Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Self-Surgery - Mrs Piss (Sargent House)

Ultime recensioni

AA.VV. - What Is This That Stands Before Me?AA.VV.
What Is This That Stands Before Me?
Deafbrick - DeafbrickDeafbrick
Deafbrick
Irreversible Entanglements - Who Sent You?Irreversible Entanglements
Who Sent You?
Jeff Parker - Suite For Max BrownJeff Parker
Suite For Max Brown
En Minor - When The Cold Truth Has Worn Its Miserable WelcomeEn Minor
When The Cold Truth Has Worn Its Miserable Welcome
L.A.Witch - Play With FireL.A.Witch
Play With Fire
Couch Slut - Take A Chance On Rock Couch Slut
Take A Chance On Rock 'n' Roll
Kall - BrandKall
Brand
Boris - NOBoris
NO
Phoebe Bridgers - PunisherPhoebe Bridgers
Punisher
Ils - CurseIls
Curse
Motorpsycho - The All Is OneMotorpsycho
The All Is One
Bully - SugareggBully
Sugaregg
Lina Rodrigues Refree - Lina_Raül RefreeLina Rodrigues Refree
Lina_Raül Refree
King Krule - Man Alive!King Krule
Man Alive!
Thou - A Primer of Holy WordsThou
A Primer of Holy Words
Household God - Palace IntrigueHousehold God
Palace Intrigue
A.A. Williams - Forever BlueA.A. Williams
Forever Blue
Billy Nomates - Billy NomatesBilly Nomates
Billy Nomates
Fontaines D.C. - A HeroFontaines D.C.
A Hero's Death

Mrs Piss - Self-Surgery
Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:

Etichetta: Sargent House
Anno: 2020
Produzione: Mrs Piss
Genere: metal / alternative / doom
Scheda autore: Mrs Piss



Un po' a sorpresa Chelsea Wolfe (voce, chitarra) e Jess Gowrie (batteria, chitarra, basso, programmazioni) si presentano con un disco sotto il delicato nome Mrs. Piss intitolato "Self-Surgery". Sono canzoni nate in tour (Jess è la batterista di Chelsea) e risultano dei bozzetti più che dei veri e propri brani. Materiale veloce, con tempi "rock", tanto che qualcuno ha scomodato l'etichetta "grunge". Non a torto. Si sentono echi di riff dei Soundgarden periodo Superunknown ma suonati con la consueta oscurità a cui ci ha abituato la regina delle tenebre.

Se questo è un biglietto da visita è una bella presentazione in attesa di qualcosa di più corposo e "studiato". Se è solo un progetto estemporaneo dispiace perchè le premesse sono ottime. Nei 18 minuti di "Self-Surgery" svetta la doom "Knelt" ma tutto il disco è su livelli più che buoni.

[Dale P.]

Canzoni significative: Knelt, Self-Surgery.

Questa recensione é stata letta 180 volte!
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Melvins - The Bride Screamed MurderMelvins
The Bride Screamed Murder
Atomic Opera - For Madmen OnlyAtomic Opera
For Madmen Only
Royal Thunder - CVIRoyal Thunder
CVI
King Gizzard & The Lizard Wizard - Infest The RatsKing Gizzard & The Lizard Wizard
Infest The Rats' Nest
Poundhound - Massive GroovesPoundhound
Massive Grooves
Melvins - HoudiniMelvins
Houdini
Fantomas - The DirectorFantomas
The Director's Cut
Tool - LateralusTool
Lateralus
Klimt 1918 - DopoguerraKlimt 1918
Dopoguerra
Mastodon - Lifesblood EPMastodon
Lifesblood EP