Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Bitter Branches - Your Neighbors Are Failures (Equal Vision)

Ultime recensioni

Shooting Daggers - Love & RageShooting Daggers
Love & Rage
Galg - TeloorgangGalg
Teloorgang
Haunted Plasma - IHaunted Plasma
I
Louvado Abismo - Louvado AbismoLouvado Abismo
Louvado Abismo
Ulcerate - Cutting The Throat Of GodUlcerate
Cutting The Throat Of God
Sumac - The HealerSumac
The Healer
Uboa - Impossible LightUboa
Impossible Light
The Obsessed - Gilded SorrowThe Obsessed
Gilded Sorrow
The Crypt - The CryptThe Crypt
The Crypt
Gnod - Spot LandGnod
Spot Land
Greenleaf - The Head And The HabitGreenleaf
The Head And The Habit
Robot God - Portal WithinRobot God
Portal Within
Earth Tongue - Great HauntingEarth Tongue
Great Haunting
Darkthrone - It Beckons Us AllDarkthrone
It Beckons Us All
Shellac - To All TrainsShellac
To All Trains
Julie Christmas - Ridiculous And Full Of BloodJulie Christmas
Ridiculous And Full Of Blood
Dodsrit - Nocturnal WillDodsrit
Nocturnal Will
Black Pyramid - The Paths Of Time Are VastBlack Pyramid
The Paths Of Time Are Vast
Fu Manchu - The Return Of TomorrowFu Manchu
The Return Of Tomorrow
Insect Ark - Raw Blood SingingInsect Ark
Raw Blood Singing

Bitter Branches - Your Neighbors Are Failures
Autore: Bitter Branches
Titolo: Your Neighbors Are Failures
Etichetta: Equal Vision
Anno: 2022
Produzione:
Genere: rock / noise / post-hardcore

Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:



Ascolta Your Neighbors Are Failures





Dan Yemin (Paint It Black, Lifetime) al basso, Matt Ryan (Calvary) e Kevin Sommerville (Lighten Up) alle chitarre, Jeff Tirabasi (Walleye) alla batteria, Tim Singer (Deadguy, Kiss It Goodbye) alla voce. Questi cinque veterani della scena post-hardcore è da un paio di anni che se la suonano con passione e "allegria". Prima di "Your Neighbors Are Failures" hanno scaldato i motori con due EP: This May Hurt A Bit e Along Came A Bastard.

Arrivano finalmente al long playing e sebbene la band sia attempata hanno l'energia degli splendidi cinquantenni che fanno jogging tutte le mattine. "Hai mai provato a fare jogging?" si domandano? La risposta non è quella che vi aspettereste. O meglio è la risposta che vi aspettereste da un branco di incazzosi cinquantenni che vogliono farsi i cazzi loro, che odiano il mondo e che pensano che l'uomo comune faccia schifo.

Il disco è un concentrato di noise rock e disagio. Qualcuno ha citato Henry Rollins e forse sì, sarebbe bello che il vecchio Black Flag suonasse in una band noise rock anzichè fare spoken words in giro. Ecco, Tim Singer gli spoken words non li fa ma adora ancora sputare veleno nel microfono sentendo dietro di lui una band che rockeggia duro.

Un album senz'altro necessario per loro ma in parte anche per noi.

[Dale P.]

Canzoni significative: The Man Who Never Cries, Sorry You're Not A Winner.


Questa recensione é stata letta 411 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Ils - CurseIls
Curse
Bunuel - Killers Like UsBunuel
Killers Like Us
 AA.VV.
PO Box 52
(P)neumatica - Pneumatica(P)neumatica
Pneumatica
Anatrofobia - Tesa Musica MarginaleAnatrofobia
Tesa Musica Marginale
Girl Band - The TalkiesGirl Band
The Talkies
Cunts - CuntsCunts
Cunts
Idles - A Beautiful Thing Idles Live At Le BataclanIdles
A Beautiful Thing Idles Live At Le Bataclan
Mamaleek - Diner CoffeeMamaleek
Diner Coffee
One Dimensional Man - Take Me AwayOne Dimensional Man
Take Me Away