Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Loveless - My Bloody Valentine (Creation)

Ultime recensioni

En Minor - When The Cold Truth Has Worn Its Miserable WelcomeEn Minor
When The Cold Truth Has Worn Its Miserable Welcome
L.A.Witch - Play With FireL.A.Witch
Play With Fire
Couch Slut - Take A Chance On Rock Couch Slut
Take A Chance On Rock 'n' Roll
Kall - BrandKall
Brand
Boris - NOBoris
NO
Phoebe Bridgers - PunisherPhoebe Bridgers
Punisher
Ils - CurseIls
Curse
Motorpsycho - The All Is OneMotorpsycho
The All Is One
Bully - SugareggBully
Sugaregg
Lina Rodrigues Refree - Lina_Ral RefreeLina Rodrigues Refree
Lina_Ral Refree
King Krule - Man Alive!King Krule
Man Alive!
Thou - A Primer of Holy WordsThou
A Primer of Holy Words
Household God - Palace IntrigueHousehold God
Palace Intrigue
A.A. Williams - Forever BlueA.A. Williams
Forever Blue
Billy Nomates - Billy NomatesBilly Nomates
Billy Nomates
Fontaines D.C. - A HeroFontaines D.C.
A Hero's Death
Zombi - 2020Zombi
2020
Protomartyr - Ultimate Success TodayProtomartyr
Ultimate Success Today
The Beths - Jump Rope GazersThe Beths
Jump Rope Gazers
Hum - InletHum
Inlet

My Bloody Valentine - Loveless
Voto:
Anno: 1991
Produzione:
Genere: rock / noise / shoegaze
Scheda autore: My Bloody Valentine



Il passo successivo ai Jesus & Mary Chain furono questi My Bloody Valentine. Melodie eteree, quasi irreali, sommerse in uno muro di chitarre noise. Una mistura spaziale e allucinogena di chitarre impazzite, slegate, fischianti e disturbanti. Sparisce del tutto il concetto di canzone, buttato gi a cannonate da un muro di suono senza pari. Non esistono strofe, ritornelli, n tantomeno assoli. Sparisce il concetto di costruzione "pop". Tra le decine di chitarre potrete sentire gli spettri di quello che fino a qualche minuto prima conoscevate come "rock". Distorte pure le idee di volumi. Un lampo di genialit pura brilla tra questi solchi, frutto di una mente superiore (Kevin Shields) troppo spesso bistrattata e trattata come figura di secondo piano. "Loveless" toglie ogni speranza fin dal titolo. E' l'equivalente musicale di "Dog Star Man", allucinazione visiva e mentale del regista Stan Brakhage. Un opera astratta, destrutturante e distruttiva. Oltre che profondamente seminale.

[Dale P.]

Canzoni significative: canzoni?

Questa recensione stata letta 4697 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Ex Models - Zoo PsychologyEx Models
Zoo Psychology
Sonic Youth - A Thousand LeavesSonic Youth
A Thousand Leaves
Il Teatro Degli Orrori - / Zu - SplitIl Teatro Degli Orrori
/ Zu - Split
Black Eyes - CoughBlack Eyes
Cough
Jesus & Mary Chain - PsychocandyJesus & Mary Chain
Psychocandy
Orthrelm - OVOrthrelm
OV
Arabrot - Solar AnusArabrot
Solar Anus
Tropical Fuck Storm - BraindropsTropical Fuck Storm
Braindrops
Made Out Of Babies - The RuinerMade Out Of Babies
The Ruiner
Girl Band - The TalkiesGirl Band
The Talkies