCrack Cloud
Pain Olympics
Illuminati Hotties - Free I.HIlluminati Hotties
Free I.H
Rosy Finch - ScarletRosy Finch
Scarlet
Kind - Mental NudgeKind
Mental Nudge
Atomic Bitchwax - ScorpioAtomic Bitchwax
Scorpio
Primitive Man - ImmersionPrimitive Man
Immersion

Miranda - Inside The Whale
Voto:
Etichetta: From Scratch
Anno: 2003
Produzione:
Genere: rock / post-rock / rock
Scheda autore: Miranda



Un tempo c'era chi pensava che il post-rock sarebbe diventato il nuovo progressive. Chi lo diceva terrorizzato, chi, invece se lo augurava con tutto il cuore. Il post-rock è morto qualche tempo fa e in tutto il mondo sono rimasti quei due o tre gruppi più un centinaio di band italiane, sintomo che qua quel tipo di sound piace ancora parecchio. Ma perchè è morto? Semplicemente perchè le band (a parte poche unità) non sapevano suonare e si rifacevano palesemente al noise dilatato dei Sonic Youth più che al prog sotto mentite spoglie degli Slint. Va bene fare un disco, due li posso anche accettare ma al terzo passo ad altro se non ti smuovi di una virgola. Tutto questo preambolo per presentarvi i Miranda, gruppo post-rock-noise di casa nostra. Che sono anche bravini, ma già alla seconda canzone ti chiedi chi te lo fà fare a continuare. Pochi guizzi, poche idee e una noia generale (anche voi sembrate un po' annoiati o forse siete solo annebbiati???) che consiglierei a pochi. Vi prego fra una divagazione noise e l'altra tirate giù qualche canzone. L'attenzione generale ne gioverebbe. E magari usate qualche effetto in più per la chitarra che ha lo stesso suono dall'inizio alla fine!!!

[Dale P.]


Questa recensione é stata letta 2651 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

 Miranda
Whale Shit

tAXI dRIVER consiglia

Vanessa Van Basten - Vanessa Van BastenVanessa Van Basten
Vanessa Van Basten
Grails - Black Tar Prophecies VolGrails
Black Tar Prophecies Vol's 1,2, & 3
Ronin - RoninRonin
Ronin
Karate - Cancel/SingKarate
Cancel/Sing
Yuppie Flu - Days Before The DayYuppie Flu
Days Before The Day
Red Sparowes - At The Soundless DawnRed Sparowes
At The Soundless Dawn
65 Days Of Static - The Fall Of Math65 Days Of Static
The Fall Of Math
Nadja - AutopergameneNadja
Autopergamene
Fuck Buttons - Street HorrrsingFuck Buttons
Street Horrrsing
Red Sparowes - Every Red Heart Shines Toward the Red SunRed Sparowes
Every Red Heart Shines Toward the Red Sun