Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Mastermind - Monster Magnet (Napalm)

Ultime recensioni

Human Impact - Human ImpactHuman Impact
Human Impact
Pearl Jam - GigatonPearl Jam
Gigaton
Stone Temple Pilots - PerdidaStone Temple Pilots
Perdida
Burzum - Thulean MysteriesBurzum
Thulean Mysteries
Slift - UmmonSlift
Ummon
Major Kong - Off the ScaleMajor Kong
Off the Scale
Body Count - CarnivoreBody Count
Carnivore
Sightless Pit - Grave Of A DogSightless Pit
Grave Of A Dog
Intronaut - Fluid Existential InversionsIntronaut
Fluid Existential Inversions
Mondo Generator - Fuck ItMondo Generator
Fuck It
Insect Ark - The VanishingInsect Ark
The Vanishing
Neil Young - ColoradoNeil Young
Colorado
Shitkid - Duo LimboShitkid
Duo Limbo
Lowrider - RefractionsLowrider
Refractions
Ovo - MiasmaOvo
Miasma
Greg Dulli - Random DesireGreg Dulli
Random Desire
Frayle - 1692Frayle
1692
Godthrymm - ReflectionsGodthrymm
Reflections
Kvelertak - SplidKvelertak
Splid
Envy - The Fallen CrimsonEnvy
The Fallen Crimson

Monster Magnet - Mastermind
Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:

Etichetta: Napalm
Anno: 2010
Produzione: Matt Hyde
Genere: rock / stoner / psych
Scheda autore: Monster Magnet



I Monster Magnet sono arrivati al ventesimo anno della loro gloriosa carriera. Tutti infatti ricordiamo con piacere (capo)lavori come "Spine Of God", "Superjudge", "Dopes To Infinity". Dischi che non ammettono discussioni sulla loro grandezza e dell'importanza basilare che hanno avuto nello stoner rock.

Abbiamo parlato di gloriosa carriera che continua ancora oggi per la gioia di chi li ha seguiti da sempre. Cosa aspettarsi pero' dai Monster Magnet odierni? Non tanto di piu' di quanto gia' sentito negli ultimi tempi anche se, a dirla tutta, l'attuale "Mastermind" costituisce probabilmente il miglior esempio uscito da dieci anni a questa parte. Dave Wyndorf, superati i problemi che lo hanno attanagliato, canta nuovamente in maniera convincente; i brani hanno un taglio piu' cupo ed esce anche una certa vena southern che non dispiace, ma quello che purtroppo e' andato smarrito sono l'impeto e l'attitudine che hanno fatto grande la band.

"Hallucination Bomb", "When the Planes Fall From the Sky" e la titletrack sono indubbiamente pezzi incalzanti e gradevoli, ma si contrappongono ad altri piuttosto monotoni e poco ispirati come "The Titan Who Cried Like A Baby" e "Time Machine" dove Wyndorf si cimenta in una semi-ballad senza troppo successo. Per fare un paragone, Zakk Wylde sa fare di meglio.

Ma ripeto quello che manca e' proprio lo spirito che non e' piu' lo stesso. D'altronde Wyndorf ha raggiunto i 55 anni e da inguaribile amante del Rock non vuole innalzare bandiera bianca. Il coraggio non gli manca ma il tempo passa per tutti e obiettivamente non e' facile ripartire ogni volta.

I Monster Magnet oggi sono questi. Se vi accontentate di un onesto disco rock fatevi pure avanti; in caso contrario mi permetto di consigliare i RIOTGOD di Pantella e Baglino (per chi non li conoscesse, la nuova band di due componenti dei Magnet), se non altro molto piu' coinvolgenti e pimpanti. A voi la scelta.

[Cristiano Roversi]

Canzoni significative: Hallucination Bomb, Mastermind, When the Planes Fall from the Sky.


Questa recensione é stata letta 2252 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



NEWS


10/09/2014 No Paradise In Me in Streaming
25/07/2013 Nuova Canzone In Streaming
07/08/2010 Mastermind Ad Ottobre

tAXI dRIVER consiglia

Gea - RuggineGea
Ruggine
Rotor - 4Rotor
4
AA.VV. - Welcome To Meteor CityAA.VV.
Welcome To Meteor City
Chè - Sounds Of LiberationChè
Sounds Of Liberation
Queens Of The Stone Age - Rated RQueens Of The Stone Age
Rated R
Porn - American StylePorn
American Style
Elder - The Gold & Silver SessionsElder
The Gold & Silver Sessions
Queens Of The Stone Age - Q.O.T.S.A.Queens Of The Stone Age
Q.O.T.S.A.
Alix - GroundAlix
Ground
Om - God Is GoodOm
God Is Good